Emanuela Mugliarisi

Articoli di Emanuela Mugliarisi

Fino al 19 novembre al Teatro Filodrammatici va in scena una nuova commedia del duo Fornasari-Amadio: si tratta di “Parassiti fotonici”, intelligente testo dell'inglese Philip Ridley valorizzato da una regia magistrale e da un'interpretazione dei due protagonisti davvero brillante, che tra una risata e l'altra stimola amare e implacabili riflessioni sul nostro presente.

Fino al 19 novembre al Piccolo Teatro Studio Melato va in scena “Uomini e no”, uno dei testi più attuali sulla resistenza partigiana a Milano di Elio Vittorini. La trasposizione scenica di Michele Santeramo e la regia di Carmelo Rifici restituiscono al pubblico uno spettacolo forte, totalizzante e destabilizzante.

In scena all'interno del festival F.I.L. MilanOff una divertente e brillante commedia intitolata “Femminarium”, per ridere delle donne e con le donne ma soprattutto per ridere degli uomini perché ormai si sa: gli uomini sono le nuove femmine! In scena tre attrici che fanno per 1000, delle vere forze della natura che non vi lasceranno indifferenti con la loro verve.

Giovedì, 22 Giugno 2017 21:03

Tre sull’altalena - La Stecca 3.0 (Milano)

Spettacolo all'interno della rassegna F.I.L. MilanOff, “Tre sull'altalena” è andato in scena dall’11 al 18 giugno presso La Stecca 3.0. Il testo di Luigi Lunari, amato e rappresentato in tutto il mondo, nella regia di Roberto Negri è un misto di commedia, thriller e filosofia ma per la prima volta virato al femminile.

In scena al Franco Parenti fino al 25 giugno lo spettacolo “Ritratto di donna araba che guarda il mare”, l'avvincente testo del talentuoso Davide Carnevali, diretto da un altrettanto abile Claudio Autelli. In scena quattro attori impeccabili che danno vita ad una storia che sa unire riflessione politica, culturale e suggestioni da thriller.

Sarà in scena fino al 18 giugno presso lo spazio La Stecca, “Gino Bartali. Eroe silenzioso”, spettacolo che ci racconta gli esordi nel mondo del ciclismo del campione che ha fatto sognare l'Italia ma soprattutto le sue imprese eroiche in aiuto degli ebrei di cui pochi sanno. In scena una bravissima e commossa Federica Molteni.

Mercoledì, 17 Maggio 2017 20:26

Gli angeli dello sterminio - Teatro i (Milano)

Fino al 29 maggio in scena al Teatro i, Gli angeli dello sterminio, duro testamento di Giovanni Testori che con quest'ultimo testo scritto poco prima di morire, ci lascia una visione apocalittica di Milano che riflette la frattura fisica e ideologica dei suoi ultimi anni. A rendere giustizia a questo testo poco omaggiato dal teatro, l'abile lavoro di Francesca Garolla e Renzo Martinelli e l'incredibile bravura dei tre attori in scena: Ruggero Dondi, Liliana Benini ed Emanuele Turetta.

“Grasse risate, lacrime magre”: uno spettacolo che mantiene le promesse fin dal titolo grazie al formidabile duo composto da Paolo Faroni e Fabio Paroni, che ci fa ridere tanto da lacrimare, sempre con grazia e intelligenza.

Fino al 19 marzo, al Teatro Franco Parenti di Milano va in scena “Delitto e Castigo, una discesa agli Inferi tra lucidità e follia”, spettacolo che si muove a partire dal capolavoro di Dostoevskij e che, grazie all’adattamento di Alberto Oliva e Mino Manni, sa rendere fortemente attuali temi, sensazioni, disagi e paure di un'epoca lontana eppure vicina.

Al Teatro Filodrammatici fino al 19 febbraio, “La donna che legge”, testo di Renato Gabrielli portato in scena dall'abile mano registica di Lorenzo Loris e da una bravissima squadra di attori: Massimiliano Speziani, Cinzia Spanò e Alessia Giangiuliani.

Pagina 1 di 6
TOP