Emanuela Mugliarisi

Articoli di Emanuela Mugliarisi

In scena fino a domenica 24 marzo al Teatro Menotti di Milano e poi dal 27 al 31 marzo al Teatro Vascello di Roma, “Abitare la battaglia”, con la regia di Pierpaolo Sepe su drammaturgia di Elettra Capuano, ci mette di fronte all'origine del male e al suo farsi materia pulsante nei corpi di uomini senza scrupolo, in un luogo buio dove la parola non ha più alcun potere.

E’ andato in scena al Teatro Franco Parenti di Milano, per il secondo anno consecutivo, “Peer Gynt - Suite”, lo spettacolo di e con Federica Fracassi e Luca Micheletti: un viaggio attraverso il senso della vita e la conoscenza di se stessi, che ci fa immedesimare nel vagabondaggio del protagonista attraverso questo originale progetto itinerante.

In scena fino al 10 marzo, al Piccolo Teatro Grassi di Milano, “Cuore di cane”, il testo di Bulgakov raccontato attraverso il ricercato adattamento teatrale di Stefano Massini e l'abile mano registica di Giorgio Sangati, e portato in scena con straordinaria potenza interpretativa da Paolo Pierobon.

“Io non sono un gabbiano”, produzione della compagnia Oyès, ha registrato il tutto esaurito con un pubblico di giovani e giovanissimi nelle due serate in cui è andato in scena al Piccolo di Milano: segno che i classici hanno sempre qualcosa da trasmettere, soprattutto se proposti con rivisitazioni intelligenti e se la regia ha qualcosa da dire al pubblico.

Tanta è stata la richiesta di biglietti che al Franco Parenti di Milano hanno dovuto organizzare delle repliche straordinarie per “Un cuore di vetro in inverno”, nuovo spettacolo di e con Filippo Timi. Un'ora e mezza di sospensione tra sogno, realtà, divertimento, commozione e lucida follia.

Domenica, 14 Ottobre 2018 11:36

Arte - Teatro Fontana (Milano)

Al Teatro Fontana di Milano è andato in scena “Arte”, uno dei testi più iconici e rappresentativi dello stile di Yasmina Reza, magistralmente portato in scena da un trio di attori eccezionali.

Al Teatro Elfo Puccini è andata in scena la prima nazionale del nuovo spettacolo di Alessandro Bergonzoni: “Trascendi e sali” è un'esperienza vorticosa tra risate senza sosta, riflessioni profonde e picchi di genialità verbale nella migliore tradizione bergonzoniana.

Fino a domenica 27 maggio è in scena al Teatro Studio Melato “Santa Estasi”, progetto diretto da Antonio Latella e basato sulla saga della stirpe degli Atridi; un lavoro epico non solo per la materia trattata ma soprattutto per la maestosa entità degli spettacoli e per la sconvolgente bravura degli attori.

È andato in scena al Teatro dell'Elfo di Milano “Coma quando fiori piove”, lo spettacolo di e con Walter Leonardi che rappresenta un divertito, ironico e poetico redde rationem al giro di boa dei 50 anni: durante il suo cinquantesimo compleanno, il protagonista cade in coma profondo e viaggia tra ricordi, possibilità mancate e ipotesi di felicità schivate.

In scena fino al 15 aprile, “Qualcuno volò sul nido del cuculo” diretto da Alessandro Gassmann: una favola moderna che non ha nulla da invidiare alla celeberrima pellicola omonima di Milos Forman. La scelta registica di calare la storia nella cultura italiana degli anni '80 riesce a valorizzare i temi fondanti del romanzo di Ken Kesey senza cercare sterili citazionismi cinematografici.

Pagina 1 di 8
TOP