Caterina Paolinelli

Articoli di Caterina Paolinelli

Sabato, 24 Giugno 2017 19:17

Settimo Cielo - TeatroLaCucina (Milano)

Va in scena al TeatroLaCucina di Milano, nell’ambito della rassegna “Da vicino nessuno è normale” il primo studio di “Settimo cielo” testo della quasi sconosciuta in Italia Caryl Churchill, realizzato dal collettivo Bluemotion sotto la guida della regista e co-fondatrice dell’Angelo Mai di Roma, Giorgina Pilozzi.

Giovedì, 22 Giugno 2017 20:40

John&Joe - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Essere primi o ultimi, nella società, è un fatto di predestinazione. “John&Joe” è “una specie di duetto”, poetico e struggente, comico, lirico come le anime dei suoi personaggi, e clownesco, come sa esserlo il mondo, sedotto dagli affari. Con tenerezza, la penna intelligentissima di Agota Kristof ritrae i suoi clochard smontando nella loro metafora la serietà dell’economia mondiale. Una sorridente storia di crudeltà insensate, capitali e rovine, che prende sostanza nell’affiatamento ventennale tra la regia di Valerio Binasco e le interpretazioni di Nicola Pannelli e Sergio Romano.

Domenica, 19 Febbraio 2017 18:23

Porcile - Teatro Menotti (Milano)

E’ andato in scena al Teatro Menotti “Porcile, testo dal sapore profetico di Pier Paolo Pasolini. A rappresentarlo la compagnia stabile del Teatro Metastasio di Prato per la regia di Valerio Binasco, grande traduttore scenico e regista illuminato e sottile.

Venerdì, 27 Gennaio 2017 21:06

Bella tutta! - Nuovo Teatro Ariberto (Milano)

Torna in scena a Milano la straripante e molto molto rosa Elena Guerrini con uno dei suoi famosi “cavalli di battaglia”: il monologo semi-autobiografico “Bella tutta!”.

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 21:25

Pinocchio - Piccolo Teatro Strehler (Milano)

Antonio Latella è per la prima volta regista di uno spettacolo prodotto dal Piccolo Teatro di Milano, Pinocchio, in scena in prima assoluta al Teatro Strehler, dal 19 gennaio al 12 febbraio. Il Piccolo chiama il suo talento alla sfida con una figura universale che appartiene a tutti e di cui tutti coltivano una memoria propria, quasi esclusiva. Ma non sarà una fiaba.

Domenica, 22 Gennaio 2017 20:15

Madame Bovary - Teatro Franco Parenti (Milano)

Torna in scena a Milano lo spettacolo “Madame Bovary” per la regia di Andrea Baracco. La celebre eroina di Gustave Flaubert rivisitata dalla drammaturga contemporanea Letizia Russo e interpretata da un giovane e potente cast.

Dal 4 al 16 ottobre. La “Guida estrema di puericultura” si compone di aforismi crudeli sulle gioie del puerperio e arriva a trasformarsi in un folle monologo incarnato dalla figura di una morbosa puericultrice, un irresistibile Alex Cendron en travesti, che tiene un’improbabile lezione internazionale sui temi della gravidanza e dell’allevamento dei neonati. Lo spettacolo è uno sproloquio vitale e divertente, scritto a quattro mani da due mamme drammaturghe, Angela Demattè e Francesca Sangalli, alle prese con i loro neonati. Si compone di consigli sulla nuova vita con il bebè, situazioni e scene che dissacrano la religiosa cura e delicatezza con cui viene normalmente trattato l’argomento.

Un momento epico, prezioso e raro per tutti i cinefili e senza dubbio un'occasione unica di vedere questi due capolavori uno di seguito all'altro in un unico pomeriggio. Dove è successo? Al Milano Film Fest. La domenica milanese è rilassata e stanca, la città riposa sorniona sotto ad un cielo plumbeo che non si decide a piovere e noi di Saltinaria abbiamo deciso di rintanarci allo spazio MIMAT. Oggi si proiettano in successione, per gentile concessione della dottoressa Letizia Gatti di Reading Bloom, FILM e NOTFILM.

Una delle perle rare dell'edizione 2016 del Milano Film Fest è "Gimme Danger", il documentario di Jim Jarmush sul leader degli Stooges: Iggy Pop.

Film documentario per veri nerd fan di Star Wars. La storia è incentrata sul personaggio di Darth Vader, o meglio, sull'attore che gli ha dato il corpo: David Prowse. Perché diciamo “il corpo”? Perché Prowse venne scelto proprio per le sue straordinarie doti fisiche: altezza e prestanza, ma evidentemente non per le sue doti attorali. Infatti la voce di Darth Vader non era la sua, ma dell'attore James Earl Jones e nella fatidica scena in cui il personaggio muore e Luke Skywalker gli toglie l'elmetto rivelandone finalmente il volto, ecco che il volto appartiene all'attore Sebastian Shaw.

Pagina 1 di 5
TOP