Carla Nigro

Articoli di Carla Nigro

Il Teatro degli Arcimboldi apre la sua stagione portando in scena, per ben due settimane a partire da martedì 24 ottobre, lo spettacolo cult più famoso del mondo, uno spettacolo che ha catturato inesorabilmente venti milioni di spettatori, a partire dal suo debutto avvenuto il 16 giugno 1973 al Royal Court Theatre di Londra. Il “Rocky Horror Show” non ha bisogno di presentazioni, lo si potrebbe definire “la madre di tutti i musical”; è prodotto in questa occasione dalla BB Promotion Gmb e può vantare un ospite d'eccezione, il tanto amato e familiare Claudio Bisio, nelle vesti del narratore.

Per l'unica data di sabato 21 ottobre il Nuovo Teatro Ariberto ha ospitato lo spettacolo di Francesco Troiano “Ogni parte è l'insieme”, in memoria del giornalista Tiziano Terzani, la nuova produzione di “Welcome to Cantalao”.

Dal 4 all'8 ottobre è andato in scena presso Triennale Teatro dell'Arte “Vision Disturbance”, frutto della collaborazione creativa di due delle più celebrate figure del teatro contemporaneo newyorkese: Richard Maxwell, tanto acclamato dal The New Yorker, e Christina Masciotti, giovane drammaturga della Grande Mela.

Nell'unica data di sabato 16 settembre, in occasione della 11a Edizione del “Festival della Biodiversità” si è tenuto nell'arco di una notte, dalle 23.30 alle 08.30, uno sleeping concert dei più originali e suggestivi. Un rito notturno accompagnato dalle piogge autunnali sotto il porticato della Cascina Centro Parco a Sesto San Giovanni Milanese. Un rito in cui ogni iniziato era munito di un sacco a pelo ed accompagnato in uno stato onirico da Enten Hitti, uno dei più originali gruppi di ricerca musicale italiani.

Sabato, 08 Aprile 2017 14:25

Senza filtro - Teatro Verdi (Milano)

Martedì 21 marzo, in occasione della Giornata mondiale della poesia, è andato in scena, al Teatro Verdi di Milano, lo spettacolo “Senza filtro”, prodotto dalla Compagnia Eccentrici Dadarò e già ospitato in passato con successo a Milano presso Teatro Leonardo, Spazio Avirex Tertulliano, Teatro Libero e Teatro Franco Parenti. “Senza filtro” è un invito a conoscere il “dietro le pagine” di una donna che fu un inno alla Vita e all’Amore, quell’Alda Merini condannata e salvata dalla sua poesia, di cui, proprio il 21 marzo, ricorre l’anniversario della nascita.

Sabato, 08 Aprile 2017 13:37

Come le lucciole - Teatro i (Milano)

Il 26 e il 27 marzo al Teatro i di Milano si è tornati ad intonare con “Come le lucciole” una musica che pochi naufraghi sanno ancora intonare, quella della consapevolezza di uno spazio e di un tempo teatrale che aprano quella finestra proibita, quella della riflessione, quella delle domande. ErosAntEros spinge a braccia nude e fortemente ove ci si dimentica di andare, per la mancata voglia di stare al mondo come una possibilità per esso stesso.

Mercoledì, 18 Gennaio 2017 21:58

Uno che conoscevo - Teatro Libero (Milano)

Al Teatro Libero di Milano debutta “Uno che conoscevo”, ultimo lavoro del drammaturgo e regista Corrado Accordino, uno scorcio sulla realtà dei fatti, quella del giornalismo contemporaneo, che i fatti li trasforma e la realtà la maschera. Dal 17 al 26 gennaio svela le manipolazioni, le menzogne, le falsità di chi dirige giornali e schermi da cucina.

Venerdì, 06 Gennaio 2017 07:34

Heartbreak Hotel - Teatro i (Milano)

A grande richiesta è tornata a Teatro i l’installazione “Heartbreak Hotel”. Dopo il successo all’inizio della stagione, all’interno della rassegna Città Balena, è stato di nuovo possibile visitare la stanza d’albergo del collettivo snaporaz. Un’esperienza teatrale intima pensata per uno spettatore alla volta. Sarebbe lecito non scrivere una recensione, l'intimità è una condizione così profonda e singolare, così propria per ognuno che scrivendola si rischia di sgualcirla. Un solo spettatore, voci, arte ai piedi di una platea vuota.

Mercoledì, 04 Gennaio 2017 19:33

La Lettera - Teatro Filodrammatici (Milano)

'La Lettera' di Paolo Nani non ha bisogno di essere recensito, è un atto che si offre e l'unico atto che richiede è di essere colto con spirito ricettivo ed aperto, così come hanno fatto gli spettatori accorsi numerosi presso il Teatro Filodrammatici in occasione delle repliche andate in scena nel periodo pre-natalizio.

Sabato, 24 Dicembre 2016 16:04

Il Calapranzi - Alta Luce Teatro (Milano)

Un testo geniale, tra i cult del drammaturgo inglese Harold Pinter, ha debuttato ad Alta Luce Teatro con la regia di Luca Ligato. In una scena minimale e asettica, quasi fosse un acquario, si muovono Ben (Elizabeth Annable) e Gus (Gerardo Marinelli), due killer professionisti assoldati da una misteriosa organizzazione criminale che comunica con loro in modo oscuro. Una convivenza forzata con la certezza che qualcuno dall’alto, li controlla e li giudica. Solo il nome della città ed un indirizzo li aiuteranno ad eseguire il loro lavoro: uccidere la vittima indicata, di cui entrambi non conoscono l’identità. E con ogni probabilità, l’identità della vittima li sorprenderà.

Pagina 1 di 4
TOP