Sabato, 27 Gennaio 2018 21:10

L’ Operazione - Teatro Roma (Roma)

Brillante e allo stesso tempo amara, «L’Operazione» di Stefano Reali è una commedia molto interessante in cui i protagonisti rivelano tutta la loro umanità anche dietro un comportamento meschino. Ottima l’interpretazione dei cinque attori in scena - Nicolas Vaporidis, Maurizio Mattioli, Antonio Catania, Gabriella Silvestri e Marco Giustini -, che rendono sfumati e sfaccettati i caratteri dei loro personaggi. Repliche al Teatro Roma fino all’11 febbraio.

E…non sei mai stato al Teatro Roma? Che aspetti? È questo il claim che accompagna la stagione 2017/2018 del Teatro Roma, l’accogliente teatro di Via Umbertide 3, a due passi da Piazza di Santa Maria Ausiliatrice. Si perché questa stagione sarà innovativa e ricca di curiosità. Accurata è stata la selezione degli spettacoli grazie alla direzione artistica di Pietro Longhi e Gianluca Ramazzotti, tante nuove produzioni, molte prime nazionali di allestimenti con una lunga tenitura, aspetto assolutamente nuovo questo per la città di Roma, insomma una vera e propria rivoluzione tutta da scoprire!

Sorridere sulla vicissitudini della vita quotidiana si può. Almeno, è quello che accade al Teatro Golden dove è in scena «Finché giudice non ci separi», una briosa commedia che getta uno sguardo ironico e scanzonato sul mondo delle separazioni. In scena fino al 22 novembre.

Mercoledì, 06 Maggio 2015 20:17

Ritorno al presente - Teatro Golden (Roma)

In chiusura di stagione arriva al Teatro Golden "Ritorno al presente", una divertente commedia interpretata da un cast di validi artisti: Augusto Fornari, anche regista e co-autore, Luca Angeletti, Ruben Rigillo, Nicolas Vaporidis ed Elena Di Cioccio. Repliche fino al 17 maggio.

Divertimento assicurato con la programmazione 2014-2015 del palcoscenico romano diretto da Andrea Maia. Maurizio Casagrande, Tosca D’Aquino, Sebastiano Somma, Gianni Ferreri, Daniela Morozzi, Michele La Ginestra, Euridice Axen, Simone Montedoro e Dado sono solamente alcuni degli artisti presenti in cartellone, fra habitué e new entry. L’apertura di stagione è prevista per il 30 settembre.

Con il cartellone 2014 – 2015 il Teatro Golden taglia il traguardo della quinta stagione teatrale. Il nuovo programma è composto da 8 spettacoli pensati e realizzati per il palcoscenico e per il pubblico affezionato e sempre entusiasta del Teatro Golden. Tanti, ancora una volta, gli attori protagonisti della nostra stagione, volti conosciuti e amati, personaggi divertenti, professionisti eccezionali.

Venerdì, 01 Novembre 2013 08:12

Lo Sfascio - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dal 29 ottobre al 17 novembre. Una scena fissa dentro uno sfasciacarrozze perfettamente ricostruita in stile anni ’70, dall’insegna all’arredo, ai costumi dei personaggi, a quell’atmosfera di sogno di onnipotenza, delirio e infine miseria di una generazione perduta. Sono personaggi senza pietà nemmeno verso se stessi, nessuno dei quali ha un ripensamento né tanto meno un pentimento. Non si salva nulla ed è l’amara realtà di un sottobosco di periferia degradata dove il controllore è più corrotto di chi dovrebbe essere sorvegliato. L’unico spazio di tenerezza viene dalla ‘follia’, da quella demenza ingenua del fratello del proprietario dello sfascio che ricorda un po’ l’infermiere di “Parla con lei”. E’ così che da tanto male, da una madre terrorista, forse animata da grandi ideali e cattive azioni, e da un padre inconsapevole perso nei suoi sogni di bambino cresciuto, batte un cuore nuovo e la vita trionfa, malgrado tutto. Due ore che scorrono senza perdere in intensità, con luci e suoni che danno il ritmo e il cambio scena nell’azione, un’amara ironia, con scene forti e grevi ma sempre motivate, senza volgarità gratuita. Interpreti davvero all’altezza.

Siamo negli anni ’70, in piena strategia terrorista. Fosco, 40enne titolare di uno sfasciacarrozze (lo sfascio) e con precedenti penali alle spalle, è un amante della bella vita e non perde occasione per tradire sua moglie Katia, in avventure occasionali. E’ anche un giocatore incallito di carte e, insieme all’amico poliziotto Ugo, assiduo frequentatore di bische clandestine. Manlio, 25enne fratello di Fosco e afflitto da un serio handicap mentale, lavora allo sfascio ed è immerso nel suo mondo, composto disordinatamente da immagini di calendari sexy, gomme da masticare e giochi infantili. Frequentatore abituale dello sfascio è Luciano, detto Diecilire, un piccolo truffatore costantemente in cerca di soldi.

TOP