Domenica, 03 Giugno 2018 16:43

Veni Vici Domini - Teatro Vascello (Roma)

Uno spettro si aggira sul palcoscenico: è lo spettro di Nicola Vicidomini. Tra esaltazione lirica e masturbazione genitale, tra sputacchi in faccia a se stesso e provocazioni blasfeme supportate però da un contesto letterario e filosofico, il trascinante e "ripugnante" comico sembra ispirarsi a quel monaco e grande filosofo, Giordano Bruno, al quale dovettero inchiodare la lingua per farlo tacere prima di bruciarlo sul rogo a Campo de' Fiori.

Un excursus anarrativo, musicale, lirico, umoristico, visionario, affresco di una dimensione sospesa, antistorica, che individua il suo mistero religioso in una provincia campana desertica e agreste, passando dall'umorismo di intonazione partenopea più all'avanguardia ad una nuova Commedia dell'Arte, poi verso i territori di antichi madrigali e villanelle. Si attraverseranno le spiagge notturne della canzone romantica napoletana, ma anche le osterie della posteggia, per approdare nei "vasci" della sceneggiata. Pino Mauro, Nando Citarella e Nicola Vicidomini per la prima volta insieme all' Auditorium Parco della Musica con “Io, tu e Pino Mauro”, accompagnati da tre musicisti d'eccezione: Sergio Colicchio al piano, Paolo Iannarella ai fiati e Alessandro Patti al contrabbasso.

TOP