Sabato, 16 Febbraio 2019 13:16

Viktor und Viktoria - Teatro Quirino (Roma)

Veronica Pivetti approda sul palcoscenico del Teatro Quirino e, fino al 17 febbraio, propone la spumeggiante commedia piena di colpi di scena “Viktor und Viktoria”, liberamente ispirata all’omonimo film di Reinhold Schunzel, nei panni di una donna che interpreta un uomo che interpreta una donna.

Un triennio importante quello che si aprirà con la stagione 2018-2019 del Teatro Quirino. Ricorrerà, nel 2021, il centocinquantesimo compleanno della storica sala romana, una grande occasione di festeggiamenti e celebrazioni che seguiranno alle imminenti operazioni di restyling della struttura nata nel 1871. Nel presentare in netto anticipo - rispetto alle consuetudini, e rispetto agli altri teatri romani - la programmazione della prossima stagione, il Presidente - e co-direttore artistico unitamente a Guglielmo Ferro - Geppy Gleijeses sottolinea, in apertura della conferenza, l’avvilente carenza di contributi da parte delle Istituzioni. Non perde neppure l’occasione per un riferimento incisivo alla nota vicenda del finanziamento al Teatro Eliseo, ora alle valutazioni della giustizia amministrativa, avendo presentato, alcuni tra i teatri più importanti della città, un ricorso contro il contribuito assegnato alla sala diretta da Luca Barbareschi.

Lunedì, 28 Novembre 2016 21:26

Nudi e crudi - Teatro Manzoni (Milano)

Dal 24 novembre all’11 dicembre. I signori Ransome, classica coppia inglese tradizionale come siamo abituati a immaginarla, tornando a casa dopo aver assistito a teatro al “Così fan tutte” di Mozart, trovano il loro appartamento completamente svuotato da ogni mobile, compresi moquette, interruttori, rubinetti e… carta igienica. Superata la prima incredulità, la reazione del signor Ransome si manifesta con una forte arrabbiatura, esce di casa per cercare un telefono e chiamare la polizia, mentre la signora, pur rendendosi conto della gravità dell’accaduto, sembra essere presa da una strana forma di rassegnazione e si predispone con un aplomb tutto inglese a conoscere quelli che saranno i prossimi eventi, perché una spiegazione ci dovrà pur essere: una cosa è farsi svaligiare l’appartamento, altro è ritrovarsi fra quattro mura da dove è scomparsa ogni suppellettile, anche l’oggetto più inutile e insignificante.

Dal 28 gennaio al 7 febbraio. Debutto romano al Teatro Ambra Jovinelli per la dolceamara, inglesissima commedia “Nudi e Crudi, riduzione dell’omonimo romanzo di Alan Bennett realizzata per il teatro da Edoardo Erba. Una sottile e scanzonata riflessione sulle casualità dell’esistenza e su come farne il trampolino di lancio verso una nuova vita.

Dal 9 al 14 giugno al Teatro India è andato in scena un pezzo di Storia del nostro Paese, "L’Esposizione Universale" di Luigi Squarzina per la regia di Piero Maccarinelli, una produzione del Teatro di Roma. Potente affresco ambientato nel 1946 fra gli scheletri degli edifici rimasti incompiuti nello spazio dell’Esposizione Universale Romana, più nota come EUR42, che nelle intenzioni del regime avrebbe dovuto celebrare anche il ventennale della marcia su Roma.

TOP