Al Teatro Manzoni, dal 29 settembre al 23 ottobre, Corinne Clery e Barbara Bouchet, con la partecipazione straordinaria di Iva Zanicchi, e con Giovanni Di Lonardo e Nicola Paduano portano in scena “Tre donne in cerca di guai”, tratto da Les Amazones di Jean-Marie Chevret: tre amiche di mezz’età deluse dagli uomini decidono di convivere mettendo al bando qualunque presenza maschile, tranne l’inquilino gay del piano di sopra, finché l’aitante figlio di un'altra amica venuto a stare da loro per due settimane non metterà in crisi convinzioni e ormoni.

Il Teatro degli Audaci sta crescendo e sabato 12 settembre 2015 alle ore 19.00, in Via Giuseppe De Santis, 29 - Roma (zona Porta di Roma), arriva a inaugurare la sua terza stagione teatrale con 15 spettacoli scelti accuratamente per soddisfare i gusti di un pubblico che lo ha seguito fin dall’inizio o che lo ha scoperto per caso, affiancandolo in un cammino di crescita comune. Tante le nuove proposte che arrivano da giovani talenti e da chi nel mondo del teatro è conosciuto già da anni. Una novità, che contribuisce a rendere questa stagione 2015-2016 una stagione esagerata, è la presenza di eventi speciali con alcuni dei più noti protagonisti del panorama artistico italiano, come Rocco Papaleo in Una piccola impresa meridionale e il trio al femminile composto da Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet in Tre donne in cerca di guai.

Dal 4 al 23 novembre. Ottima la prima, martedì sera al Teatro Roma, per “Finché vita non ci separi”, ennesima riuscitissima commedia brillante del collaudato gruppo formato da Clementi (autore) - Gasbarri (regista) - Trasselli e Conte (attori protagonisti). Lo spettacolo, di nuovo in scena dopo il successo del 2012, è un concentrato di ironia e divertimento sotto cui si nascondono spunti di riflessione, toni intimi e questioni sociali sempre attuali. Una commedia acuta e disincantata da non perdere!

Il regista Enrico Maria Lamanna è stato due volte protagonista del Todi Festival 2014. In primo luogo la rassegna ha offerto l'occasione per celebrare i suoi 25 anni di carriera nella Sala delle Pietre - il luogo da cui il suo percorso ha avuto inizio con il musical "Nunsense" - in compagnia di numerosi attori ed amici, tra cui alcune delle sue muse, come Ornella Muti, Giuliana De Sio e Edy Angelillo. Ma soprattutto il Todi Festival è stato cornice quest'anno del debutto di "Vico Sirene", il suo nuovo lavoro, messa in scena di un testo inedito di Fortunato Calvino, con due protagonisti dalla viscerale potenza espressiva come Massimiliano Gallo e Francesco Di Leva. Un'umanità complessa e sofferente, quella dei "femminèlli" napoletani dei quartieri spagnoli, che regala allo spettatore cristalli di commozione, frammisti a istanti di una sferzante ironia inconfondibilmente partenopea.

Todi Festival, l'evento più vivace e dinamico, ribalta del nuovo teatro. Dal 21 al 31 agosto 2014, per un grande appuntamento con il teatro. Direzione artistica di Silvano Spada. Ecco i quindici spettacoli protagonisti e il programma completo delle singole giornate.

Finchè vita non ci separi

Dal 25 settembre al 14 ottobre. Un esordio decisamente esplosivo ed esilarante per la nuova stagione del Teatro de’ Servi che, se queste son le premesse, preannuncia scintille di arguta comicità per i mesi a venire. In scena una gustosa commedia di Gianni Clementi, autore romano tra i più prolifici e brillanti con al proprio attivo perle drammaturgiche come “Grisù, Giuseppe e Maria”, “Ben Hur” e “L’ebreo”, dedicata alle febbrili ore che precedono un matrimonio, un matrimonio che forse non s’ha da fare…Protagonista una straripante, acuminata e divertentissima Giorgia Trasselli, nei panni di una futura suocera che molto difficilmente allenterà la presa dei suoi tenaci artigli ancorati sull’ indifeso figlioletto.

TOP