"Un Eroe Sul Sofà", il nuovo lavoro di Madame Rebinè in anteprima a Roma nella rassegna Attraversamenti Multipli

Scritto da  Martedì, 22 Settembre 2015 

La compagnia di circo/teatro Madame Rebiné presenta il 4 ottobre in anteprima a Roma, nell'ambito della rassegna Attraversamenti Multipli, la versione integrale del nuovo lavoro "Un Eroe Sul Sofà", uno spettacolo tragicomico raccontato attraverso il teatro, il mimo, l’acrobatica, il rumorismo, il tip tap, la musica e il fumetto nell'inconfondibile eclettico stile dei tre artisti torinesi. Madame Rebiné si descrive come una compagnia fondata sull'amicizia, alla ricerca di una condivisione disinibita, intima, coinvolgente, generosa, poetica e divertente. Madame Rebiné racconta storie impregnate di una profonda coscienza ironica che gli permette di giocare con le debolezze dell'essere umano senza mai mancargli di rispetto. Convinta che le più grandi libertà nascano dall'accettazione dei propri limiti, ha fatto della risata il proprio logo e della poesia lo strumento con cui trasmettere la sua piena fiducia in tutto ciò che di bello c'è nel mondo.

 

UN EROE SUL SOFÀ
circoteatro | tout public | 60 minuti
da un’idea di Madame Rebiné
con Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri


C’è stato un tempo in cui super Cosimo fu l’uomo più forte

del mondo. Anni di voli stellari e imprese mozzafiato,
salvataggi eroici e corse all’ impazzata. Anni in cui tutto
gli era possibile, pareva proprio che fosse invincibile.
Poi un bel giorno senza alcun preavviso perse tutti i suoi poteri.
Addio salti prorompenti e sorrisi ammalianti,
addio braccia allungabili e occhi penetranti.
Nulla più riusciva a fare e si rinchiuse in casa ad aspettare...


Un eroe sul sofàTRAMA

Super Cosimo è un eroe che ha perso i suoi poteri e si è segregato in casa spaventato. Non riesce più a varcare la soglia della porta e il suo unico contatto con il mondo esterno è una vecchia radio di legno che con le sue informazioni accresce in lui l’insicurezza e la paura. Fortuna vuole che al suo fianco ci sia Aristòcane, un
simpatico cane da compagnia che si impegna fin dall’inizio per far sì che al suo padrone torni l’allegria e la voglia di uscire. Intorno a loro un fantasma impregna gli oggetti della casa e si muove con disinvoltura nella fantasia dell’eroe: un alter ego brillante in ricordo degli anni d’oro e di quelli che ancora possono arrivare. Con un crescendo di illusioni magiche Aristòcane proverà a illudere super Cosimo d’aver recuperato i poteri e dopo essere stato scoperto e maltrattato deciderà di fuggire. Super Cosimo dovrà scontrarsi con la solitudine e quando il suo cane invocherà aiuto troverà il coraggio di uscire e affrontare la vita senza super poteri.

RICERCA ARTISTICA
Uno spettacolo tragicomico raccontato attraverso il teatro, il mimo, l’acrobatica, il rumorismo, il tip tap, la musica e il fumetto. Un incrocio di discipline artistiche non solo come elemento accessorio ma come caratteristica identificativa del progetto. I linguaggi metaforici saranno al servizio di una narrazione lineare in cui le risate si mischieranno ai virtuosismi e alla poesia. Super Cosimo come simbolo dell’uomo moderno: della sua insicurezza e del suo isolamento. Una riflessione su cosa ci rende potenti, sull’amicizia e sul coraggio di uscire per andare incontro a un mondo meraviglioso che è lì ad aspettarci. Tutto ciò attraverso dei personaggi grotteschi e surreali in cui potranno identificarsi spettatori di tutte le età.

Ricerche tecniche specifiche:
Roue Cyr / Teatro: utilizzo della roue Cyr come metafora per rappresentare la porta della casa.
Rumorismo / Prosa: utilizzo del beat box e del rumorismo per dar vita alla radio, unico contatto con il mondo esterno. Ciò ha permesso di creare momenti di satira esilarante nei confronti della comunicazione mediatica e per trasmettere informazioni sulla vita passata del super eroe.
Pianoforte / Tip tap: una ricerca fisico/musicale in cui il fantasma della casa suona e balla contemporaneamente per creare tessuti sonori specifici e per caratterizzare il personaggio.
Magia: gli effetti magici sono utilizzati per rappresentare i super poteri dell’eroe, gli amici lo illudono di aver recuperato i poteri per poi “svelarne”il trucco e tornare alla realtà.
Mimo / Realtà: l’utilizzo di oggetti immaginari si alterna a quello reale senza creare particolari incomprensioni.
Fumetto / Realtà: attraverso delle video-proiezioni il linguaggio del fumetto sarà presente lungo tutto lo spettacolo. Questo parallelismo ha permesso di esplorare maggiormente l’unione tra fantasia e realtà e ha rafforzato la coerenza dello spettacolo nelle sue tematiche e nella sua estetica.

COLLABORAZIONI
Sguardo esterno Mario Gumina
Scenografia e disegni Biro
Oggetti di scena Compagnia dei folli
Costumi Titta Caggiati e Elisabetta Menziani
Luci Stefano Mazzanti
Effetti Magici RobertoSavi
Amministrazione Association Hurlement
Organizzazione Anna Giuriola
Coproduzione e residenza Arterego, Attraversamenti Multipli, Carrozzerie_ n.o.t., Central del Circ, Compagnia dei folli, Kilowatt Festival, Kitchen Teatro Indipendente, L’altro cantiere, Si.Ste.Ma, Villaggio Ecologico di Granara.

STORIA DELLA COMPAGNIA
Madame Rebiné è una compagnia di circo/teatro nata dall’unione di Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri a Torino in seguito alla formazione presso la scuola di circo Flic(2007). Negli anni successivi i percorsi si sono separati alla ricerca di formazioni approfondite: scuola di circo Le Lido a Toulouse, scuola di circo Balthazar a Montpellier e Scuola Sperimentale dell’attore a Pordenone. Nel 2011 è nata la commedia circense Il paziente, nel 2013 lo spettacolo Cabaré di Madame Rebiné e nel 2014 La riscossa del clown. Madame Rebiné è una compagnia di amici che celebra l’essere umano nei suoi limiti, nelle sue virtù e in ciò che più di ogni altra cosa lo distingue dagli altri animali... la risata.


CALENDARIO
4 Ottobre 2015: anteprima a Roma all’interno del Festival Attraversamenti Multipli. Prima rappresenta-zione dello spettacolo nella sua forma integrale.
Novembre/Dicembre 2015: definizione del piano luci, ultimo incontro con Mario Gumina, tour di rodaggio. Residenze presso Carrozzerie_n.o.t (Roma), Compagnia dei Folli (Ascoli Piceno) e Si.ste.ma. (Piove diSacco).
Gennaio 2016: debutto.

Per ulteriori informazioni: www.madamerebine.com

Fonte: Ufficio stampa compagnia Madame Rebiné

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP