Teatro Quirino: l'eccellenza degli attori e registi italiani a favore dell’immaginazione e della fantasia, la stagione 2014/2015

Scritto da  Sabato, 14 Giugno 2014 

Il Teatro Quirino, per esorcizzare i morsi della crisi, la cupezza delle prospettive, la cappa di pessimismo incombente, propone nella stagione 2014/2015 una miscela perfettamente calibrata di grandi Compagnie, eventi musicali, comicità scatenata, l'omaggio ai nostri grandi attori, agli autori certi e consacrati, una drammaticità viva e mai banale, un'attenta riflessione e rivisitazioni dei testi classici. Lasciatevi tentare...

 

Sono anni difficili per il Teatro italiano, di trasformazione e speriamo di rilancio, anni in cui Regioni, Province (se esistono ancora) e Comuni, che da sempre sostenevano la circuitazione italiana, si sono via via disimpegnati, disperdendo quel secondo FUS che garantiva alle compagnie una circuitazione più ampia sostenendo queste ultime o i teatri stabili pubblici e privati, quelli municipali, i circuiti. In un periodo di crisi anche per il Cinema e la Fiction, con un numero di produzioni sempre più basso, il teatro è diventato un bene rifugio per attori del piccolo o grande schermo. È chiaro che ciò riduce ancor più le occasioni per il prodotto teatrale classico, le compagnie capocomicali, i piccoli e grandi attori impegnati quasi esclusivamente in teatro. Sarà un contesto globalizzato, ma noi abbiamo il dovere di difendere chi il Teatro lo ha sempre fatto e vuole continuare a farlo. La crisi che attanaglia il Paese tutto e la contrazione dei consumi fanno il resto e resistere anche per istituzioni così importanti è impresa sempre più ardua. Anche calcolando che ci sono teatri che non pagano consumi, Siae, Vigili del fuoco, personale, manutenzione, affitto, ecc.

Eppure e nonostante tutto, nonostante il profilarsi di figure produttive che tendono al puro consumo, il Teatro resiste. Molte istituzioni italiane ed alcune importantissime romane sono in crisi, la disattenzione di sponsor ed Enti territoriali persiste eppure il Teatro resiste. Ed è in presenza di questi dati oggettivi che il Teatro di prosa più frequentato dai romani, ricco di abbonati affezionati e di un pubblico crescente vuole rilanciare la sua offerta e il suo notevole appeal.

Il Quirino pur nella continuità della grande prosa come della danza e del musical cambia gestione e si ripresenta ai nastri di partenza con alcuni tra i più grandi attori e registi italiani, certo che il rilancio che tutti noi proponiamo sia l’unica strada che consenta di combattere le difficoltà o peggio ancora il silenzio e l’ignavia se non l’avversione di chi il Teatro non ama. Allora via con i grandi classici, le novità e i beniamini del nostro vastissimo pubblico. Avremo con noi GIORGIO ALBERTAZZI, GIANFELICE IMPARATO, GIOVANNI ESPOSITO, VALERIO SANTORO, ANTONIA TRUPPO, ALESSANDRO HABER, ALESSIO BONI, PATRIZIA MILANI, CARLO SIMONI, MASSIMO GHINI, ELENA SANTARELLI, EROS PAGNI, VANESSA INCONTRADA, GABRIELE PIGNOTTA, FABIO AVARO, SIDDHARTHA PRESTINARI, GEPPY GLEIJESES, LELLO ARENA, MARIANELLA BARGILLI, LUIGI LO CASCIO, VINCENZO PIRROTTA, VALENTINA CENNI, GIOVANNI CALCAGNO, IVANA MONTI, CATERINA MURINO, GIORGIO LUPANO, ROSARIO COPPOLINO, ENRICO GUARNERI, WILLIAM SHAKESPEARE, GIANCARLO MARINELLI, EDUARDO DE FILIPPO, ALESSANDRO D’ALATRI, VALERIO BINASCO, MARCO BERNARDI, MARCO SCIACCALUGA, ARTHUR SCHNITZLER, GUGLIELMO FERRO, MOLIÈRE e tanti altri. Ma anche un evento speciale musicale: la prima volta al Quirino dell’ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO con il suo Flauto Magico. Così crediamo si debba rispondere ai morsi della crisi, alla cupezza delle prospettive, a una cappa incombente: grandi Compagnie, eventi musicali, comicità scatenata, omaggio ai nostri grandi attori, autori certi e consacrati, drammaticità viva e mai banale, riflessione e rivisitazioni di testi classici, ecc. In una parola i comuni denominatori della nostra proposta saranno ancora la qualità e l’emozione, emozione che sempre deve far fluire nelle nostre vene la vera essenza del Teatro, poiché senza di essa tutto è vano chiacchiericcio o sepolcro imbiancato.

W dunque il pensiero, W il Teatro Quirino-Vittorio Gassman, eccellenza della nostra nazione che mantiene e rilancia il suo impegno a favore dell’immaginazione e della fantasia.
Geppy Gleijeses 


Teatro Quirino
stagione teatrale 2014/2015 


7/12 ottobre
EVENTO SPECIALE
Vagabundus presenta
da una produzione originaria Fondazione Romaeuropa e Les Nuits de Fourvière
IL FLAUTO MAGICO
secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio
ispirato all'opera in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart
direzione artistica e musicale Mario Tronco
elaborazione musicale Mario Tronco e Leandro Piccioni
acquarelli, animazione e scene Lino Fiorito
disegno luci Pasquale Mari
costumi Ortensia De Francesco 


21 ottobre / 9 novembre
Ghione Produzioni
GIORGIO ALBERTAZZI
IL MERCANTE DI VENEZIA
di William Shakespeare
scene Paolo Dore
costumi Daniele Gelsi
consulenza storico letteraria Sergio Perosa
regia Giancarlo Marinelli
NUOVO ALLESTIMENTO 


11/23 novembre
Associazione Culturale LA PIRANDELLIANA
in coproduzione con L’INCREDIBILE
GIANFELICE IMPARATO, GIOVANNI ESPOSITO, VALERIO SANTORO, ANTONIA TRUPPO
UOMO E GALANTUOMO
di Eduardo De Filippo
con Alessandra Borgia, Lia Zinno, Gennaro Di Biase, Roberta Misticone, Giancarlo Cosentino, Fabrizio La Marca
scene Aldo Buti
costumi Valentina Fucci
disegno luci Adriano Pisi
musiche Riccardo Eberspacher
regia Alessandro D’Alatri
Premio MIGLIOR SPETTACOLO del Festival di Borgio Verezzi 2013 


25 novembre / 7 dicembre
GOLDENART production
ALESSANDRO HABER, ALESSIO BONI
IL VISITATORE
di Éric-Emmanuel Schmitt
traduzione e adattamento Valerio Binasco
e con Nicoletta Robello Bracciforti, Alessandro Tedeschi
musiche Arturo Annecchino
scene Carlo De Marino
costumi Sandra Cardini
regia Valerio Binasco 


9/21 dicembre
Teatro Stabile di Bolzano
PATRIZIA MILANI, CARLO SIMONI
LA VITA CHE TI DIEDI
di Luigi Pirandello
scene Gisbert Jaekel
costumi Roberto Banci
regia Marco Bernardi

 

26 dicembre / 18 gennaio
Valerio Santoro presenta
una produzione dell’Associazione Culturale LA PIRANDELLIANA
MASSIMO GHINI, ELENA SANTARELLI
QUANDO LA MOGLIE È IN VACANZA
di George Axelrod
traduzione Edoardo Erba
con Edoardo Sala, Anna Vinci
musiche originali Renato Zero
scene Aldo Buti
disegno luci Adriano Pisi
costumi Ornella Campale
regia Alessandro D’Alatri 


20 gennaio / 1 febbraio
Coproduzione Teatro Stabile di Genova - Teatro Stabile di Napoli
EROS PAGNI
IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ
di Eduardo De Filippo
scene Guido Fiorato
costumi Zaira De Vincentiis
luci Sandro Sussi
musiche Andrea Nicolini
regia Marco Sciaccaluga 


10/22 febbraio
Coproduzione Compagnia Enfi Teatro - Lotus production
VANESSA INCONTRADA, GABRIELE PIGNOTTA
MI PIACI PERCHÉ SEI COSÌ
di Gabriele Pignotta
e con Fabio Avaro, Siddhartha Prestinari
produzione esecutiva Comedy production
scene Tiziana Liberotti
costumi Margherita Meddi
luci Maximiliano Lumachi
musiche Stefano Switala
regia Gabriele Pignotta 


24 febbraio / 15 marzo
TEATRO QUIRINO-Vittorio Gassman
GEPPY GLEIJESES, LELLO ARENA, MARIANELLA BARGILLI
L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTÙ
di Luigi Pirandello
costumi Adele Bargilli
scene Paolo Calafiore
musiche Matteo D’Amico
luci Luigi Ascione
regia Geppy Gleijeses 


17/29 marzo
Coproduzione Teatro Stabile di Catania - ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione
OTELLO
di Luigi Lo Cascio
liberamente ispirato all’Otello di William Shakespeare
con VINCENZO PIRROTTA e LUIGI LO CASCIO
VALENTINA CENNI, GIOVANNI CALCAGNO
scenografia, costumi e animazioni Nicola Console e Alice Mangano
musiche Andrea Rocca
luci Pasquale Mari
regia Luigi Lo Cascio 


7/19 aprile
Compagnia Molière
con il patrocinio della REGIONE VENETO
IVANA MONTI, CATERINA MURINO, GIORGIO LUPANO, ROSARIO COPPOLINO
DOPPIO SOGNO
(EYES WIDE SHUT)
di Giancarlo Marinelli
tratto dall’omonimo racconto di Arthur Schnitzler
con Andrea Cavatorta, Francesco Cordella, Serena Marinelli, Simone Vaio
scene Paolo Beleù / Andrea Bianchi
costumi Adelia Apostolico
musiche Roberto Fia
light designer Daniele Davino
regia Giancarlo Marinelli 


5/17 maggio
ABC Produzioni
ENRICO GUARNERI
LA SCUOLA DELLE MOGLI
di Molière
e con Vincenzo Volo, Rosario Marco Amato, Nadia De Luca, Rossana Bonafede, Pietro Barbaro, Carmelo Di Salvo
regia Guglielmo Ferro 

 

ABBONAMENTO POSTO FISSO

11 SPETTACOLI
(valido martedì, mercoledì, giovedì)
Prezzi da euro 109,00 a euro 242,00

WEEKEND 11 SPETTACOLI
(valido venerdì, sabato, domenica)
Prezzi da euro 139,00 a euro 295,00

SABATO POMERIGGIO 8 SPETTACOLI
(sono esclusi Il mercante di Venezia, Il sindaco del rione sanità, Otello)
Prezzi da euro 101,00 a euro 216,00 

CARD

LIBERA 6 SPETTACOLI
(valido martedì, mercoledì, giovedì)
Prezzi da euro 65,00 a euro 138,00

LIBERA WEEKEND 6 SPETTACOLI
(valido venerdì, sabato, domenica)
Prezzi da euro 81,00 a euro 180,00

LIBERA 4 SPETTACOLI
(valido martedì, mercoledì, giovedì)
PLATEA o I BALCONATA
Prezzi da euro 97,00 a euro 108,00

LIBERA 5 SPETTACOLI RISERVATA ALLE SCUOLE
(valido martedì, mercoledì, giovedì)
Settore unico euro 55,00 

BIGLIETTI

martedì, mercoledì, giovedì

PLATEA
interi euro 30,00
ridotti euro 27,00

I BALCONATA
interi euro 24,00
ridotti euro 22,00

II BALCONATA
interi euro 19,00
ridotti euro 17,00

GALLERIA
interi euro 13,00
ridotti euro 12,00

venerdì, sabato, domenica

PLATEA
interi euro 34,00
ridotti euro 31,00

I BALCONATA
interi euro 28,00
ridotti euro 25,00

II BALCONATA
interi euro 23,00
ridotti euro 21,00

GALLERIA
interi euro 17,00
ridotti euro 15,00

* L’evento speciale “Il Flauto Magico secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio” è fuori abbonamento. i prezzi dei biglietti saranno per tutta la settimana quelli applicati nel weekend e sono in vendita dal 12 giugno.

Gli abbonati che acquisteranno contestualmente il biglietto con l’abbonamento avranno diritto alla riduzione del 20%.


I prezzi sono comprensivi di prevendita.
Per gli under 26 e gli over 65 sono previsti prezzi ridotti ad esclusione del weekend e dei giorni festivi e prefestivi.

Dopo l’emissione non sarà più possibile sostituire o annullare singoli biglietti e biglietti di card.

Rinnovi abbonamenti entro il 6 settembre. In seguito i posti non riconfermati saranno messi a disposizione del pubblico.


VENDITA ABBONAMENTI E BIGLIETTI
Gli abbonamenti sono in vendita dal 12 giugno al 2 agosto e dal 25 agosto fino all’ultimo giorno utile per tipologia di abbonamento.

I biglietti dei singoli spettacoli saranno in vendita dal 29 settembre, presso:
Biglietteria del Teatro Quirino
via delle Vergini angolo via Minghetti
Tel 06/6794585
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.teatroquirino.it

Orario:
fino al 2 agosto
dal lunedì al sabato h 10/19

dal 3 al 24 agosto
chiusura estiva

dal 25 agosto al 20 ottobre
dal lunedì al sabato h 10/19

dal 21 ottobre
dal martedì alla domenica h 10/19

Sono previste riduzioni su abbonamenti e biglietti per Cral, Scuole, Gruppi, Associazioni convenzionate 


Fonte: Paola Rotunno, Ufficio stampa Teatro Quirino

TOP