Il Teatro Carcano volge lo sguardo al contemporaneo: una stagione 2015/2016 ricca ed eclettica

Scritto da  Domenica, 28 Giugno 2015 

Il Teatro Carcano di Milano si rinnova intrecciando, nel cartellone 2015/2016, esperienze artistiche e linguaggi diversi; si presenta contemporaneo, colto e popolare; sensibilità ed intelligenza creano un ponte tra avanguardie, siano esse vecchie o nuove, ed il teatro di tradizione. Perchè il teatro oggi non è più solo un teatro di prosa, un luogo dove fruire di uno spettacolo e rientrare a casa; ma è uno spazio di incontro tra generazioni e generi artistici, una piazza di scambio dove si mescolano pubblico e performance. Prosa sì, ma, cosa nuova per il Carcano, di drammaturgia contemporanea.

 

Sebastiano Lo Monaco dialoga con i fantasmi del lungo viaggio di Ulisse tra poesia, disperazione ed erotismo in “Il mio nome è Nessuno” - l’Ulisse di Valerio Massimo Manfredi, con adattamento e drammaturgia di Francesco Niccolini. Dall’omonimo romanzo di Ken Kesey, nella versione italiana di Giovanni Lombardo Radice, che avvicina cronologicamente e geograficamente a noi la vicenda, con l' adattamento di Maurizio de Giovanni e la regia di Alessandro Gassmann, “Qualcuno volò sul nido del cuculo” sembra una lezione d'impegno civile.

L' ironia, il sarcasmo e l’irresistibile comicità di “Il Grande Dittatore”, il film di Charlie Chaplin del 1940, si ritrovano nello spettacolo di Massimo Venturiello e Tosca, con la regia curata da Giuseppe Marini e dallo stesso Venturiello. Ancora uno spettacolo che ricorda un film: “Arancia Meccanica”, di Anthony Burgess, con la regia di Gabriele Russo. La prima produzione del Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano, costituito a gennaio 2015, racconta un microcosmo, un ecosistema esistenziale, che diventa un modo gentile, amaro e profondamente ironico di raccontare un’intera società, con Maria Paiato e Arianna Scommegna in “Due donne che ballano” di Josep Maria Benet i Jornet, regia di Veronica Cruciani. E ancora Arthur Miller, con “Uno sguardo dal ponte”, con la regia di Enrico Lamanna e protagonista Sebastiano Somma, sulla miseria degli italiani immigrati nella New York degli anni ‘50.

Scritta da Gianni Clementi, “I Suoceri Albanesi” è la storia divertentissima e ricca di colpi di scena di una coppia borghese che cerca di allevare la figlia adolescente secondo i dettami del politically correct, con la regia di Claudio Boccaccini, protagonisti in scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi. Gioele Dix firma la regia di “Matti da slegare” di Axel Hellstenius, uno spettacolo fresco ed ironico sul percorso di due “matti” usciti dalla struttura psichiatrica che ricominciano una vita, interpretati da Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta.

Vittorio Sgarbi ci condurrà attraverso la vita e l'opera di “Caravaggio”, così vicino a noi per paure e tormenti, in uno spettacolo teatrale per il quale la regia è affidata a Angelo Generali. “La Mandragola” di Niccolò Machiavelli svelerà tutta la sua sconcertante modernità grazie all’interpretazione e alla regia di Jurij Ferrini, in uno svolgimento intelligentemente disinvolto e contemporaneo, giocato su un registro comico tra gag e piccoli lazzi ben orchestrati. Infine la “Lisistrata” di Aristofane racconterà con arguzia e comicità le ingegnose manovre di una donna che, durante la guerra del Peloponneso, per indurre i guerrieri spartani e ateniesi a trattare la pace, proclama lo sciopero del sesso; nel ruolo della protagonista Gaia De Laurentiis affiancata da Stefano Artissunch (anche regista).

Poi musica, con le iniziative curate da La Verdi di Milano, partner per la programmazione musicale nei prossimi anni, per abbattere i pregiudizi sulla musica classica ed avvicinarsi ad essa, ascoltando in modo nuovo la “vecchia” musica.

Resta, nel periodo natalizio, la leggiadria del balletto di Mosca e la freschezza dell'operetta portata in scena dalla Compagnia di Corrado Abbati. E ancora danza, con sei spettacoli profondamente eterogenei, sei modi per apprezzarne la bellezza estetica e la forza espressiva. Mara Galeazzi & Friends nel “Gala Internazionale di Danza”, propongono una serata di gala con il meglio della danza internazionale. Gli Hubbard Street 2, compagnia di danza di Chicago, propongono uno spettacolo variegato. Tornano inoltre i Mummenschanz, i maghi del silenzio. Dal talento immaginifico di Emiliano Pellisari e dalla dirompente acrobaticità di NoGravity Dance Company nasce “Comix”, uno spettacolo di allegria contagiosa ispirato alla fantasia del mondo pop, un gioiello del physical theatre nato dalle suggestioni dei cartoni animati e dell’arte grafica. La Spellbound Contemporary Ballet presenterà poi “Dare”, la più recente creazione firmata dal fondatore, coreografo e regista Mauro Astolfi: una metafora del vivere, un recupero delle intuizioni del tempo dell’infanzia, della meraviglia e dello stupore quotidiani. Infine a chiusura di stagione la storica compagnia Balletto di Roma presenterà “Il lago dei cigni ovvero Il canto”, diretto e coreografato da Fabrizio Monteverde su musiche di Ciaikovskij.

Anche i bambini e i ragazzi trovano un proprio spazio al Carcano, con gli spettacoli proposti da Fantateatro. La compagnia nata a Bologna, propone linguaggi artistici diversi contaminati dalla freschezza del grande cinema di azione. I ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori avranno sempre un calendario di recite a loro riservate. Iniziative culturali di vario genere, su mafia, matematica, storia, arricchiscono il cartellone.

E' aperta la campagna abbonamenti che prevede uno sconto per chi rinnovi od acquisti entro il 29 luglio 2015.

 

TEATRO CARCANO - STAGIONE 2015/2016

Da martedì 6 a domenica 11 ottobre
MUMMENSCHANZ
I Maghi del Silenzio

Da mercoledì 14 a domenica 25 ottobre
SiciliaTeatro
Sebastiano Lo Monaco
IL MIO NOME E’ NESSUNO - L’ULISSE
di Valerio Massimo Manfredi
Adattamento e drammaturgia testo Francesco Niccolini
Regia Alessio Pizzech

Da venerdì 30 ottobre a domenica 1 novembre
Mara Galeazzi & Friends
GALA INTERNAZIONALE DI DANZA

Da mercoledì 4 a domenica 15 novembre
Fondazione Teatro di Napoli -Teatro Bellini di Napoli
Daniele Russo Elisabetta Valgoi
QUALCUNO VOLO’ SUL NIDO DEL CUCULO
di Dale Wasserman dal romanzo di Ken Kesey
Adattamento Maurizio de Giovanni
Regia Alessandro Gassmann

Da mercoledì 18 a domenica 22 novembre
Promo Music - La Versiliana Festival
CARAVAGGIO
Uno spettacolo di e con Vittorio Sgarbi
Regia Angelo Generali

Da mercoledì 25 novembre a domenica 6 dicembre
Società per Attori
Massimo Venturiello Tosca
IL GRANDE DITTATORE
dal film di Charlie Chaplin
Adattamento Massimo Venturiello
Regia Giuseppe Marini, Massimo Venturiello

Da mercoledì 9 a domenica 20 dicembre - NUOVA PRODUZIONE
Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano
Maria Paiato Arianna Scommegna
DUE DONNE CHE BALLANO
di Josep Maria Benet i Jornet
Regia Veronica Cruciani

Giovedì 31 dicembre - Venerdì 1 gennaio
MG Eventi
Balletto di Mosca “La Classique”
LO SCHIACCIANOCI
Musica Piotr I. Ciaikovskij
Coreografia Marius Petipa

Da venerdì 8 a domenica 10 gennaio
Inscena Produzioni
Compagnia Corrado Abbati
MY FAIR LADY
Musica Frederick Loewe
Adattamento e regia Corrado Abbati

Da mercoledì 13 a domenica 24 gennaio
Sala Umberto
Francesco Pannofino Emanuela Rossi
I SUOCERI ALBANESI - Due borghesi piccoli piccoli
di Gianni Clementi
Regia Claudio Boccaccini

Da venerdì 29 a domenica 31 gennaio
HUBBARD STREET 2
Coreografie A. Cerudo, T. Marling, I. Rustem
L. Landon, B. Arias

Da mercoledì 3 a domenica 14 febbraio
I Due della Città del Sole
Sebastiano Somma
UNO SGUARDO DAL PONTE
di Arthur Miller
Regia Enrico Lamanna

Da mercoledì 17 a domenica 21 febbraio
Emiliano Pellisari Studio - NoGravity Ltd.
NoGravity Dance Company
COMIX
Una creazione di Emiliano Pellisari
Coreografie Emiliano Pellisari, Mariana Porceddu

Da mercoledì 24 febbraio a domenica 13 marzo - NUOVA PRODUZIONE
Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano
in coproduzione con Mismaonda
Enzo Iacchetti Giobbe Covatta
MATTI DA SLEGARE
di Axel Hellstenius
Regia Gioele Dix

Da venerdì 18 a domenica 20 marzo
Spellbound Contemporary Ballet
DARE
Coreografia e regia Mauro Astolfi

Da mercoledì 30 marzo a domenica 10 aprile
Progetto U.R.T.
LA MANDRAGOLA
di Niccolò Machiavelli
Interpretato e diretto da Jurij Ferrini

Da mercoledì 13 a domenica 24 aprile
Fondazione Teatro di Napoli - Teatro Bellini di Napoli
ARANCIA MECCANICA
di Anthony Burgess
Musiche Morgan
Regia Gabriele Russo

Da mercoledì 27 aprile a domenica 8 maggio
Danila Celani per Synergie Teatrali
Gaia De Laurentiis Stefano Artissunch
LISISTRATA
di Aristofane
Adattamento e regia Stefano Artissunch

Da venerdì 13 a domenica 15 maggio
Balletto di Roma
IL LAGO DEI CIGNI ovvero Il canto
Liberamente ispirato al balletto “ Il lago dei cigni”
e all’atto unico di A. Cechov “Il canto del cigno”
Musiche Piotr. I. Ciaikovskij
Coreografia e regia Fabrizio Monteverde


LE INIZIATIVE CULTURALI

Martedì 13 ottobre ore 20,30
PER NON MORIRE DI MAFIA
di Pietro Grasso
Con Sebastiano Lo Monaco
Regia Alessio Pizzech
Produzione SiciliaTeatro

Personaggi e Protagonisti: incontri con la Storia®
COLPEVOLE O INNOCENTE?
A cura di Elisa Greco - Ore 20,30
Lunedì 19 ottobre Napoleone Bonaparte
Lunedì 23 novembre Ronald Reagan
Lunedì 14 dicembre Marie Curie

Tεatr0inMatεmatica
A cura di Maria Eugenia D’Aquino
Regia Valentina Colorni -Drammaturgia Riccardo Mini
Produzione PACTA . dei Teatri-ScienzaInScena
Lunedì 9 novembre ore 11,30 e martedì 15 dicembre ore 15,00
I NUMERI PRIMI E LA CRITTOGRAFIA
Lunedì 9 novembre ore 15,00 e martedì 15 dicembre ore 11,30
PARALLELISMI: GEOMETRIE EUCLIDEE E NON
Lunedì 30 novembre ore 11,30
APPUNTAMENTO AL LIMITE -Il calcolo sublime

Lunedì 30 novembre ore 15,00
L’IRRAZIONALE LEGGEREZZA DEI NUMERI
laBarocca - Direttore Ruben Jais

Sabato 19 marzo ore 12,00
CHI HA PAURA DI VIVALDI?
Il Cimento dell’armonia e dell’inventione “Le Quattro Stagioni”
Sabato 9 aprile ore 12,00
CHI HA PAURA DI BACH?
Estratti da: Suite n. 3 Bwv 1068 in Re Maggiore,
Cantata 147 “Herz und Mund und Tat und Leben”,
Concerto Brandeburghese n. 3 Bwv 1048 in Sol Maggiore
Cantata 211 “Cantata del caffè”
Sabato 14 maggio ore 12,00
CHI HA PAURA DI HÄNDEL?
Estratti da: Musica per i reali fuochi d’artificio Hwv 351,
Messiah Hwv 56

CARCANO BAMBINI/RAGAZZI

FANTATEATRO
Regia Alessandra Bertuzzi
Scenografie Federico Zuntini
Venerdì 27 novembre ore 10,00
I TRE PORCELLINI
Venerdì 11 dicembre ore 10,00
IL CANTO DI NATALE
Mercoledì 23, giovedì 24, sabato 26,
domenica 27 dicembre ore 17
Speciale Natale -LA CASA DI BABBO NATALE
Da lunedì 4 a mercoledì 6 gennaio ore 17
Speciale Epifania -IMPREVISTI AL CASTELLO
Giovedì 21 gennaio ore 10,00
IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI
Mercoledì 10 febbraio ore 10,00
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
Venerdì 26 febbraio ore 10,00
IL MALATO IMMAGINARIO
Giovedì 10 marzo ore 10,00
IL FANTASMA DI CANTERVILLE
Venerdì 15 aprile ore 10,00
IL LIBRO DELLA GIUNGLA

 

Teatro Carcano - corso di Porta Romana 63, 20122 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02 55181377 - 02 55181362, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOVITA’ 2015/16
- l’inizio della recita del venerdì verrà anticipato alle 19,30
- l’inizio della recita della domenica pomeriggio verrà posticipato alle 16,00.

PREZZI DEGLI ABBONAMENTI
10 spettacoli a giorno e posto fisso
Intero € 250 – Ridotto per gruppi e over 65 fuori Milano € 190 – Ridotto per over 65 Milano € 150. Riduzioni per chi conferma o acquista l’abbonamento a posto fisso entro il 29 luglio.
10, 9 o 6 spettacoli a scelta €280/252/180
5 spettacoli prosa contemporanea/5 spettacoli di danza – (titoli prefissati) - € 112,50/82,50/62,50
5 spettacoli a scelta per studenti € 65 - per insegnanti € 85
Tessera a scalare a 4 spettacoli a scelta € 124

APERTURA BOTTEGHINO fino a mercoledì 29 luglio e da martedì 1 settembre da lunedì a sabato ore 10-18,30

 

Articolo di: Raffaella Roversi
Grazie a: Brunella Portoghese, Ufficio stampa Teatro Carcano
Sul web: www.teatrocarcano.com

TOP