Storie di musica e migrazione al Teatro Palladium

Scritto da  Domenica, 02 Novembre 2014 

Mercoledì 5 Novembre 2014 - ore 20,30 STORIE DI MUSICA E MIGRAZIONE Canti, strumenti, danze dal Mediterraneo al Nord Europa. Suonerà l'Ensambra Mare Nostrum, composto da Nora Tabbush - soprano Valerio Losito - violino barocco Simone Vallerotonda - tiorba, chitarra barocca, vihuela Massimo Carrano - percussioni Andrea De Carlo - viola da gamba e direzione.

Il Concerto

La musica, le melodie e ballate popolari del Seicento, come la Follia, la Romanesca, la Passacaglia, saranno protagoniste del concerto “Storie di musica e migrazione – Canti, strumenti, danze dal Mediterraneo al Nord Europa” che sarà eseguito dall' Ensemble Mare Nostrum, sotto la direzione di Andrea De Carlo nell'ambito del convegno internazionale: Migration and the Mediterranean: Past & Present, organizzato dall'Università di Roma Tre in collaborazione con l'Università di Lund e l'Istituto Svedese di Studi Classici a Roma.

L'intento è quello di fare rivivere al pubblico il fascino di antiche melodie, che viaggiano dal Mediterraneo all' Europa centrale e Settentrionale attraverso la memoria collettiva, tra le feste di campagna e ai balli di corte. Una concezione dunque molto diversa rispetto ad oggi e ai secoli passati:

Canti popolari e bassi ostinati per la danza formavano un tessuto connettivo elastico e mutevole, che si propagava attraverso gli anni e le aeree geografiche, arricchendosi in continuazione di nuovi dettagli, in una sovrapposizione di ritmi, strumenti e variazioni in cui l'improvvisazione giocava un ruolo fondamentale per sopperire alla relativa esiguità del repertorio di partenza.

Andrea De Carlo e L'ensemble Mare Nostrum

Andrea De Carlo, musicista romano, dopo una carriera come contrabbassista jazz, decide di decide di dedicarsi alla musica classica, svolgendo per anni un'attività concertistica come Primo Contrabasso nei più importanti enti lirici e sinfonici italiani.

Insieme alla sua passione e dedizione per la musica classica, si dedica allo studio della viola da
gamba, sotto la guida di Paolo Gandolfo, iniziando così a collaborare con festival ed ensembles di musica antica, tra i quali vale la pena citare:

- “Eylma” di Gabriel Garrido; - Labyrinto di Paolo Pandolfo; - Concerto Italiano di Rinaldo Alessandrini;

Nel 2005, ormai specializzato e sempre più appassionato di musica antica, crea l'Ensemble Mare Nostrum:

Inizialmente concepito come un gruppo di viole e alla musica ad esse dedicata, con il corso del tempo l'ensemble cambia, si rinnova, muta, integrando l'esecuzione di composizioni per organo e clavicembalo, e poi ponendo un'attenzione particolare al rapporto tra parola e musica, con l'inserimento della voce cantata.

Festival, incisioni, riconoscimenti

Andrea De Carlo e l'Ensemble Mare Nostrum oltre a partecipare ai più importanti festival ( Festival Internazionale Alessandro Stradella; Festival Academie Bach Arques – La Bataille, Festival La Sablé …) incidono:

- Orgelbuchlein di J.S.Bach per la MA Recordings (USA, 2006); per il quale ricevono il Diapason d’Or “Decouverte” (maggio 2011);
- Una raccolta di polifonia francese per la casa discografica Ricercar (Belgio, 2009); premiata con 5 Diapason dalla rivista francese DIAPASON e vincitrice del Coup de Coeur 2010 dell’Academie Charles Cros di Parigi;
- Raccolta di Madrigali e Canzoni romane del ‘600 per RICERCAR (Belgio)
- Raccolta di cantate inedite di Marco Marazzoli per l’etchetta ARCANA (Italia);

Programma

Romanesca: Romanesca- Gagliarda-Corrente (Italia) Biagio Marini (1594-1663) -Greensleeves (Inghilterra) -Los Ymposibles (codex Saldivar-Mexico) -Guardame las vacas (España)

Passacaglia -Usurpator tiranno (Italia) Giovanni Felice Sances (1600-1679) -Ma bergère est tendre et fidèle (Francia) Michel Lambert (1610-1696) -Versioni strumentali (Spagna)

Pavana (Spagna)/ Pavaniglia (Italia)

Follia (Spagna)- (Italia)

La Monica Une Jeune fillette (Francia) Jehar Chardavoine (1537-1580) Diminuzioni sulla Monica (Italia)

Ciaccona Lagrimosa beltà (Libro II Cantade) Giovanni Felice Sances Improvvisazioni sulla Ciaccona

Il Ballo di Mantova o Mantovana -Hatikva (Israele) -Fuggi, fuggi, fuggi (Italia) Giuseppino del Biado ( ?- 1616) -Improvvisazioni strumentali

Fonte:Ufficio Stampa Teatro Palladium

TOP