"Shakespeare Amore Mio", un viaggio in compagnia di Maximilian Nisi

Scritto da  Sabato, 22 Novembre 2014 

Un viaggio emozionante lungo i tortuosi percorsi esistenziali dei personaggi shakespeariani, con il poliedrico Maximilian Nisi a farci da guida, accompagnato al pianoforte da Stefano De Meo. Un appuntamento originale e coinvolgente, lunedì 1° dicembre alla Sala Baldini di Roma.

  

Associazione Culturale FLYERSOUND
presenta MAXIMILIAN NISI in
SHAKESPEARE AMORE MIO
da William Shakespeare
nel 450° anniversario dalla nascita
al pianoforte STEFANO DE MEO

Lunedì 1° dicembre 2014 - ore 20:15
SALA BALDINI - PIAZZA CAMPITELLI, 9 - ROMA
Ingresso euro 10,00 - Info: 392 2823963

 

Shakespeare è un autore misterioso, affascinante, universale.
Le sue opere raccontano la bellezza del mondo e le turpitudini dell'essere umano.
Non ha creato personaggi ma vere e proprie personalità. Non ha riprodotto la natura ma ha raccontato l'uomo e i percorsi e i motivi della sua psiche.
I suoi testi sono vivi, più vivi della vita stessa. Sono una lettura perfetta.
Le parole da lui usate sono piene di significato, di emozioni e di filosofia.
Non vi è passione, sentimento, emozione che Shakespeare non abbia espresso con vitalità tumultuosa.
Un viaggio nei labirinti dell'esistenza. Un' emozione d'arte che diviene esperienza di vita.
Maximilian Nisi

 

Programma
COME VI PIACE Atto II, Scena 7
ROMEO E GIULIETTA Atto I, Scena 4 - Atto II, Scena 2 - Atto III, Scena 3
AMLETO Atto I, Scena 2 - Atto II, Scena 2 - Atto III, Scena 1
SONETTI LXV – LV - CX
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE Atto II, Scena 1
RICCARDO II Atto IV, Scena 1
GIULIO CESARE Atto III, Scena 2
LA TEMPESTA Atto V, Scena 1

 

MAXIMILIAN NISI
Si diploma nel 1993 alla Scuola del Teatro d’Europa diretta da Giorgio Strehler. Nel 1995 segue il Corso di Perfezionamento per Attori, presso il Teatro di Roma, diretto da Luca Ronconi in collaborazione con Peter Stein, Franco Quadri e Federico Tiezzi. Studia inoltre con Marcel Marceau, Carolyn Carlson e Micha van Hoecke. In campo teatrale è diretto, tra gli altri, da Strehler, Ronconi, Vasil'ev, Savary, Sequi, Scaparro, Terzopoulos, Calenda, Zanussi, Bernardi, Mauri, Lavia, Menegatti, Tchkeidze, Pagliaro, Lamanna, Znaniecki, Marini, Marinuzzi, Ricordi, Sepe. Nel giugno 1995 gli viene assegnato il “Lauro Olimpico” dell’Accademia Olimpica di Vicenza e nel novembre 1999 il premio Lorenzo il Magnifico dell’Accademia Internazionale Medicea di Firenze. In campo cine-televisivo è stato diretto, tra gli altri, da Magni, Negrin, Brandauer, Bibliowicz, Maselli, Spano, De Sisti, Argento, Greco, De Luigi, Zaccaro, Chiesa, Ponzi, Molteni, Migliardi, Sciacca, Riva, Pingitore, Sollima, Terracciano, Parisi, Inturri, Amatucci

 

STEFANO DE MEO
Pianista, arrangiatore e compositore, si diploma presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Segue corsi di perfezionamento con il M° Hector Pell, il M° Boris Petrushanskij, il M° Enrico Pieranunzi. Studia composizione con il M° Edgar Alandia.
Opera attivamente nel teatro musicale: autore di musical, musiche originali, arrangiamenti e direttore di esecuzioni dal vivo. In qualità di pianista e direttore musicale si è esibito in Italia e all’estero in numerosi festival (Serbia, Francia, Spagna, Svizzera, Tunisia, Colombia, Venezuela, Yemen).
Ha lavorato tra gli altri con: Marco Mattolini, Ammendola & Pistoia, Maria Letizia Gorga, Maurizio Scaparro, Achille Millo, Enrico Brignano, Germano Mazzocchetti, Nicola Piovani, Riccardo Cavallo, Ulderico Pesce, Ugo Pagliai, Peppe Barra, Mario Scaccia, etc.
Nel 2013 è uscito il suo primo disco da solista, “In ordine sparso” (Lake Records). E’ autore degli arrangiamenti e interprete nel Cd “Viaggio intimo con Mercedes Sosa” (CNI Music, 2013).

 

Fonte: Ufficio stampa Compagnia

TOP