La Link Campus University presenta un tris di musical al Teatro Italia

Scritto da  Mercoledì, 17 Giugno 2015 

Serata di musica e danza al Teatro Italia mercoledì 17 giugno, alle 20.30 con uno spettacolo (a ingresso gratuito) che raccoglierà suite da tre musical tanto diversi tra loro quanto ugualmente popolari: “Hairspray”, “Rugantino” e “Rent”. Sarà questa la prova finale per gli allievi-attori del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS della Link Campus University che, a poca distanza dalla rappresentazione de “La Pazza di Chaillot” diretta da Alessandro Maggi e andata in scena lo scorso 29 maggio, torneranno a calcare il palcoscenico del Teatro Italia cimentandosi stavolta in un genere totalmente differente.

 

"Hairspray”, ironico, positivo e colorato: raccontando del sogno di Tracy, ragazzina sovrappeso, di danzare e di partecipare a uno show televisivo sul ballo, ha conquistato i cuori del pubblico. Basato sulla versione cinematografica, il musical teatrale debuttò nel 2002 a Broadway, registrò 2642 repliche consecutive e si aggiudicò 8 Tony Award (tra cui Miglior Musical, Miglior Colonna Sonora, Miglior Attrice Protagonista, Miglior Attrice Non Protagonista). Nel 2007 arrivò a Londra e anche qui rimase in scena per tre anni consecutivi.

“Rugantino” è un classico della commedia musicale italiana, capolavoro composto da Garinei e Giovannini su musiche di Armando Trovajoli nel 1962. Ambientata nella Roma papalina dell’ottocento, la storia di Rugantino, spaccone romano dal cuore buono, del boia Mastro Titta e della bella Rosetta, hanno riscontrato enorme successo di pubblico in ogni diversa rappresentazione, a partire dalla prima in cui Nino Manfredi diede vita a una magistrale interpretazione del protagonista a quella più recente di Enrico Brignano, passando per quelle altrettanto riuscite di Enrico Montesano prima e Valerio Mastandrea poi.

Infine “Rent”, opera rock con musica e testi di Jonathan Larson e ispirata alla Boheme di Puccini, che racconta le storie di un gruppo di artisti giovani e spiantati, ambientandole nella New York degli anni novanta tra lo spettro dell’AIDS e le atmosfere bohémienne. Uno spettacolo corale, carico di dramma ed energia, che dopo il debutto nel 1996 è rimasto per 12 anni in cartellone diventando l’ottavo musical più longevo della storia di Broadway e vincendo 4 Tony Award e innumerevoli altri premi.

Tre testi sacri del mondo dello spettacolo musicale vanno quindi a comporre la scaletta di “musical theaTRE”, prova impegnativa per i ragazzi del DAMS Link Campus University che tra numerose coreografie e impegno vocale dovranno riuscire a portare in scena lo humor leggero del primo, la tradizione immortale del secondo e l'anima rock del terzo.

A formarli e dirigerli in questa sorta di viaggio nella storia del musical due esperte del settore, Raffaella Misiti e Ilaria Amaldi. La prima, specializzata nel repertorio del Musical Theatre e Jazz-Rock, è docente in prestigiose scuole e vocal coach per alcuni tra i maggiori Musical italiani (Chicago, Vacanze Romane, The Full Monty, My Fair Lady, ecc) e per numerosi personaggi del mondo dello spettacolo. La seconda, performer e docente formatasi a Boston e con diversi master di specializzazione, ha partecipato ai grandi musical della Compagnia della Rancia e di Saverio Marconi ed ha collaborato con svariati registi come Giancarlo Sepe, Rocco Mortelliti, Augusto Zucchi, Pupi Avati.


Mercoledì 17 giugno 2015 ore 20.30
Teatro Italia - Via Bari 18
Ingresso gratuito
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP