Leandro Amato in "Fratello mio", in scena al Teatro dei Conciatori di Roma dal 25 al 30 marzo

Scritto da  Redazione Teatro Lunedì, 24 Marzo 2014 

Sarà in scena al Teatro dei Conciatori - dal 25 al 30 marzo 2014, "Fratello Mio", testo e regia di Gianni Corsi, con Leandro Amato, Marco Funaro e Josafat Vagni.

 

 

Teatro dei Conciatori
Contemporary Urban Theatre
25 marzo 2014 | 30 marzo 2014
FRATELLO MIO
testo e regia di Gianni Corsi
con Leandro Amato, Marco Funaro, Josafat Vagni
scene Stefania Savioli

 

 

Periferia romana, giorni nostri. Due fratelli ormai adulti vivono ancora sotto lo stesso tetto: Niccolò è uno che si alza la mattina presto e va a lavorare, oggi fa il cameriere, domani il commesso, ma bene o male è lui che manda avanti la baracca. Saverio invece è un ex-comico di successo, ormai senza ingaggi a causa del suo carattere fin troppo schietto e cinico, va comunque avanti nella sperimentazione comica tra le quattro mura di casa, per la gioia di Niccolò.
In questo “quieto” microcosmo casalingo piomba Marsilio, abito elegante, valigetta ventiquattrore e una insolita proposta di lavoro per Niccolò, di quelle che cambiano la vita, ma chiedono l’anima.
Chi è Marsilio? Da dove viene e perché vuole proprio Niccolò?
I due fratelli vengono così coinvolti in una trattativa dai toni misteriosi, ma che a contatto con la loro realtà diventano esilaranti. Tra colpi di scena, dubbi esistenziali e test attitudinali, di questo passo… Fratello mio, dove andremo a finire!?

 


TEATRO DEI CONCIATORI - Contemporary Urban Theatre
Via dei conciatori, 5 – 00154 ROMA
Tel. 06.45448982 – 06.45470031 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Direzione Artistica: Antonio Serrano – Gianna Paola Scaffidi

Costo biglietti: intero 18 euro, ridotto 15 euro; tessera associativa 2 euro.
Orario spettacoli: martedì, mercoledì venerdì e sabato ore 21,00 – giovedì e domenica ore 18,00
Riduzioni per gli studenti universitari, gli over 65, tutti coloro che si presentano in teatro come lettori di Saltinaria.it, Teatro Italiano.

Il Teatro ha il patrocinio gratuito del Municipio VIII (ex XI)

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Maya Amenduni

 

 

 

TOP