"La primavera di Jeanne D'Arc", regia di Fiona Sansone, dall'11 al 16 novembre al Teatro India

Scritto da  Domenica, 09 Novembre 2014 

Il progetto TEATRO FA GRANDE. Spettacoli e progetti per spettatori da 0 a 99 anni prosegue con gli appuntamenti dedicati al teatro ragazzi che martedì 11 novembre (ore 19) vedrà in scena al Teatro India la storia di Jeanette, una ragazzina intrepida e ispirata dai racconti su Giovanna d’Arco, nello spettacolo LA PRIMAVERA DI JEANNE D’ARC, per la regia di Fiona Sansone e la drammaturgia di Flavia Gallo.

 

PROGETTO IL TEATRO FA GRANDE
SPETTACOLI E PROGETTI PER SPETTATORI DA 0 A 99 ANNI

Dall’ 11 al 16 novembre al Teatro India di Roma sarà di scena
LA PRIMAVERA DI JEANNE D’ARC
drammaturgia Flavia Gallo
regia Fiona Sansone
con Laura Nardi e Giulia Viana
Produzione Associazione Ersilio M./Compagnia GalloSansone - Teatro di Roma
in collaborazione con Teatro Moderno Agliana
dagli 8 anni e per tutti

 

Jeanette esce di casa per uccidere il grande drago che risiede in una misteriosa dimora al di là della foresta. È il memorabile giorno della sua impresa eroica. Ma, invece di trovare il temibile mostro sputa fuoco, ad attenderla ci sarà il suo stesso idolo: la Pulzella d’Orléans che, misteriosamente scampata al rogo, vive da anni in una strana biblioteca sopravvissuta alla furia di un incendio. In questo luogo la guerriera che “sentiva le voci” e che non si riconosceva nella schiera dei vinti, toglie via la cenere dalle storie degli eroi antichi e, con incantevole cura, raccoglie nuove storie quotidiane di eroi che ogni giorno, con gesti piccolissimi, salvano il mondo intero. Lo spettacolo racconta di come Jeanne D’Arc, lontana dai campi di battaglia e dalle parate pubbliche, abbia trascorso la sua vita nell’anonimato, coltivando sogni e desideri che le hanno acceso il cuore, e soprattutto di come sia riuscita a ritrovare il suo spirito perduto per affrontare la sua più grande impresa: ritornare nel mondo per vivere invecchiando eroicamente.
Una Jeanne D’Arc “quotidiana”, fra le mura della sua casa, una donna presa dalle piccole azioni di tutti i giorni che vive in un tempo di eroi senza draghi da sconfiggere, nel quale ognuno può scrivere la propria storia straordinaria. Un lontano Medioevo pieno di crolli che somiglia tanto al mondo di oggi, in cui ad un ragazzino che cerca di ascoltare la propria voce suggeriamo di girarsi “con tutto il corpo”.

Lo spettacolo sarà preceduto alle 17.00 da Prima dello spettacolo, un incontro con genitori e bambini per prepararsi insieme alla visione, a cura de La Casa dello Spettatore e condotto da Giorgio Testa.
Le repliche continuano il 12, 13 e 14 novembre (ore 10.30), il 15 e 16 novembre (ore 16).


Al Teatro India il progetto IL TEATRO FA GRANDE apre la scena al pubblico dei ragazzi, delle famiglie e degli operatori, per diventare un laboratorio di conoscenza, crescita e divertimento dove formare le prossime generazioni di spettatori; ma anche luogo dove orientare e sperimentare nuove modalità di interazione con il mondo della scuola, degli operatori culturali e dei genitori. Per i ragazzi sarà l’occasione di scoprire le potenzialità e le declinazioni dei classici e del loro rapporto contaminato con la contemporaneità e le nuove drammaturgie. Per i genitori, gli insegnanti e gli studenti, diventerà un’opportunità per fruire di percorsi formativi al fine di costruire nuove prospettive di condivisione familiare e crescita professionale.

 

INFO TEATRO DI ROMA È consigliabile la prenotazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 06.684.000.346
Costo biglietti: bambini € 7 I adulti € 10 I under 14 card: 6 ingressi a € 36 (per gli spettacoli al Teatro India)
Orari spettacolo: 11 novembre ore 19.00 I 12, 13 e 14 novembre ore 10,30 I 15 e 16 novembre ore 16,00
Durata 1 ora e 15 minuti

 

Fonte: Amelia Realino, Ufficio Stampa Teatro di Roma

TOP