Il regista Juan Diego Puerta Lopez ritira il premio internazionale Anna Magnani alla Mostra del Cinema di Venezia

Scritto da  Giovedì, 04 Settembre 2014 

Si è svolto sabato 30 agosto nell'incantevole cornice della terrazza dell'Hotel Excelsior di Venezia, il Premio Internazionale organizzato dal brand Trap Art, che quest'anno ha omaggiato un'icona del nostro cinema come Anna Magnani. Il premio, che è stato assegnato ad attori e artisti che si sono distinti nel panorama cinematografico e televisivo italiano, ogni anno individua un'icona del cinema a cui rendere omaggio. Per la miglior regia teatrale è stato assegnato il premio al regista Juan Diego Puerta Lopez.



MIGLIOR REGISTA TEATRALE ANNO 2014 : JUAN DIEGO PUERTA LOPEZ
MOTIVAZIONE:
Regista e coreografo di grande raffinatezza e spiccata sensibilità, il suo straordinario talento e l’amore per il teatro e la danza, gli hanno permesso di conquistare ambiziosi traguardi professionali di carattere internazionale e di affermarsi come una delle più apprezzate eccellenze del settore.
Il premio va a: Juan Diego Puerta Lopez

Lo ricordiamo per i successi teatrali come “Il sapore della cenere” di Ariel Dorfman ispirato al libro di Kerry Kennedy “Speak truth to power” con la partecipazione straordinaria in video di Piera Degli Esposti, Enrico Lo Verso e Alessandro Preziosi, “La notte poco prima della foresta” con Claudio Santamaria e musiche originali di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, “Occidente solitario” con Claudio Santamaria e Filippo Nigro, “End of the Rainbow” di Peter Quilter con Monica Guerritore.


Giancarlo e Adriano Giannini con Lino Banfi, Mariagrazia Cucinotta, Donatella Finocchiaro e Alice Bellagamba sono state solo alcune delle star presenti al primo premio internazionale “Omaggio ad Anna Magnani”, dove glamour, attori e registi hanno affollato l’esclusivissima cena blindata del brand giovanile Trap Art.

Nel primo week end della mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia esplode il glamour con un evento “moda e cinema” che ha premiato le eccellenze della settima arte insieme ad attori, registi e produttori.

L’attrice Anita Kravos, la padrona di casa del premio sponsorizzato da Trap Art, ha presentato la serata che ha avuto un attenzione mediatica internazionale, avendo conferito il premio ad Al Pacino ritirato dai produttori del film Iervolino e Bacardi.
Primo grande riconoscimento quello attributo a Giancarlo Giannini, grande attore internazionale, presente insieme al figlio Adriano, che ha ricevuto il premio dalle mani dell’amministratore unico di Trap Art, Nello Trapani. Si sono susseguiti artisti come Lino Banfi, al quale il direttore dell’Unicef Italia Davide Usai, insieme alla madrina Mariagrazia Cucinotta, ha consegnato il premio speciale alla carriera per l’impegno umanitario. Altro riconoscimento, il premio alla miglior produzione, e’ andato alla Indigo Film per La Grande Bellezza, oscar 2014 al miglior film straniero. a ritirare il premo sono stati la produttrice Francesca Cima e l’attore Giorgio Pasotti.
A consegnare il premio rivelazione attrice dell’anno e’ stato il direttore di vero Laura Bozzi, mentre a ritirarlo e’ stata la giovanissima attrice Alice Bellagamba, che, emozionatissima, ha dedicato il riconoscimento alla sua famiglia che l‘ha sempre sostenuta.
Il premio per la miglior attrice e’ stato attribuito a Donatella Finocchiaro, inteprete straordinaria e fiore all’occhiello del cinema italiano. A premiare la fiction rivelazione dell’anno e’ stato il direttore di Rds Anna Pettinelli che con grande entusiasmo ha consegnato il riconoscimento a “Gomorra”. Il premio e’ stato ritirato da Walter Lippa e Fortunato Cerlino, interpreti della serie, straordinario e innovativo successo di Sky esportato in tutto il mondo. Inoltre riconoscimenti vari attribuiti tra gli altri a Juan Diego Puerta Lopez la miglior regia teatrale, che ha ricordato con grande stile l’ammirazione nei confronti della nostra terra.
Dopo la cena la serata di gala e’ proseguita con sfilate di moda e con il travolgente dj set di dj Blade, che ha illuminato la notte dell’hotel Excelsior fino all’alba.

 

Fonte: Ufficio stampa Francesco Caruso Litrico

Commenti   

 
#1 lobbyGuest 2014-09-19 07:46
Come si può avere il coraggio di premiare un finto artista come questo?
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP