IF / Invasioni (dal) Futuro 003 - dal 20 al 25 settembre all'Auditorium di Mecenate

Scritto da  Domenica, 18 Settembre 2016 

Dal 20 al 25 settembre l’invisibile bellezza dell’Auditorium di Mecenate, capolavoro dell’archeologia romana nascosto nel quartiere Esquilino, apre i suoi spazi per la terza edizione di IF / Invasioni (dal) Futuro*003, per un nuovo ciclo di storie, immagini e suoni della fantascienza.

 

IF / INVASIONI (DAL) FUTURO *003
20 - 25 settembre 2016
Auditorium di Mecenate
Largo Leopardi 22 – Roma


un progetto di
lacasadargilla / Lisa Ferlazzo Natoli, Alessandro Ferroni, Alice Palazzi, Maddalena Parise
con la collaborazione di Roberta Zanardo

con il contributo di Roma Estate Romana 2016
co-prodotto con Teatro di Roma diretto da Antonio Calbi
a cura di Lisa Ferlazzo Natoli

testi a cura di Silvana Natoli e Graziano Graziani

voci registrate Elio De Capitani, Vinicio Marchioni, Marco Foschi e Simone Barraco, Simone Castano, Tania Garribba, Arianna Gaudio, Silvio Impegnoso, Lorenzo La Posta, Fortunato Leccese, Anna Mallamaci, Emiliano Masala, Alice Palazzi, Roberta Zanardo
progetto video Ansilumen Teatro
con un corto per immagini di Luca Brinchi, Daniele Spanò, Roberta Zanardo
paesaggi sonori a cura di Gianluca Ruggeri e Alessandro Ferroni
traghettatori Antonietta Bello, Lorenzo Frediani, Silvio Impegnoso, Lorenzo La Posta, Anna Mallamaci, Francesca Zerilli

musiche registrate Gianluca Ruggeri (direzione musicale, percussioni e batteria), Gabriele Coen (clarinetto e sassofoni), Ivano Guagnelli (piano e tastiera), Elisa Astrid Pennica (violoncello), Gianni Trovalusci (flauto e mini devices)
si ringrazia la Sovrintendenza Capitolina BB.CC. Monumenti Antichi e Aree Archeologiche del Centro Storico e
Angelo Mai Altrove Occupato

Orari: martedì 20_venerdì 23 settembre ore 17 - ore 19 - ore 21
sabato 24 e domenica 25 settembre: ore 11.30 - ore 17 - ore 19 - ore 21

 

Dopo il successo delle prime due edizioni, IF / Invasioni (dal) Futuro*003 cambia natura e si trasforma in un oggetto inedito, un’istallazione visiva e sonora per 24 persone. Lo spazio dell’Auditorium ospiterà quest’anno, una vera e propria stazione radiofonica on-air, come un trasmettitore spaziale millenario che ricomincia a inviare suoni, parole e immagini ispirati alle narrazioni della fantascienza. Per sei giorni e per tre cicli al giorno della durata di circa un’ora e trenta ciascuno, gli spettatori, muniti di cuffie, potranno ascoltare una serie di racconti, romanzi ed episodi tratti dalla migliore letteratura di fantascienza, mentre suoni e immagini animeranno l’ambiente dell’Auditorium.

Il pubblico sarà accolto da veri e propri ‘traghettatori’ che in veste di stravaganti hostess e stewards, accompagneranno il pubblico all’interno della stazione IF*003 e - come ‘guide venute dallo spazio’ - forniranno le istruzioni necessarie per l’accensione delle apparecchiature radiofoniche e il funzionamento dell’astronave. Gli spettatori, saranno così liberi di muoversi nello spazio, prendere posizione e scegliere se ascoltare una serie di racconti, romanzi o di episodi tratti da migliore letteratura di fantascienza. L’accurato video mapping, disegnato da Ansilumen Teatro dialogherà con le storie ridisegnando la struttura architettonica dell’Auditorium, e il paesaggio sonoro di Gianluca Ruggeri e Alessandro Ferroni ne sarà l’ambiente musicale.

Il pubblico potrà così guardare le antiche nicchie e immaginare scenari futuri per la gradinata e per la bellissima parete di fondo: la capanna azzurrognola del Magazzino dei mondi, le architetture aliene di Dei Mortali, gli animali elettrici o la casa di bambola de Le Bambinaie si sovrapporranno alle pareti; il suono diffuso tutt’intorno sarà percepito ogni qual volta gli spettatori poseranno le cuffie per passare da una postazione all’altra. Un piccolo gioiello per immagini a cura di Luca Brinchi, Daniele Spanò e Roberta Zanardo segnalerà, come un epilogo, la chiusura di questo ciclo di storie e lo spegnimento dell’astronave.

Per dar forma a questa nuova edizione di IF lacasadargilla ha prodotto una serie di registrazioni inedite che riuniscono un gruppo di musicisti e attori, che mescola giovani talenti a nomi del calibro di Elio De Capitani, Marco Foschi, Vinicio Marchioni. Il pubblico avrà modo di ascoltare ogni narrazione riadattata e sonorizzata in modo originale. Racconti mobili, a più voci, con rumori di sonde e tempeste magnetiche, trasmissioni radio interrotte da jingle retrò, un sistema di stratificazione che si muove da accenni di musica classica, per sfociare nell’elettronica più contemporanea.

Per le registrazioni si sono scelti racconti inediti o non più accessibili nel mercato editoriale, piccoli gioielli sconosciuti di autori noti al grande pubblico, altri che sono stati le matrici della migliore produzione cinematografica. Bradbury: La terza spedizione, Cadrà dolce la pioggia; Brown: Sentinella; Clarke: I prossimi inquilini; Dick: Minority Report (con Elio De Capitani), Blade Runner (con Marco Foschi), La formica elettrica; Scott Card: Dei mortali; Sheckley: Il prezzo del pericolo - Il magazzino dei mondi; Simak: Le bambinaie. Lem: Solaris (con Vinicio Marchioni). Infine, un ciclo a puntate immaginato per la radio inglese e poi pubblicato, diventando un vero modello per le nuove letterature: Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams.

La compagnia lacasadargilla ha potuto quest’anno realizzare IF / Invasioni (dal) Futuro*003 grazie a una scelta condivisa: il lavoro a prestazione gratuita di tutto il personale artistico e tecnico del progetto. Solo così – considerati i parametri e le limitazioni del Bando 2016 dell’Estate Romana – si è potuto conservare un progetto che sarebbe altrimenti scomparso dalla città e negato a un pubblico che ogni anno ne aspetta l’edizione. L’accesso agli eventi resta a titolo gratuito per permettere quell’accesso libero e condiviso di cui la città ha - tanto più ora - assolutamente bisogno.

Il progetto, a cura di Lisa Ferlazzo Natoli, è ideato da lacasadargilla / Lisa Ferlazzo Natoli, Alessandro Ferroni, Alice Palazzi, Maddalena Parise, con la collaborazione di Roberta Zanardo è co-prodotto con il Teatro di Roma. Promozione realizzata in collaborazione con Pav.


PROGRAMMA DELLE REGISTRAZIONI

POSTAZIONE 1 / GUIDA GALATTICA PER GLI AUTOSTOPPISTI
Dodici estratti da La Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams

POSTAZIONE 2 / CANTI DELLA MUTAZIONE
I prossimi inquilini di Arthur C. Clarke
Il magazzino dei mondi di Robert Sheckley
Dei Mortali di Orson Scott Card
Sentinella di Frederic Brown
La formica elettrica di Philip K. Dick

POSTAZIONE 3 / RADIO RECALL
Il prezzo del pericolo di Robert Sheckley
La terza spedizione di Ray Bradbury
Le bambinaie di Clifford Simak
Cadrà dolce la pioggia di Ray Bradbury

POSTAZIONE 4 / UN OSCURO SCRUTARE
Ma gli androidi sognano pecore elettriche? (Blade Runner) di Philip K. Dick
Minority Report di Philip K. Dick
Solaris di Stanislav Lem

SINOSSI
Solaris di Stanislav Lem. E’ Vinicio Marchioni a dare voce all’avventura di Chris Kelvin, ultimo astronauta arrivato sul pianeta Solaris, unico immenso oceano che sembra possedere strani poteri e una ‘natura psichica’. Una riflessione sui fantasmi d’amore, sull’identità e la coscienza, sulla presenza di realtà aliene e sui limiti della conoscenza.

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? (Blade Runner), Marco Foschi racconta il romanzo capolavoro di Philip Dick, il suo immaginario e le sue atmosfere radioattive e solitarie per interrogarsi sulla natura del sentire umano, sul valore della vita, e la capacità di raccontare il futuro attraverso gli infiniti scenari della fantascienza

Minority Report, Elio De Capitani dà voce alle inquietanti e visionarie pagine del racconto di Philip Dick sulle conseguenze di un prossimo futuro in cui è possibile prevedere i crimini prima ancora che vengano commessi.

Canti della Mutazione, prima serie di racconti alla scoperta della scrittura priva del terrore dell’ignoto e del non-umano di Arthur Clarke ne I prossimi inquilini. Si prosegue con il racconto profetico de Il magazzino dei mondi nei toni paradossali di Robert Sheckley; per attraversare il singolare e commovente arrivo degli alieni sulla Terra nelle pagine di Dei mortali di Orson Scott Card; e ancora Sentinella in cui Fredric Brown ci fa credere che a parlare sia un umano per poi scoprire che il protagonista è tutt’altro. Infine, le visioni impossibili di Philip K. Dick ne La formica elettrica, dove un androide è lo strumento per riflettere sulla natura della realtà.

Radio Recall, seconda serie di racconti che porta in scena Il prezzo del pericolo in cui Robert Sheckley anticipa lo spettacolo dei reality show dove la posta in gioco è la vita umana; La terza spedizione e Cadrà dolce la pioggia del maestro della fantascienza Ray Bradbury svelano le insidie nascoste dietro la rassicurante quotidianità della vita su Marte. E infine Le bambinaie con la narrativa filosofica, sottile e inquietante di Clifford Simak.

Guida Galattica per gli Autostoppisti di Douglas Adams, un’occasione per rivivere l’odissea spaziale di un gruppo d’irriverenti e stravaganti viaggiatori in giro per la galassia alle prese con istruzioni, vicende e incontri surreali.

 

INFO AUDITORIUM DI MECENATE - Largo Leopardi 22 - Roma (Angolo via Merulana)
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. FB/lacasadargilla
ingresso gratuito fino a esaurimento posti
Orari di apertura:
martedì 20-venerdì 23 settembre: ore 17, ore 19, ore 21
sabato 24 e domenica 25 settembre: ore 11.30, ore 17, ore 19, ore 21

 

Fonte: Amelia Realino, Ufficio stampa IF / Invasioni (dal) Futuro*003

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP