25 anni de "I Solisti del Teatro" ai Giardini della Filarmonica Romana, dal 19 luglio al 7 settembre

Scritto da  Mercoledì, 18 Luglio 2018 

E’ con orgoglio ed entusiasmo che Teatro91 presenta la XXV edizione del Festival I Solisti del Teatro, da sempre uno degli appuntamenti più affascinanti e attesi del panorama culturale e artistico dell’Estate Romana. La storica rassegna, diretta da Carmen Pignataro, celebra quest’anno un prestigioso traguardo, quello dei 25 anni; ogni anno è stato vissuto come un nuovo respiro di creatività, funzionale a delineare nuovi percorsi culturali e a consolidare il Festival come un privilegiato punto di osservazione del mutamento dell'arte e della società.

 

I Solisti del Teatro XXV edizione
19 luglio – 7 settembre 2018
I Giardini della Filarmonica Romana
Via Flaminia 118, Roma

Dal 19 luglio al 7 settembre, all’interno dei Giardini della Filarmonica Romana, I Solisti si proporranno al pubblico con un variegato programma che unirà la passione per il teatro, l’attenzione alle tematiche sociali e quel pizzico di sana follia che da sempre caratterizzano la rassegna.

Sana follia sì, ma anche caparbietà e determinazione: senza la ferma volontà delle Compagnie di arricchire la programmazione con la loro presenza, il Festival non avrebbe ragione d’essere. Nel corso degli anni, infatti, le Istituzioni hanno fatto sentire sempre meno la loro voce lasciando un’eco che può colmarsi solo con L’Arte. Un grazie ad Annalisa Scafi e Piera Degli Esposti, ideatrici insieme a me del Festival, agli artisti, agli amici, a tutti quelli che saliranno sul palco per la prima volta, alle maestranze, al mio staff”.
Carmen Pignataro

CALENDARIO SPETTACOLI

19 luglio
Garage Zeami presenta
Pierino e il lupo
di S. Prokofiev
con Antonello Fassari e Lorenzo Lavia
adattamento ed elaborazione musicale Giorgio Stefanori
Massimo Caturelli Clarinetto, Sax Tenore, Percussioni, Marco Corrirossi Contrabbasso, Federico Graziani Fisarmonica, Giorgio Stefanori Chitarra, Percussioni
Uno spettacolo a cura di Daniele Muratore e Arianna Mattioli
Pierino e il lupo non è uno spettacolo per bambini. E’ una storia per quei grandi che avrebbero sempre voluto essere Pierino e per quelli che si ostinano a non voler diventare cacciatori.

20 luglio
Il caffè è sempre una buona idea.
Dialoghi fra una madre e una figlia sulle essenze quotidiane
Da un’idea di Camilla Fusco
Sceneggiatura Maria Pia Fusco, Camilla Fusco, Alessandro Carvaruso
Adattamento teatrale Alessandro Carvaruso
Regia Alessandro Carvaruso
Con Gianfranco Teodoro, Alessandra De Pascalis, Camilla Fusco
Una serata omaggio per Maria Pia Fusco, la signora della carta stampata, nonché mia madre. Con lo spirito leggero e il desiderio di immersione in uno spazio di altrove, come quello di un caffè, il risveglio di una esistenza lunga 77 anni attraverso il dialogo-confronto con la figlia, con le sue parole, con le mie parole.

21 luglio
Opera in Roma presenta
Movies in Concert – Le piu’ belle colonne sonore sotto le stelle
Orchestra Sinfonica Opera in Roma
Direttore d'Orchestra Maurizio Morgantini
Soprano Paola Di Gregorio
Le più belle e famose colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema e della musica, accompagnate da una grande Orchestra Sinfonica e magistralmente interpretate da un Soprano.
Programma: Giù la testa, C'era una volta il west, Lawrence of Arabia, Doctor Zhivago, Dance with volves, The gladiator, Barry Lyndon Schindler's List, Love Story, 1492 Conquest Of Paradise, 2001 Space Odyssey, Star Trek, Star Wars

23 luglio
Alt Academy Produzioni presenta
Come se foste a casa vostra
di Michele Cosentini
con Sveva Tedeschi, Luca Ferrini, Alberto Melone, Ashay Lombardo Arop, Yonas Aregay, Paolo Roca Rey
Il razzismo più pericoloso è quello strisciante, quello nascosto tra le pieghe di ognuno di noi. Quello che neghiamo davanti agli altri, e talora davanti a noi stessi. E’ questo tipo di razzismo, che vogliamo provare a raccontare, con lo spirito della commedia e del paradosso.

24 luglio
GDO presenta
Per...Inciso - l’Italia vista attraverso la voce dei suoi Cantautori dagli anni ‘60 ad oggi
Danzatori E.sperimenti gdo Dance Company
Direttore Team coreografico Federica Galimberti
Team coreografico Mattia De Virgiliis, Francesco Di Luzio, Federica Galimberti
Musiche cantautori italiani dagli anni ’60
Per…Inciso è un titolo emblematico…sono ‘incisioni’ appunto dei grandi cantautori italiani che hanno raccontato l’Italia nei loro testi e nelle melodie, ma è anche un ‘inciso’ infatti, un sottolineare, ribadendolo, il concetto di Libertà espresso nei due monologhi teatrali che abilmente punteggiano lo spettacolo.

25 luglio
La Loba Production srl presenta
Il Corpo Perfetto
di e con Lavinia Savignoni
Avere un corpo perfettamente funzionante, bello e sano, ed essere in armonia con il pianeta e con tutti gli esseri viventi, sembra essere un intento condiviso da molti oggi. Ma un intento così nobile può anche trasformarsi in una vera e propria ossessione nevrotica.

26 luglio
Festival Internazionale di Letteratura e Cultura Ebraica presenta
UN CUORE PER CAPIRE - Tributo a Herbert Pagani
di Ketty Di Porto
con la collaborazione di Paola Traverso
con Ketty Di Porto, Emanuela Fontana cantante, Vincenzo De Michele cantante, Luca Sgamas chitarrista e compositore, Riccardo Viscardi violoncellista
La prosa e il canto si alternano rimandando un’immagine della figura di Pagani quale personalità eclettica, ben lontano dall’essere solo cantautore, attività che lo rese noto.

27 luglio
Anna Freud, un desiderio insaziabile di vacanze
di Roberta Calandra
regia Edoardo Siravo
regia e collaboratore Paolo Orlandelli
con Stefania Barca e la gentile partecipazione di Gianni Oliveri
Avrebbe dovuto nascere maschio. Era la sesta figlia di Sigmund Freud. Mentre le sue sorelle pensavano al matrimonio lei inventava la psicoanalisi infantile. Incontrò Dorothy Tiffany Burlingham, e abitando con lei e i suoi bambini diede vita ad una famiglia di fatto ante litteram. Questa è la sua storia.

28 luglio
Artisti 7607 e VerticalMovie Festival presentano Il primo festival per audiovisivi con formato di ripresa verticale, il diffuso formato smartphone del nostro presente . L’anteprima di VerticalMovie è presentata da Salvatore Marino ideatore e direttore artistico del VerticalMovie Festival. La serata avrà il commento musicale della VerticalBand “Alea&The Sit”, con sonorità soul, funk, pop. Ospiti a sorpresa.

Dal 30 luglio al 4 agosto
Il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli e l'Associazione culturale Dragqueenmania in collaborazione con Teatro 91
presentano La settimana di teatro rainbow.

30 luglio
"Ex moglie si innamora ""damorire"di ex moglie
Testo/inchiesta di Betta Cianchini
Con Francesca Romana Miceli Picardi
Il primo spettacolo dedicato alla morte inserito in un progetto di vari monologhi consacrati alla tematica del femminicidio, che non andranno piú in scena quando in Italia nessuna donna verrá piú uccisa.

31 luglio
Karma B. presentano
Dive Divine (tivú, sorrisi e canzoni)
Con Karma B., Tekemaya, Silvana della Magliana e guest stars
Drag shows, drag singers, dancers, tanta ironia e un po' di riflessioni sagaci e aspre sul mondo del musical in drag.

1 agosto
L' Associazione culturale Dragqueenmania presenta
"Recital contro le discriminazioni"
Voce narrante La Karl Du Pigné
Canzoni e voce di Giovanni Amodeo
Le performers di Dragqueenmania
Qualcuno cerca di raccontarci una storia non vera, le discriminazioni e l'omotransfobia sono ancora tenacemente presenti nel nostro Paese. Noi vogliamo raccontarvi invece la veritá, quella di una nuova resistenza delle persone lgbtq+ che a testa alta e con coraggio rivendicano il loro diritto a esistere.

2 agosto
La compagnia dei Masnadieri presenta
Max & Max
Con Elisa Rocca e Massimo Roberto Beato
Regia di Jacopo Bezzi
Una girandola continua di doppi sensi, cambiamenti di ruolo e l'accesissimo gusto per il travestimento, tra battute a contrasto, domande e risposte dove gioca un ruolo determinante la diversa ma dichiarata omosessualitá dei personaggi in scena.

A seguire
Ti ricordi di quel sogno
Da Pasolini a Wilde, passando per Milk e Mieli
Con Alberto Melone

3 agosto
Spettacolo in allestimento prodotto da Dragqueenmania

4 agosto
Golden Show Trieste presenta
Ti parleró d'amor - auf wiedersehen Berlin
Di Gianni Gori, Alessandro Gilleri
Con Marzia Postogna e Andrea Binetti
Regia Tommaso Truzzoli
Nella Berlino degli anni trenta due sfortunati artisti di cabaret (coppia di fatto per reciproco interesse) cercano l'occasione per rilanciare altrove la loro carriera. Sono i tempi delle leggi razziali: lei sogna l'America, lui piú realisticamente Parigi. Situazioni comiche e momemti di poesia intervallati dalle musiche italiane e francesi del tempo e Weil, Stolz e Gerschwin.

06 agosto
C.N.T. Teatrocittà presenta
DONNE SENZA CENSURA - Ispirato a tutto ciò che ha significato qualcosa
scritto, diretto e interpretato da Patrizia Schiavo
con Silvia Grassi e Sarah Nicolucci
Uno spettacolo nato nel 2013 e di scottante attualità per gli scandali e le denunce venute recentemente a galla nel mondo dello spettacolo.

07 agosto
FROSINONE TEATRO - OFFICINA BON VOYAGE Officina culturale della Regione Lazio presenta
MA COME SI FA?
scritto e diretto da Luciano Melchionna
con Adelaide Di Bitonto, Sara Esposito, Eleonora Tiberia
Musiche a cura di Riccardo Regoli
Costumi Milla
Luci Raffaele Fracchiolla
Assistente alla regia Sara Esposito
“Con gli occhi trasparenti resto qui a sognare. Con l’anima confusa proverò a volare. Le fiabe nelle unghie a forza di graffiare. Teniamoci per mano ora, poi si muore”. Uno spettacolo intenso, divertente, poetico.

08 agosto
R.C. in collaborazione con Xenia presentano
MARLENE D. The Legend
di e con Riccardo Castagnari
Andrea Calvani pianoforte
È una Marlene cinquantenne quella alla quale ci troviamo di fronte, nel momento della sua vita artistica in cui il cinema comincia a dirle di no. Perché ad interpretarla è un uomo? Questa è la chiave di volta dello spettacolo che non può essere svelata in anticipo proprio come non si può rivelare l’assassino in un giallo.

09 agosto
Compagnia Artenova presenta
EDUARDO’S ROCK - Dalle commedie di Eduardo De Filippo
a cura di Gino Auriuso ed Antonello Fassari
con Antonello Fassari, Gino Auriuso, Irma Ciaramella
Musiche a cura di Alessandro Mannozzi
Un viaggio che avvicina il pubblico all’artista Eduardo e all’uomo De Filippo. Il ritmo della musica e dei tre attori, i versi, le parole, gli aneddoti di vita privata e pubblica porteranno gli spettatori a divertirsi ed emozionarsi

20 agosto
Golden Show srl Impresa Sociale Trieste presenta
Progetto “Under 35”: VOCI DAL CORTILE
di Edna Mazya
regia di Enrico Maria Lamanna
con Elisabetta Mirra, Brenno Placido, Federico Le Pera, Jacopo Carta, Matteo Bossoletti
Nell'estate dell'86 una violenza dolorosa fu perpetrata a Hibbutz Shomrat nel nord Israele. L'intero paese fu scioccato. Oggi in Italia raccontiamo questa storia.Uno spettacolo di grande attualità sia per il tema degli abusi, che per il tema del “subbullismo” fra minori .

21 agosto
GDO presenta
Riarse di sete - C’è un posto in cui la terra danza
di Igor Geat
con le Voci InPopolari
Interpreti Marianna Cifarelli, Andrea Colangelo, Andrea Graziosi, Andrea Marchesino, Aurora Pica, Marta Pytel, Walter Silvestrelli.
Le Baccanti, l’opera di Euripide in cui la Natura corrompe la Politica
L’opera “Riarse di Sete” è un’opera di teatro-danza con musiche dal vivo, liberamente ispirata alle Baccanti di Euripide, testo immenso dal quale ancora oggi è possibile trarre preziosi interrogativi per indagare il rapporto tra uomo e natura.

22 agosto
Bis Tremila SRL presenta
LaDyvette – Le Dive dello Swing
Di Teresa Federico, Valentina Ruggeri, Francesca Nerozzi, Giorgio Prosperi, Massimiliano Vado, Lillo Petrolo
Con Sugar Teresa Federico, Pepper Valentina Ruggeri e Honey Francesca Nerozzi
Musiche e direzione musicale Roberto Gori
Mescolando lo charme delle dive d’altri tempi e un’ironia spiazzante tutta al femminile, Ladyvette creano un nuovo varietà fatto di pezzi inediti in pieno stile vintage, classici della musica pop anni ’80 e ’90 reinterpretati in chiave swing con intermezzi teatrali.

23 agosto
Centro Teatrale Meridionale di Domenico Pantano soc Coop presenta
ANTIGONE
di Sofocle
Adattamento e Regia Giuseppe Argiro'
Con Jun Ichikawa, Maurizio Palladino, Renato Campese, Maria Cristina Fioretti, Carmen Di Marzo, Silvia Falabella, Filippo Velardi.
Ancora una volta i Greci ci parlano da lontano e tracciano la via che unisce passato e presente. . Da questa convinzione parte il progetto scenico di Giuseppe Argirò che afferma il valore della riscrittura del tragico nel Novecento.

24 agosto
Argot presenta
Donne dagli occhi grandi
Reading a cura di Maria Carolina Salomè
Musiche originali di Stefania Tallini
Canzoni di Vinícius de Moraes, Chavela Vargas, Chico Buarque de Hollanda
Reading musicale che prende il nome da una raccolta di romanzi di Angeles Mastretta, un viaggio nell’animo femminile che dagli occhi arriva dritto al cuore.

27 agosto
Alt Academy presenta
Le mie amiche Ana e Mia
Testo e regia Teresa Pasquini
con Elisa Armellino, Chiara Arrigoni, Ottavia Orticello
musiche composte ed eseguite Fabio D’Onofrio
Il testo prende in esame un fenomeno specifico: i siti pro-Ana, che inneggiano all’anoressia come ad uno stile di vita per pochi prescelti. Le storie dei tre personaggi, che sembrano frutto di una immaginazione distorta, prendono in realtà spunto da numerose storie vere di ragazze di oggi.

28 agosto
Teatro Forsennato presenta
U.G.O.
(unidentified gabbling object) Annalisa Dianti Cordone, Cristina Pellegrino, Arianna Dell'Arti, Francesca Staasch, Luisa Merloni, Le NoChoice (Federica Tuzi e Merel Van Dijk), Carmen Barbieri, Valeria Belardelli, Veronica Raimo, Nicole Balassone
Un dramedy club, un oggetto teatrale non identificato, un varietà, una serata, uno spettacolo contenitore di nevrosi metropolitane, polemiche spicciole, invettive asociali e riflessioni cosmiche. U.G.O. è sempre diverso ed ogni volta è come fare l’esperienza di un debutto.

29 agosto
Il terremoto in Cile
di Heinrich von Kleist
Traduzione, adattamento teatrale e voce narrante in scena Patrizia Zappa Mulas
Ideazione e regia di Michele Suozzo
Musiche originali e canzoni composte ed eseguite dal vivo da:
Fabio Lorenzi (direzione, chitarre e viola da gamba)
Areta Gambaro (performance, canto e flauti dolci)
Emanuele Bertolini (live electronic, basso elettrico)
su testi di Areta Gambaro
Attraverso la metafora delle istituzioni che crollano sotto le scosse della Terra e il sogno di un mondo migliore, Kleist aderisce alla concezione ottimistica di Rousseou sulla bontà naturale dell’uomo (il buon selvaggio) ma la traduce nella sua visione tragica e contraddittoria del destino umano.

30 agosto
Paola Pessot presenta
L’amore è una sostanza stupefacente
di e con Paola Pessot e Alessandro Bardani
Scritto da Paola Pessot e Alessandro Bardani, L’Amore è Una Sostanza Stupefacente è una dissacrante commedia sul “cuore della natura umana”, che usa il famigerato “Amore” come pretesto per raccontare le contraddizioni, la forza, le debolezze e l’infinita varietà degli esseri umani.

31 agosto
Laboratori Permanenti presenta
Le sedie
di Eugène Ionesco
regia di Giles Smith
con Caterina Casini, Fabio Mangolini
I due “vecchi” in attesa di ascolto, su un’isola raggiungibile solo in barca, costruiscono una platea immaginaria a cui lasciare “il” messaggio. Forse occuparsi del quotidiano, della sua possibile continua mutazione, del suo miglioramento, è meglio che proclamare grandi comunicazioni che poi cascano nel vuoto.

01 settembre ore 18:30
Presentazione
Michela Andreozzi Non me lo chiedete più. #childfree
la libertà di non volere figli e non sentirsi in colpa
Harpercollins – in libreria il 7 giugno

01 settembre
Bluecinematv srl presenta
The Handmaide’s Tale
lettura scenica da Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood
traduzione Camillo Pennati
Con Viola Graziosi
Sonorizzazioni Riccardo Amorese
Disegno luci e fonica Graziano Piazza
Romanzo distopico della scrittrice canadese Margaret Atwood, “Il racconto dell’ancella”, scritto nel 1985 è recentemente tornato alle cronache per il grande successo della serie televisiva “The Handmade’s Tale”, che ha ispirato i cortei di protesta di molte donne americane durante la campagna presidenziale di Donald Trump.

02 settembre
Emma B vedova Giocasta
Di Alberto Savinio
Regia di Alessio Pizzech
Con Elena Croce ed Elisabetta Furini
Emma B vedova Giocasta resta il cardine del teatro Saviniano, un punto di arrivo un sunto della sua poetica; questo testo, partendo dal rapporto mare/figlio, incarna con forza quella necessaria ridiscussione del sistema delle relazioni, quella fondante affermazione di verità che travalica barrierie, limiti e confini

03 settembre
L’Acino brillo production presenta
Lo stretto indispensabile
di Dodi Conti & Paola Mammini
con Dodi Conti
e Alessio Corasaniti, Carlo Martinelli
Con un occhio grato a Zavattini e un po’ di sana e indispensabile autoironia, Dodi Conti prova a portare in scena un miraggio: un piccolo possibile Miracolo… a Roma. Chissà, forse è la volta buona che la fanno santa: l’aureola le sta da Dio…

04 settembre
Alt Academy presenta
J.R.WILCOCK, un monologo con figure
di Elio Pecora
con Pino Strabioli, Alberto Melone
Marcello Fiorini fisarmonica
Dopo Concerto per Sandro Penna, Pino Strabioli torna a raccontare un Poeta: J.R.Wilcock in un monologo con figure scritto per lui da di Elio Pecora.

05 settembre
Associazione Culturale Centrarte Mediterranea presenta
Le Toghe in Giallo in Teatro-Inchiesta
Il mistero del delitto di Cogne - Sono innocente
Due episodi di cronaca giudiziaria a cura di Elisabetta Magrini e Luigi di Majo
Con Beatrice Palme, Elisabetta Magrini, Luigi di Majo, Antonio Buttazzo, Ferdinando Abbate
Regia Luigi di Majo
Il delitto di Cogne" evidenzia il sofferto disagio esistenziale di Anna Maria Franzoni destinata a divenire forse vittima di una solitudine fisica e psichica tale da subire una seria forma depressiva, dagli sviluppi drammatici.
La vicenda, infatti, anche se risolta in sede giudiziaria, con contrastanti pronunce giudiziarie, è rimasta comunque avvolta nel mistero.

06 settembre
La Gazza Ladra presenta
Canterò per il re
Autore Franca De Angelis
Regia Pamela Villoresi
Evelina Meghnagi attrice cantante, Arnaldo Vacca percussioni, Cristiano Califano chitarra
Canterò per il re è una riflessione tragicomica sulla necessità e la drammaticità della memoria, su quanto sia necessario ricordare e allo stesso tempo per sopravvivere occorra, a volte, riuscire a dimenticare. Ma è anche un frammento di una storia, quella della antichissima comunità ebraica in Libia, che oggi non esiste più.

07 settembre
La Compagnia Diritto e Rovescio presenta
Appuntamento con Tabucchi
Donna di Porto Pim
di Antonio Tabucchi
con Roberto Herlitzka
a cura di Teresa Pedroni
Isabella Mangani voce, Felice Zaccheo chitarra
La Serata Reading - Concerto Donna di Porto Pim è un omaggio al grande scrittore Antonio Tabucchi, interpretato da un virtuoso dell’arte drammatica quale Roberto Herlitzka, a cura di Teresa Pedroni. Il piccolo libretto Donna di Porto Pim compone una geografia di frammenti immaginari e insieme biografici “nati”- dice l’autore,-“oltre che dalla sua disponibilità alla menzogna, da un periodo di tempo passato nelle isole Azzorre”.

Prenotazioni
06/4746390 - 349/1945453 - 06/4070056

Biglietti:
Intero 15 euro, Ridotto 13 euro (età under 26 over 65 - convenzioni bibliocard e Interclub welfare card)
Orario botteghino: 18:30-22:00
Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21:30

Sito web: www.teatro91.it
Facebook: I Solisti del Teatro
Instagram: solistidelteatro


Fonte: Nicola Conticello e Marco Giovannone, Ufficio Stampa I Solisti del Teatro

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP