Calabbria Teatro Festival V Edizione

Scritto da  Giovedì, 08 Ottobre 2015 

Il viaggio come visione della vita, oltre il semplice spostamento nello spazio e nel tempo al centro della quinta edizione: sono le scarpe l’immagine guida del Calabbria Teatro Festival 2015 in pro-gramma a Castrovillari dal 14 al 18 ottobre, ideato ed organizzato all’associazione Khoreia 2000 ed affidato alla direzione artistica di Rosy Parrotta e alla direzione organizzativa di Angela Micieli.


Filo conduttore è il viaggio simbolico di Ulisse che torna all’isola di Itaca, sua terra natale. Ulisse è l’uomo che racchiude in sé l’espressione della conoscenza, curiosità, furbizia, l’insicurezza, la paura e la sfida dell’uomo.
L’idea è di invitare alla riflessione che nasce dalla consonanza nell’errare, alla radice dell’errore, che è stimolo al cambiamento.
La prima tappa è a Roma mercoledì 7 ottobre alla Libreria L’Argonauta Libri per viaggiare via Reg-gio Emilia 89 (Piazza Fiume) ore 11,00 dove la giornalista e scrittrice Ilaria Guidantoni, uno dei tre membri della giuria – insieme alla regista cinematografica Diletta D’Ascia e al regista teatrale Massimo Belli – anticiperà il suo viaggio nel Mediterraneo, con la proiezioni di immagini (accompagnate dal Video del regista e attore Filippo Gili) attraverso i suoi ultimi lavori.
Il venerdì pomeriggio 16 ottobre sarà presentato a Castrovillari “Un viaggio nel Mediterraneo. Il per-corso iniziatico di una donna sull’onda delle emozioni” (Da Marsiglia-Algeri, viaggio al chiaro di luna edito da Albeggi Edizioni a Corrispondenze mediterranee, viaggio nel sale e nel vento, pubblicato con Oltre Edizioni, 2015).
Ben 213 le proposte arrivate tra le quali sono stati selezionati nove corti teatrali che saranno presen-tati sabato 17 ottobre e domenica 18 ottobre al Teatro Sybaris.
Per l’edizione 2015 il Calabbria Teatro Festival e l’associazione culturale Khoreia aprono le porte anche ai bambini. Nasce così il laboratorio di esperienza teatrale a loro dedicata – totalmente gratui-to – che l’Associazione Khoreia 2000, organizzatrice dell’evento, ha pensato e programmato dal 15 al 17 ottobre. Ogni pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00, sotto la direzione di Anna Rita Gulla-ci, insegnante specializzata in Didattica del teatro, i più piccoli vivranno “Il viaggio nel mondo nuo-vo” per poi presentare l’esito del laboratorio in uno spettacolo finale che andrà in scena domenica 18 ottobre alle ore 11:30.
Con l’ausilio di musiche, immagini, canti e materiali vari, i bambini entreranno nelle atmosfere oniri-che del viaggio simbolico di Ulisse per esplorare e raccontare il proprio viaggio. Un viaggio in cui voci, colori e musiche si mescolano per generare un nuovo mondo.
Nel corso del festival uno spazio anche per la presentazione di libri e per degustazioni di prodotti territoriali, quale occasione per un rilancio della Calabria, regione per la quale il tema del viaggio è stato troppo spesso accompagnato a quello dell’emigrazione.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP