La Compagnia dei Masnadieri torna in scena dal 4 al 23 dicembre, nella raccolta cornice del Teatro Stanze Segrete, con un esilarante giallo dai risvolti inattesi e dal retrogusto vintage, “Il quaderno perduto di Agatha Christie” di Massimo Roberto Beato, con la regia di Jacopo Bezzi.

Una sfida teatrale ai limiti dell’incredibile: come condensare l' opera omnia del bardo, 37 opere, in 90 minuti? Una geniale compagnia di drammaturghi/attori americani ci e' riuscita. Dopo un interminabile successo a Londra, prima nei teatri off e in seguito per più di 10 anni al Criterion Theatre di Piccadilly Circus e tutt’ora in tour a 30 anni dal debutto, per la prima volta in italia, lo spettacolo che diverte fino alle lacrime decine di migliaia di spettatori di tutto il mondo. La versione italiana si affida a Zuzzurro & Zaspare, maestri della risata, che assieme a Maurizio Lombardi, giovane attore di talento, raccolgono l’ardua sfida affrontando l’opera con la loro ironia e il loro stile funambolico e paradossale.

Dal 4 al 16 dicembre al Teatro Argentina in scena il capolavoro goldoniano di Giorgio Strehler, “Arlecchino servitore di due padroni” con protagonista l’ottantatreenne Ferruccio Soleri, attore della più lunga performance di teatro nello stesso ruolo in uno spettacolo che da 65 anni conquista le platee di tutto il mondo.

Linda sa che il suo stalker sta per uscire dal carcere. Ha paura, è inquieta. Teme che possa tornare a minacciarla una volta tornato libero. il timore che torni più aggressivo e risentito di prima la fa vivere in uno stato di paranoia angosciante, un incubo che potrebbe diventare  purtroppo realtà. Saranno serviti davvero 6 mesi di carcere? Dopo il successo di “Io sono Wonderwoman…ma anche no!”, in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, Angela Calefato torna in scena a Roma con “Let’s stalking about” al Teatro Lo Spazio di Roma dal 28 novembre al 2 dicembre.

Perdutamente. Variazioni, incidenti, distrazioni, teorie sul tema della perdita, dal 3 al 21 dicembre al Teatro India, i diciannove giorni conclusivi dell’inedita residenza creativa condivisa da un folto gruppo di artisti della scena romana contemporanea, invitati a giugno del 2012 dal direttore del Teatro di Roma Gabriele Lavia ad una factory, un cantiere nel cantiere, intorno al tema della perdita.

Dopo l’Anteprima Nazionale presso l’Auditorium del Carcere di Rebibbia Maschile  a dicembre 2010 ed una lunga tournée in numerose città italiane, ritorna a Roma presso il Teatro dei Conciatori, Giorni Scontati, di Antonella Fattori e Daniela Scarlatti, dal 28 novembre  al 16 dicembre 2012 (martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 21.00 – giovedì e domenica ore 18.00). Antonella Fattori, Giusy Frallonardo, Daniela Scarlatti e Lia Zinno sono le protagoniste della pièce diretta da Luca De Bei.

TOP