Il collettivo CRiB lancia le iniziative online #parolesulcorpo e #guardafuori, per continuare a creare anche stando a casa. Due azioni performative concepite per la condivisione social (sui canali Instagram e Facebook del collettivo), ma basate su uno scambio intenso e quasi “fisico” con le persone coinvolte. Appuntamento domenica 26 aprile alle ore 21.30, in diretta Facebook sul profilo del collettivo (@CRiBCollettivo), un capitolo "live" della proposta.

In arrivo un nuovo appuntamento in streaming offerto dal Teatro Le Maschere per allietare i bambini in questi giorni di quarantena; lunedì 6 aprile è la volta di “Cenerentola”, presentato gratuitamente sulla pagina Facebook del teatro.

Terzo appuntamento con le pubblicazioni online (sulla piattaforma Vimeo) delle produzioni del Teatro dell’Elfo. Un palinsesto che prevede tre titoli ogni settimana (in uscita il giovedì) e che si concentra inizialmente sui testi classici, a partire dagli spettacoli Shakespeariani per passare ai monologhi dedicati ai grandi poeti e scrittori interpretati dai nostri attori fino ad alcuni titoli contemporanei. Si accede alla piattaforma dal sito del teatro: www.elfo.org.

Al Cinemino di Milano Show Bees ha presentato lo spettacolo “17 Borders Crossings”, un viaggio attraverso 17 frontiere, che si terrà, in lingua inglese, dal 3 al 6 marzo al vicino Teatro Franco Parenti. Un monologo insolito, sul viaggio e le avversità delle frontiere, un luogo che per l’autore e interprete Thaddeus Phillips non esiste fisicamente, anzi è inconcepibile, tramutandosi in una barriera ora comica, ora tragica, ora ideologica.

L’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” presenta dal 4 al 9 febbraio 2020, al Teatro Studio “Eleonora Duse”, "I pretendenti" di Jean-Luc Lagarce, saggio del III Anno di recitazione curato dal regista Valentino Villa.

E’ stata presentata l’VIII edizione del festival “lecite/visioni - storie di amori LGBT, promosso dal Teatro Filodrammatici di Milano sotto la direzione artistica di Mario Cervio Gualersi che si terrà dal 27 novembre al 1 dicembre, con lo slogan “l’amore è amore”, sostenuto dal Comune di Milano. L’attenzione è focalizzata in particolare sulla drammaturgia del sud e sulla scrittura femminile ancora poco presente nei testi italiani.

Pagina 1 di 72
TOP