Torna dal 9 al 13 settembre il Teatro sull’Acqua ad Arona, frutto di una residenza artistica a cielo aperto della cittadinanza, diretto da Dacia Maraini; tra gli appuntamenti in programma vedremo Mariano Rigillo nel ruolo di Tata degli Angeli, protagonista de “Un tagliatore di teste sul Lago Maggiore”, della scrittrice, in prima nazionale.

La stagione teatrale 2020/2021 si affaccia timidamente al sipario: ad aprire le danze, primo teatro romano a presentare gli spettacoli della nuova stagione, è lo storico Quirino che decide di ricominciare a partire dal 22 dicembre, con la consueta ricercata alchimia di tradizione e drammaturgia contemporanea, grandi registi e interpreti amati dal pubblico. Il Quirino compie centocinquant’anni con tutta la voglia di ricominciare!

Dal 4 luglio (ore 19) riparte anche la musica al Teatro Argentina, dalle finestre, con quattro concerti all’aperto e l’emozione unica del sax protagonista con un doppio ensemble: il sassofonista Jacopo Taddei insieme agli archi di Roma Tre Orchestra String Quartet e il quartetto di sassofonisti Phoinikes Sax Quartet.

Dal 15 giugno il Teatro di Roma riapre alla città, agli artisti e al pubblico, tornando a essere luogo ‘da vivere’ in tutte le sue componenti: dal pensiero, alle prove, all’incontro, fino allo spettacolo, per un ritorno graduale attraverso un processo in tre tappe stratificate di riappropriazione dello spazio e dell’esperienza collettiva.

Dal 16 giugno al 20 settembre 2020, il Piccolo Teatro di Milano darà il via alla Stagione estiva con 13 spettacoli dal vivo, per un totale di circa 50 recite complessive e dieci dirette video. Gli spettacoli saranno all'aperto, nel Chiostro Nina Vinchi (via Rovello 2), per poco meno di settanta spettatori, e, in proficua sintonia con i Municipi e con la Fondazione Cariplo, verranno riproposti, nel mese di luglio, in nove spazi dei Municipi della città di Milano, realtà significative e da anni attive per impegno sociale e vivacità culturale. Particolare attenzione viene data alle sedi dell’Housing Sociale, sostenute da Fondazione Cariplo.

Dopo la chiusura imposta dal lockdown, il Teatro de’ Servi è pronto a ripartire “in compagnia”, il 24 settembre, con una nuova doppia stagione. Ad affiancare il variegato cartellone di commedie, quest’anno ci sarà una grande novità: una originalissima programmazione dedicata al “one man show”.

Pagina 1 di 73
TOP