Tunisi, taxi di sola andata - dal 21 marzo in libreria il nuovo romanzo di Ilaria Guidantoni; primo appuntamento mercoledì 28 marzo a Roma

Scritto da  Lunedì, 12 Marzo 2012 

Tunisi, taxi di sola andata

Il 21 marzo in libreria

A un anno dalla cacciata del regime di Ben Ali, un romanzo-verità tra narrazione e reportage che parla in presa diretta della rivoluzione tunisina

con interviste ai protagonisti della rivolta

ILARIA GUIDANTONI

TUNISI, TAXI DI SOLA ANDATA

Viaggio in prima persona tra le strade dove è nata la rivoluzione dei gelsomini

Prefazione di Mourad Ben Cheikh, Regista

Introduzione di Matteo Mecacci, Responsabile Democrazia e Diritti Umani OSCE

Pagine 208

Prezzo 12,00 euro

Isbn 978-88-89155-59-2

 

Una cartografia della rivoluzione si disegna nel nostro immaginario: al di là dei luoghi, è la mappa dei sentimenti ad emergere; a partire dal coraggio ritrovato dei tunisini. (Mourad Ben Cheikh)

Un viaggio attraverso le emozioni, i dubbi, le speranze e le paure di chi vede e di chi è visto in questa nuova situazione. (Matteo Mecacci)

I tassisti, sotto Ben Ali, erano considerati informatori al servizio del regime; subito dopo la rivoluzione dello scorso gennaio 2011, restano i primi a captare informazioni e umori di una città in fermento, che ha appena riconquistato la propria libertà.

Sophie, la protagonista del romanzo, si muove per Tunisi a bordo dei taxi, per sperimentare in prima persona i mutamenti della capitale e le aspettative dei suoi abitanti all’indomani della caduta di Ben Ali.

Tra sogni e paure, Sophie incontra politici - come il leader dell’opposizione Moncef Marzouki - artisti e attori - come Ahmed Hafiène, che ha lavorato in Italia con Carlo Mazzacurati - blogger che hanno fatto esplodere la rivoluzione in rete, semplici cittadini e, naturalmente, tassisti; le sue interviste in presa diretta scandiscono il ritmo di un viaggio alla scoperta del ritorno alla vita di una nazione.

Il libro è anche una guida della nuova Tunisia, per tutti coloro che scelgono di essere viaggiatori e non solo turisti, come si racconta nella pagina facebook dedicata al libro e al paese dei gelsomini:

http://www.facebook.com/pages/Tunisi-taxi-di-sola-andata/343651809008286.

Primo appuntamento a Roma, Mercoledì 28 marzo alla Sala Stampa della Camera dei Deputati  (ore 11.30) e alla Libreria Griot in Trastevere (ore 18.30).

E’ disponibile il PDF definitivo.

Le prime copie saranno disponibili intorno al 10 marzo.

 

Ilaria Guidantoni, Giornalista e Scrittrice, si è dedicata soprattutto ai trasporti ed infrastrutture, esperta di sicurezza stradale. Fiorentina, una laurea in filosofia teoretica a Milano; vive tra Roma, Milano e Tunisi. Ha conseguito il Corso di Perfezionamento in Bioetica occupandosi di problemi legati alla corporeità, disturbi del comportamento alimentare e disagi affettivi. Cura la rubrica Politica e infrastrutture su “leStrade”. Consulente per i Rapporti istituzionali – Censis, Tecla, Publifoto, CNI, UIR, ANITA, Consigliere Bic Lazio,  direttore Fondazione d’arte Jorio Vivarelli – siede nel consiglio di amministrazione di EFFEGI spa e Purenergy. E’ Responsabile della Comunicazione strategica ASSOSEGNALETICA.

Autore di “Vite sicure” (Edizioni della Sera, Aprile 2010), “Prima che sia Buio” (Colosseo Grafica Editoriale, Novembre 2010) e “I giorni del Gelsomino” (P&I edizioni, Marzo 2011). Il 21 Marzo 2012 esce “Tunisi, taxi di sola andata” (NO REPLY Editore, Promozione PEA ITALIA/ Distribuzione PDE)

www.ilariaguidantoni.comwww.ilchiasmodelleidee.blogspot.com

 

Fonte: Adele Maddonni, Ufficio stampa ed eventi

 

TOP