Simon Lane, "Passaparola"

Scritto da  Domenica, 05 Ottobre 2014 

A murder mystery: traduzione di Cristina Ingiardi, prefazione di Francesco Forlani.

 

Chiuso nella cella di una prigione di Parigi, Felipe, un domestico filippino, prova a discolparsi dell'accusa di aver ucciso monsieur Charles, pezzo grosso nonché suo datore di lavoro, che in realtà ha trovato già morto sul tappeto di casa. Nel tentativo di sbarazzarsi del cadavere, Felipe ha trascinato il corpo fuori dall'appartamento per poi infilarlo in un bidone per la differenziata; bidone che ha spinto per mezza Parigi nel giorno più lungo dell'anno e in piena Festa della Musica. Un viaggio surreale per consegnare il suo capo alle acque della Senna, che Felipe racconta al suo avvocato grazie a un registratore, per convincerlo della sua innocenza. Perché no, Felipe non ha ucciso monsieur Charles. Ma se non è stato lui, allora, chi?

Simon Lane, scrittore britannico ancora inedito in Italia, scomparso prematuramente nel 2012, è stato uno degli autori più singolari degli ultimi trent'anni, incarnazione del romanziere gentiluomo inglese in perenne esilio, un artista poliedrico e un vero dandy. Il New York Times l'ha descritto come "Uno scrittore artistico e divertente... non c'è pericolo di annoiarsi", ma lui descriveva se stesso come un bevitore con il vizio della scrittura. I suoi romanzi sono caratterizzati da un uso sapiente del ritmo e della lingua, descrivono circostanze che sfociano nel lirico, nel grottesco, nel surreale e nell'ironico con equilibrio e acutezza e un'impronta d'autore. Passaparola ne è un grandissimo esempio.

SIMON LANE - PASSAPAROLA A murder mystery
traduzione di Cristina Ingiardi
prefazione di Francesco Forlani
Ottolibri
192 pagine
prezzo libro euro 15,00 - epub euro 4,99
http://www.ottolibri.it/downloads/novita-narrativa-6-epub/

Fonte: Ufficio Stampa Ottolibri

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP