"Si può fare" il nuovo libro di Guido Viale - NdA Press

Scritto da  Redazione Cultura Sabato, 22 Marzo 2014 

C’è un libro che racconta i movimenti di base degli ultimi 10 anni, da dentro, con l’occhio militante e sensibile di Guido Viale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Uno dei principali animatori della lista Tsipras, una vera scommessa politica indipendente da ogni logica di palazzo, ci racconta in “Si può fare” come si è arrivati ai percorsi e alle proposte di oggi, riproponendo analisi e proposte più
che mai attuali.
Un’azione politica, una boccata di aria fresca, per costruire un’altra europa.

 

“Si può fare” raccoglie “Prove di un mondo diverso” e “La conversione ecologica”. In un’unica edizione aggiornata, nove anni di riflessioni e analisi sui tempi moderni. Questo volume contiene i testi integrali di due libri pubblicati da NdA Press rispettivamente nel 2009 e nel 2011 e che non era più possibile trovare in libreria perché esauriti, oltre a un mio contributo a un libro collettaneo pubblicato nel 2013.”


Note dell’autore:


“Insieme, questi testi raccolgono una serie di articoli, di note e di interventi, debitamente rimaneggiati per dare un filo conduttore al discorso. Scritti in gran parte tra il 2006 e il 2013 (ma alcuni anche prima), vengono ripubblicati congiuntamente per rispondere a un certo numero di richieste che altrimenti non potrebbero essere soddisfatte; anche perché ritengo che di quanto è contenuto in questi due libri non avrei quasi nulla da correggere, sia in termini di analisi che di proposta, anzi, molto da aggiungere. In parte l’ho fatto con il mio ultimo libro “Virtù che cambiano il mondo”, pubblicato da Feltrinelli editore. Il tutto vuol essere solo un contributo, ovviamente personale, anche se frutto di discussioni, confronti, incontri e polemiche con amici, compagni e interlocutori impegnati più o meno sullo stesso fronte che ne fanno in qualche modo un prodotto collettivo. Ringrazio Massimo Roccaforte e le edizioni NdA Press per avermi offerto questa nuova occasione di intervenire in quel dibattito.”
L’autore: Guido Viale è nato a Tokyo nel 1943. Vive a Milano. Tra le sue pubblicazioni: Il Sessantotto – NdA Press, 2008; A casa – l’Ancora del Mediterraneo, 2001; Un mondo usa e getta – Feltrinelli, 1994 e 2000; Governare i rifiuti – Bollati Boringhieri, 1999; La parola ai rifiuti –Edicom, 2007; Azzerare i rifiuti – Bollati Boringhieri, 2008; Tutti in taxi – Feltrinelli; 1996; Vita e morte dell’automobile – Bollati Boringhieri, 2007; Prove di un mondo diverso – NdA Press, 2009; La civiltà del riuso –Laterza, 2010; La conversione ecologica – NdA Press, 2011; Virtù che cambiano il mondo – Feltrinelli, 2013. Collabora ai quotidiani la Repubblica e il manifesto e a numerose riviste.


Fonte: NdA Press

 

TOP