"Sein. Una virgola sull'acqua" di Susy Zappa

Scritto da  Domenica, 11 Ottobre 2015 

L’isola di Sein è unAmbientata in una piccola isola bretone dalla forma di un cavalluccio marino, dalle pagine di questo libro prende vita la storia di un popolo che ha saputo sopravvivere alle intemperie del Destino, iniziando dal protagonista: la Natura. L’isola di Sein è una riserva di Biosfera, all’interno del Parco naturale marino mare d’Iroise, e Parco naturale regionale d’Armorique.

Storie di personaggi reali, e “creature eteriche” esistite, forse, solo nelle leggende. Racconti di pescatori che conservano i ricordi in vecchie scatole di biscotti; credenze di paganesimo celtico; emozionanti avventure delle Sentinelle del mare: i fari.

Un’isola colorata di leggende e permeata di misticismo della mitologia celtica ma, anche fieri marinai che risposero con entusiasmo all’appello della Patria. L’isola dei Naufraghi, dove rimettere i piedi sulla terraferma, è un ritorno alla vita. Stagioni dopo stagioni, grazie al coraggio e alla tenacia di fronte alla natura selvaggia, nonostante le privazioni cui sono stati sottoposti, i Senani sono riusciti a conservare una storia fatta di esperienze emotive. Il linguaggio usato nella stesura del racconto, a volte acquerellato, dimostra la passione per un’isola molto piccola eppure ricca di misteri. Cale ciottolose, acque che trasudano colori dal cobalto al turchese, bizzarre rocce di granito; un orizzonte in continuo mutare, lingue di sassi che appaiono e scompaiono con la marea, praterie di alghe verdi e marroni, e ancora i voli e il vociare degli uccelli che s’intrecciano con il vento e animano le giornate dal mattino alla sera. Relitti di velieri in fondo al mare, storie di corsari e pirati.
Il resto del racconto, si scoprirà leggendo. Buon vento!

SEIN
Una virgola sull'acqua
Ritratto di un'isola bretone leggendaria
Susy Zappa
il Frangente

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP