Gli ebrei di San Nicandro di John A. Davis, La Giuntina, 2013

Scritto da  Redazione Cultura Domenica, 17 Novembre 2013 

Giovedì 21 novembre 2013, ore 17.00 presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea, Palazzo Mattei di Giove (Via Michelangelo Caetani 32, Roma), verrà presentata l’opera Gli ebrei di San Nicandro di John A. Davis, La Giuntina, 2013. Ne discutono con l’autore: Ester Capuzzo, Umberto Gentiloni Silveri, Gisèle Levy.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Non sono molti a conoscere gli straordinari eventi accaduti a San Nicandro Garganico nella prima metà del XX secolo. Tutto iniziò quando Donato Manduzio, un invalido reduce della Grande Guerra, ebbe alla fine degli anni ’20 una visione nella quale Dio gli comandava di portare la fede ebraica nella sua terra, e questo nonostante che Manduzio non avesse mai avuto contatti con l’ebraismo. Anzi, egli credeva che non vi fossero più ebrei al mondo. Pochi anni dopo, Manduzio aveva già i suoi seguaci e una piccola ma appassionata comunità di aspiranti ebrei. La loro definitiva conversione passerà attraverso la storia dell’Italia di quegli anni, incontrando l’opposizione del fascismo e della Chiesa cattolica che tuttavia non riusciranno a spezzare la volontà granitica della comunità di San Nicandro di appartenere al popolo ebraico e in seguito di emigrare in Israele. Con scrittura vivida e pregnante John A. Davis ripercorre una delle vicende più incredibili della storia contemporanea e, narrando l’epopea degli ebrei di San Nicandro, dipinge un ritratto assai accurato della società contadina del Sud Italia, del rapporto tra Chiesa, fascismo e mondo ebraico e della rete clandestina per l’emigrazione ebraica in Israele.

 

John A. Davis è professore di Storia italiana moderna all’Università del Connecticut. Direttore del Journal of Modern Italian Studies, ha pubblicato numerosi saggi tra cui Società e imprenditori nel regno borbonico (1815-1860), Conflict and Control: Law and Order in Nineteenth-century Italy e Naples and Napoleon.

 

Ester Capuzzo insegna Storia contemporanea alla Sapienza Università di Roma.

 

Umberto Gentiloni Silveri insegna Storia contemporanea alla Sapienza Università di Roma.

 

Gisèle Levy è responsabile del Centro Bibliografico dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.



Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca di storia moderna e contemporanea

 

TOP