"Democratici perché cattolici" di Lino Prenna, EIR edizioni

Scritto da  Giovedì, 30 Ottobre 2014 

Già da qualche decennio si ripete, da più parti e da varie sedi, che viviamo in un'epoca di transizione. L'affermazione può essere intesa in vari modi ma prevalentemente sta a indicare che, mentre si è chiusa una lunga e definita stagione, non se ne è ancora aperta un'altra. Sicché, saremmo in una fase di passaggio, di transitus, consapevoli della provenienza e incerti della destinazione. La transizione può costituire un paradigma culturale al quale riferire tutta la vicenda umana, accogliendo la suggestione del transitivo.

E la politica, che è la più fragile delle attività umane, può assumere la transizione come paradigma del suo agire, riconoscendo la natura necessaria e pur limitata delle sue azioni, assumendo il limite come razionalità del possibile e sofferenza per l'impossibile. La relatività è la concezione finita più che definita del pensare e dell'agire umano, l'esito, paradossalmente più significativo, della modernità. E la laicità non è che consapevolezza e responsabilità del relativo: perciò, misura etica della politica. Anche queste pagine, ispirate alla cultura del cattolicesimo democratico, sono poste sotto il segno del relativo, proprio del sapere problematico, e del limite, come soglia di responsabile ulteriorità del pensiero.

La prefazione del testo è a cura di Giorgio Campanini, la postfazione di Pierluigi Castagnetti.

Lino Prenna ha compiuto gli studi di Teologia nella Pontificia Università Gregoriana e di Filosofia nell'Università di Genova. Professore universitario di discipline filosofiche e pedagogiche, ispira il suo studio delle problematiche sociali, politiche e religiose al pensiero di Antonio Rosmini, del quale è un profondo conoscitore. Tra le ultime sue pubblicazioni, un "manuale" di cultura religiosa: Immagini dell'invisibile. Il linguaggio culturale della religione, Aliseicoop Pubblicazioni – Regione Umbria (Marzo 2014). È coordinatore nazionale dell'associazione Agire politicamente.

Lino Prenna
Democratici perchè cattolici
EIR
pp. 159
€ 15,50

Fonte: Giulia Mariano, Ufficio Stampa EIR

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP