Camilla e Ludovico di Eleonora Antonioni e Sergio Varbella

Scritto da  Redazione Cultura Giovedì, 09 Gennaio 2014 

L’amicizia di penna tra una bambina nata negli anni ’80 e un bimbo cresciuto nei ’70 nella delicata graphic novel che inaugura la nuova collana a fumetti di Zandegù


Non ho quel Game Boy di cui parli (che roba è?) ma ho tanti altri giochi!
Il mio preferito è Monopoli. Ci gioco sempre!

 

 

 

 

 

 

 


Camilla ha 8 anni, vive a Roma, le piacciono le Barbie, pensa che il Game Boy sia stratosferico, guarda Mila e Shiro e non è mai andata allo zoo.
Ludovico ha 8 anni, vive a Torino, ama l’avventura, adora Niki Lauda e Snoopy, ma non trova mai il canale dove danno Mila e Shiro.
Sono amici di penna, ma a separarli non sono solo i chilometri. S’incontreranno mai, dopo tante lettere?


Camilla e Ludovico è la prima graphic novel di Zandegù, e inaugura la nuovissima collana I frizzi che si occuperà di dare voce a giovani illustratori italiani e a trasferire in digitale autoproduzioni indipendenti a fumetti.
È una favola delicata e nostalgica su due epoche ormai lontane nel calendario ma vicine al cuore di tutti. Un amarcord nell’infanzia, tra giochi, litigi con i genitori, cartoni animati, marchi e leggende che hanno segnato la generazione anni ’70 e ’80.
Scritta e illustrata da Eleonora Antonioni (romana, collabora con molte etichette indie e online) e Sergio Varbella (40enne, grafico, illustratore, torinese, ex redattore di Maltese Narrazioni), la graphic novel è stata presentata con successo in versione cartacea autoprodotta al Lucca Comics e oggi esce in formato digitale con Zandegù, diventando accessibile a un pubblico più ampio.


L’ebook sarà in vendita dal 20 gennaio sullo shop del sito www.zandegu.it e sulle principali librerie digitali quali Amazon, iTunes Store, laFeltrinelli.it, Ultima Books e Book Republic.


Fonte: Ufficio stampa Zandegù

 

TOP