RomaFictionFest: il weekend finale, alla corte dei Medici con ospite Richard Madden

Scritto da  Venerdì, 13 Novembre 2015 

E’ il weekend finale del RomaFictionFest, la rassegna dedicata al genere che più di ogni altro negli ultimi anni ha rivoluzionato il modo di fare e vivere la tv. Domani, sabato 14 novembre, tra tanti Serial Crime e interessanti Masterclass ci sarà spazio per i cortometraggi e per il pubblico più giovane. Ma l’attesa è tutta per “I Medici. Masters of Florence”, la nuova serie sul Rinascimento italiano con Dustin Hoffman e Richard Madden - attesissimo ospite sul red carpet. Ecco cosa vedremo.

 

Le porte del Cinema Adriano di Roma si apriranno sabato mattina alle 10 con la retrospettiva FANTASTICA RAI, realizzata in collaborazione con le Teche della Rai, che proporrà uno dei primi adattamenti letterari per la tv, Impostore, sceneggiato del 1982 tratto dal racconto di Philip K. Dick.

Sempre alle 10 si terrà l’interessante Masterclass “Quando il romanzo si fa serie”. L’incontro con Giancarlo De Cataldo, Andrea Porporati e Frank Spotnitz cercherà di fare il punto sulle possibilità future della narrazione televisiva e di sviscerare il profondissimo legame tra letteratura e tv che negli ultimi anni, con la serializzazione di sempre più romanzi, si è cementato ulteriormente.

L’attenzione sarà concentrata per gran parte della giornata sull’universo dei più giovani. La ricchissima selezione KIDS&TEENS offrirà nella mattinata (a partire dalle 10:30): Giulio Coniglio (Italia), Masha and The Bear (Russia), Jake e i Pirati dell'Isola che non c'è (USA), Miles from Tomorrowland (USA), Hubert & Takako (Francia), Miraculous Tales of Ladybug&Cat Noir (Francia/Giappone SudCorea). Nel pomeriggio sarà invece il turno di Little Charmers (Canada), A tutto reality Missione cosmo ridicolo (Canada), Star Wars Rebels (USA), Guardians of the Galaxy (USA), Pickle & Peanut (USA) e Alex & Co. (Italia).

Tra gli eventi speciali, alle 15:30, GLI INSOSPETTABILI. Ivan Cotroneo (autore, regista e sceneggiatore di alcune delle più fortunate e innovative serie delle ultime stagioni, da Tutti pazzi per amore a Una grande Famiglia) e Piera Detassis (Presidente Fondazione Cinema per Roma e Coordinatore Artistico RomaFictionFest) incontreranno lo sceneggiatore Hanif Kureishi, il regista Luca Guadagnino e la giornalista Natalia Aspesi cercando di svelare le loro passioni non troppo segrete per telenovelas e serieTV.

Tornando alle proiezioni, non mancheranno i SERIAL CRIME, certamente una delle sezioni più ricche di questa stagione: The principal (Austria) alle 14:30, Westside (Nuova Zelanda) alle 16:00, Swartwater (South Africa) alle 17:30, Miss Dyamite (Messico) alle 19:00, Cannibals (Argentina) alle 20:30, Limitless (USA) alle 21:30.

La grande attesa sarà però tutta per “I Medici. Masters of Florence”, la mega produzione targata Lux Vide e Big Light Productions che sarà trasmessa dalla RAI. La serie, incentrata sulla famiglia Medici e il Rinascimento italiano, vedrà tra i protagonisti Dustin Hoffmann nel ruolo del fondatore della dinastia Giovanni de’ Medici e Richard Madden nel ruolo di suo figlio Cosimo. Madden, già interprete di uno dei protagonisti più amati e compianti de”Il Trono di Spade” sarà presente durante la proiezione ed è pronto ad infiammare il red carpet.

Cinque saranno i titoli in concorso. “Trial of Chunhyang: A Girl Prosecuted by Feudalism”, serie sudcoreana del 2014; “The Hypnotist” (Brasile), la storia di un enigmatico ipnotizzatore ispirata a un graphic novel argentino; “The Man in the High Castle”, adattamento del romanzo “La svastica sul sole” di Philip K. Dick e “Deutschland 83”, spy-thriller story ambientata nella Germania degli anni 80. Infine una serie italiana,“Limbo”, prodotta da Fandango per Rai Fiction e tratta dall’omonimo bestseller del 2012 di Melania Mazzucco; la storia di una donna a comando di un reggimento nel deserto afgano, interpretata da Kasia Smutniak, Adriano Giannini e Filippo Nigro.

Un altro evento unico sarà l’incontro con lo sceneggiatore, produttore e regista canadese Paul Haggis. Il vincitore di 2 Premi Oscar sarà ospite del Fiction Fest per presentare la sua nuova miniserie Show me a Hero in cui si affronteranno temi di casa, razza e comunità. La proiezione del primo episodio precederà l’incontro con il resista.

Articolo di: Michela Staderini
Sul web: www.romafictionfest.org

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP