Raccontare Traiano

Scritto da  Daniele Pierotti Martedì, 22 Ottobre 2013 

Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali


Inaugurazione giovedì 24 ottobre, ore 18-22
Apertura al pubblico venerdì 25 ottobre - domenica 3 novembre 2013

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 25 ottobre al 3 novembre la Grande Aula dei Mercati di Traiano-Museo dei Fori Imperiali ospiterà “Raccontare Traiano”, la mostra dei progetti realizzati dall’Istituto Europeo di Design, risultato di un percorso di ricerca nell’ambito dell’exhibition design, avviato nel 2012 dal corso triennale di ‘Interior Design’.
“Raccontare Traiano” è un’iniziativa promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica -Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.


23 studenti hanno lavorato ad un ambizioso progetto di tesi: l’elaborazione di 8 proposte di allestimento per una mostra sul personaggio di Traiano, raccontato attraverso le opere appartenenti al Foro che porta il suo nome.
A coordinarli Laura Negrini, direttore IED Design Roma, Gianfranco Bombaci, coordinatore del corso di Interior Design e Matteo Costanzo, relatore di tesi, in stretta sinergia con la Direzione del Museo, responsabile Lucrezia Ungaro e curatore Marina Milella.
L’allestimento della mostra è progettato dallo studio di architettura 2a+P.


“Raccontare Traiano” intende anche dimostrare che design e architettura dello spazio possono contribuire ad avvicinare la contemporaneità alla storia, trasformando un’esperienza archeologica in un viaggio nel presente.

«Un progetto temerario - afferma Antonio Venece, School Manager IED Roma - data l’unicità del complesso archeologico. I Mercati di Traiano rappresentano un “quartiere” che ha vissuto l’evoluzione della città dall’età imperiale ai giorni nostri e che è stato pertanto protagonista di continue trasformazioni. Sfruttando la caratteristica di questo contenitore d’eccellenza della propria storia, l’esposizione è stata concepita per valorizzare l’insieme degli spazi destinati ad amministrare attività e funzionamento del più grande e famoso dei Fori».
«Il progetto affronta una delle tematiche oggi più interessanti all’interno dell’ambito dell’allestimento museale - spiega Laura Negrini - quella del “mostrare come atto di avvicinamento” e coinvolgimento del pubblico, in particolare, per quanto i riguarda la comunicazione dell’antico. Le proposte coinvolgono sia gli spazi interni che quelli esterni dei Mercati di Traiano: dalle terrazze spingendosi in alcuni casi nello spazio urbano della città, il Museo si diffonde e si fa più vicino al pubblico, più riconoscibile e al tempo stesso più comprensibile e coinvolgente. I progetti integrano le soluzioni architettoniche al progetto della luce e al contributo grafico, esplorano soluzioni spaziali che vanno dal dispositivo tecnologico a carattere permanente alla soluzione effimera a basso costo».


Un’attenzione particolare è stata riservata ai temi dell’interazione, sia attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative sia attraverso semplici dispositivi materiali, capaci di semplificare i processi di realizzazione e di rendere il visitatore partecipe attivo nella mostra.


IED
Istituto Europeo di Design, scuola di eccellenza internazionale, a matrice completamente italiana, rilascia diplomi accademici di primo livello ed eroga corsi triennali, master e corsi di aggiornamento e specializzazione. Fabbrica della creatività, forma professionisti per i settori del design, della moda, della comunicazione visiva e del management.
Oggi IED è un Network Internazionale in continua espansione presente a Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, Cagliari, Como, Madrid, Barcellona, San Paolo del Brasile e Rio de Janeiro.


Fonte: Zètema Progetto Cultura

 

TOP