Quarta edizione del Tropea Festival, Leggere & Scrivere

Scritto da  Venerdì, 09 Ottobre 2015 

La manifestazione è in programma dal 12 al 17 ottobre.
La Calabria crocevia di parole, idee, emozioni, musica e sapori.
Tra gli ospiti: Massimo Cacciari, Carlo Freccero, Maria Rita Parsi, Edoardo Boncinelli.
Gioacchino Criaco presenta in anteprima nazionale il suo ultimo libro.
Musica con Nada, Paolo Turci, Peppe Servillo e molti altri artisti.
Ritorna NutriMenti, la sezione dedicata alla cultura del cibo.

Al via il Tropea Festival, Leggere & Scrivere, quarta edizione. Dal 12 al 17 ottobre, Palazzo Gagliardi, a Vibo Valentia, sarà il palcoscenico principe della manifestazione: un viaggio a 360° tra letteratura, costume, politica, società.

Il Tropea Festival Leggere & Scrivere presenta una Calabria per niente marginale, ma, al contrario, aperta al dialogo. Spazio, quindi, agli autori calabresi come Vito Teti, Mimmo Cangemi, Nuccio Ordine, Carmine Abate che racconteranno il loro territorio sotto diversi punti di vista, ponendosi come interlocutori del dibattito culturale.

Nella doppia veste di scrittore e procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica del tribunale di Reggio Calabria interverrà Nicola Gratteri, da anni in prima linea nella lotta contro la malavita organizzata.

Gioacchino Criaco, lo scrittore di Africo (Reggio Calabria), noto per il best seller Anime Nere, sceglie il Tropea Festival Leggere & Scrivere 2015 per presentare - in anteprima nazionale - il suo ultimo libro Saltozoppo (Feltrinelli).

Spazio, naturalmente, ai numerosi ospiti che dall’Italia e dall’estero si alterneranno sul palco di Vibo Valentia. Anche quest’anno il cartellone è ricco di suggestioni su diversi temi di attualità.

Quale futuro per il libro e la lettura in un mondo divorato dalla comunicazione ‘mordi&fuggi’ di social, tablet e smartphone? L’invito a riscoprire il libro arriverà da Massimo Cacciari, protagonista del lectio magistralis ‘Perché leggere?’.

‘La tv tra presente e futuro’ è, invece, il titolo della lectio magistralis di Carlo Freccero: focus su un mezzo di comunicazione che ha vissuto negli ultimi trent’anni una profonda evoluzione.

Lecio magistralis per il genetista Edoardo Boncinelli che parlerà de ‘L’uomo, animale essenzialmente culturale, mentre quella del filosofo Umberto Galimberti ha come titolo ‘L’uomo nell’età della tecnica’.

Tra gli altri ospiti ricordiamo Maria Rita Parsi che tratterà de La Convenzione Onu dei diritti dei fanciulli e delle fanciulle. Ancora numerosi protagonisti nella ‘Sei Giorni’ del Tropea Festival, Leggere & Scrivere: dallo scrittore Maurizio De Giovanni all’ex corrispondente Rai da Londra Antonio Capranica, all’attrice Anna Mazzamauro, a Vladimir Luxuria.

E poi: Diego Cugia con il suo libro Nessuno può sfrattarci dalle stelle (Mondadori); Antonio Manzini con Era di maggio (Sellerio); Michela Marzano con Papà, mamma e gender (Utet); Aldo Nove con Un bambino piangeva (Mondadori).

La letteratura è depositaria di saperi, ma la cultura è fatta anche di sapori. Al Tropea Festival Leggere & Scrivere ritorna quest’anno NutriMenti, la sezione riservata alla cultura del cibo e all’enogastromia. Momenti di degustazione e incontri a tema: tra questi spicca lo show cooking di Andy Luotto.

Per finire, un altro incontro firmato Tropea Festival, Leggere & Scrivere: quello tra musica e parole che anima, come da tradizione, la sezione CartaCanta. Si spazia tra diversi generi e suggestioni: dalla poesia di Peppe Servillo all’originalità di gruppi come i Parafonè, alla sensibilità tutta al femminile di Monica Demuru, Nada e Paola Turci.

Oltre a Vibo Valentia, il Tropea Festival, Leggere & Scrivere vi attende in altri palcoscenici di eccezione con una serie di iniziative. Sono i luoghi del Festival. Soriano, immerso in una vallata circondata da castagni. Serra San Bruno, famosa per la Certosa dei Santi Stefano e Bruno. Pizzo Calabro con il suo castello aragonese. E, naturalmente, Tropea , la ‘perla del Tirreno’, pronta a sedurre con i gioielli che l’uomo e la natura le hanno regalato attraverso i secoli.

La manifestazione è organizzata dal Sistema Bibliotecario Vibonese, capofila di una rete di soggetti che vede riuniti i Comuni di Tropea, Serra San Bruno, Vibo Valentia, Soriano, Pizzo e la Provincia di Vibo Valentia. Il Premio è co-finanziato dalla Regione Calabria con Fondi europei.

Tropea Festival, Leggere & Scrivere

12-17 ottobre 2015

Direzione artistica: Maria Teresa Marzano, Gilberto Floriani

Fonte: Giorgio Trichilo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP