Liv & Ingmar – Nordic Film Fest, Casa del Cinema (Roma)

Scritto da  Domenica, 01 Maggio 2016 

Dal 18 aprile al 3 maggio 2016

Inaugurazione al pubblico, lunedì 18 aprile – ore 18,00

Proiezione lunedì 18 aprile, Ore: 16.30 –

Sala: DELUXE v.o.sott.inglese

Ci sono eventi che valgono per loro stessi, che si raccontano da soli: un sodalizio tormentato e perfino doloroso, internazionalmente determinante oltre che noto: un sodalizio inscindibile ed estremo tra arte e vita, l’attrice più nota del cinema scandinavo e uno dei registi protagonisti del cinema del Novecento più determinanti a livello mondiale.

In occasione del NORDIC FILM FEST dal 18 aprile è stata allestita nel foyer della Casa del Cinema una mostra fotografica su due autentici “miti” della cinematografia nordica: l’attrice norvegese Liv Ullmann e il grande regista svedese Ingmar Bergman. L’iniziativa, stata voluta dal Consolato di Norvegia e Svezia a San Pietroburgo (2012), è stata elaborata dal Norwegian Film Institute (NFI) con il supporto della Biblioteca Nazionale di Oslo e lo Swedish Film Institute, le foto sono già state esposte in numerosi musei e pinacoteche del mondo. L’edizione 2016 della mostra comprende un totale di 33 fotografie che raccontano Liv e Ingmar e la loro relazione artistica a partire dagli anni Cinquanta del Novecento. Lo sguardo del fotografo coglie Liv Ulman, vera protagonista degli scatti, anche quando è insieme al suo compagno, sia nel privato che sulla scena con una continuità che mostra quanto le due dimensioni fossero intrecciate e perfino confuse tra di loro. In occasione dell’inaugurazione della mostra è stato proiettato il documentario intitolato “Liv & Ingmar – Painfully Connect, in inglese, non sottotitolato. La scelta è stata legata all’intensità del racconto che secondo gli organizzatori sarebbe stata disturbata dalla lettura dei sottotitoli perché le immagini e il suono di per sé raccontano molto più delle parole. E’ un evento unico che arriva ora in Italia anche se il documentario è stato prodotto nel 2012. Protagonista la storia d’amore tra la leggendaria attrice norvegese e il grande maestro della regia. Liv racconta il suo rapporto di amore/odio per il famoso regista e come la grande tensione affettiva che li legava contribuisse alla costruzione dei film che hanno creato insieme: 42 anni di creatività cinematografica e 12 film che hanno segnato la loro relazione. Il documentario è un omaggio fedele e affettuoso a due persone che hanno condiviso le più grandi emozioni, da una passione folgorante, alla complicità sul set, ad un figlio insieme, fino ad una grande amicizia che non li abbandonerà mai, malgrado il legame con altre persone. Si ritennero, forse non senza un certo orgoglio, speciali per aver saputo essere fino in fondo amanti ed amici al contempo. Liv Ullmann e Ingmar Bergman si incontrano nel 1964, formando una delle più grandi coppie della storia del cinema. Insieme hanno vissuto per cinque anni, avuto un bambino e realizzato 12 film. Quasi cinquant’anni dopo, nonostante Bergman sia ormai morto, il loro amore è ancora vivo e a raccontarlo dalla casa di Bergman a Faro, in Svezia, è Liv Ullmann in interviste che raccontano gli aspetti privati e lavorativi del regista. Alle parole fanno eco le scene tratte dai loro film, che mostrano come il loro rapporto personale abbia ispirato anche il lavoro sul set e davanti alla cinepresa.

Paese: Norvegia
Anno: 2012
Regia: Dheeraj Akolkar
Durata: 83 min
Sceneggiatura: Dheeraj Akolkar
Produttore: Rune H. Trondsen
Produzione: Nordicstories
Distributori: Kmbo, Film Europe, Film Europe S.R.O

Casa del Cinema

Largo Marcello Mastroianni, 1 (Villa Borghese – Roma)

Articolo di Ilaria Guidantoni

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP