“Festival della Letteratura Greca e Latina - 2014”

Scritto da  Venerdì, 14 Novembre 2014 

Lunedì 17 novembre alle ore 11 nella Sala Presidenza del liceo “Aristosseno” di Taranto sarà presentato il programma completo del primo “Festival della Letteratura Greca e Latina - 2014” organizzato dall’associazione Tarentum Festival.

Il circolo culturale è nato nel capoluogo jonico grazie all’impegno del presidente Roberto Caprara, archeologo e storico dell’architettura rupestre, già docente di Archeologia medioevale all’Università di Sassari, e dell’architetto Armando Palma, vice presidente, ideatore e promotore del festival. La manifestazione si svolgerà dal 20 al 22 novembre nell’ex Caserma Rossarol, sede del Polo Universitario Jonico, e coinvolgerà gli studenti dei licei di Taranto e illustri professori universitari per una tre giorni di studio e spettacolo volta alla riscoperta della cultura classica, indispensabile per la crescita individuale e sociale del cittadino. Ancor di più a Taranto, l’antica capitale della Magna Grecia, in cui la tanto auspicata rinascita non può prescindere dal “lifelong learning”, l’apprendimento permanente che porta alla formazione di una società avanzata fondata sulla conoscenza e su una forte coesione sociale.

Alla conferenza stampa interverranno il presidente e il vice presidente dell’associazione Tarentum Festival, prof. Roberto Caprara e arch. Armando Palma, il presidente della delegazione tarantina Aicc – Associazione italiana cultura classica – prof. Adolfo Mele e il preside del liceo “Aristosseno”, Salvatore Marzo. Saranno invitati a partecipare anche il prof. Filippo Di Lorenzo, che ha creduto nell’utilità sociale e culturale dell’iniziativa, e i dirigenti scolastici degli altri licei coinvolti, gli istituti “Archita – Andronico” e “Quinto Ennio – Ferraris” di Taranto, “Moscati” di Grottaglie, “De Ruggieri” di Massafra, “De Sanctis – Galilei” di Manduria.

La manifestazione, che non ha beneficiato di contributi pubblici, si avvale del patrocinio della Regione Puglia, della Provincia e del Comune di Taranto e dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. Tra i sostenitori, il liceo “Aristosseno”, che ha ospitato tutte le riunioni organizzative, il teatro “Le Forche” di Massafra, l’Aicc – Associazione italiana cultura classica – Delegazione Taranto, l’associazione “Nihao Puliya”, il rotary club “Riva dei Tessali”, l’archeogruppo “Espedito Jacovelli”, la Masseria “Quis Ut Deus”, “Dea Refrigerazioni” di Antonio Dellisanti e il Museo del Territorio di Palagianello.

Fonte: Addetto stampa, dott.ssa Rosa Cambara

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP