Una storia di amore e di amicizia, di dolore e di riscatto è quella narrata da Massimo Bonetti nel film «La settima onda», scritto e sceneggiato dall’artista romano, ed uscito nelle sale lo scorso 24 maggio. Nel cast, Francesco Montanari, Valeria Solarino ed Alessandro Haber.

Verso il “dito della Tunisia”, quel nord che tocca l’estremo sud italiano si è tenuto “The Mediterranean forum for Photography” sul tema “le culture del Mediterraneo”, con l’intenzione di riunire artisti internazionali – il Marocco ospite d’onore – per promuovere il dialogo in quest’area attraverso l’arte e rivalutare una zona emarginata del Paese.

Dal 15 al 30 aprile la zona turistica di Hammamet in Tunisia diventa un laboratorio delle arti con la prima edizione di Hammamet Ville de Lumières, Rencontres de L’Art et la Culture Vivantes, un modo per promuovere un dialogo tra persone di paesi diversi in un momento difficile per il Mediterraneo nel quale l’arte può giocare un ruolo importante rivendicando anche l’opportunità di diventare un’attività professionale. Per la Tunisia, che ha un piccolo mercato culturale sia in termini di numeri per attrarre investimenti, sia di organizzazione, al di là dei singoli talenti, è un’occasione doppiamente preziosa. I 20 artisti invitati lavorano sul posto lasciando la propria opera ispirati dal luogo e dallo scambio di idee e anche di tecniche in uno spazio condiviso.

Anteprima nazionale del film Contro L’ordine divino, della regista italo-elvetica Petra Biondina Volpe. Da Domenica 11 marzo (alle ore 20.30) fino a mercoledì 14 marzo a Roma (presso il Cinema Farnese, (Piazza Campo De’ Fiori 56), la proiezione del film in tedesco, nella versione sottotitolata, con la partecipazione dell’attrice Marta Zoffoli. Una commedia drammatica ma a lieto fine uscito all’indomani della giornata internazionale della donna sul tema del diritto di voto, conquistato molto tardi in Svizzera, dove la pace sembra piuttosto tombale. Il film è una sottile indagine sui risvolti psicologici delle stesse donne nel cammino difficile per conquistare un diritto naturale percepito contro l’ordine divino appunto. Oggi la riflessione del Sessantotto torna di grande attualità per altri aspetti che paiono non ancora conquistati, magari in altre parti del mondo.

Abbiamo seguito questo artista in due tappe, rispettivamente, all’inaugurazione della personale “Aspettando Firenze” al Borghese Palace Art Hotel (Firenze), lo scorso 1 febbraio e al Vernissage milanese, una collettiva dal titolo “Quando l’inverno diventa Arte” nello spazio Pourquoi pas Design il 14 febbraio scorso. Suggestioni di paesaggi che raccontano la storia di una stagione poco ritratta.

Presentata a Firenze al cinema La Compagnia il programma di Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018, la manifestazione che si terrà tra Lucca e Viareggio dall’8 al 15 aprile in varie location delle città.

Pagina 1 di 34
TOP