Da giovedì 30 Agosto a sabato 1 Settembre 2012

VENUS RISING FESTIVAL al Gay Village

Le donne in scena tra teatro, musica, cinema e dance

 

“Venus Rising Festival” - al Gay Village dal 30 agosto all’1 settembre - è l’appuntamento con l’intrattenimento tutto al femminile. Tre serate di teatro, cinema e musica in cui le donne diventano  protagoniste assolute.

Si inizia giovedì 30 agosto alle ore 21.30 con lo spettacolo “Speradiserabeltemposi… rosso” della compagnia Lucidosottile, centro di produzione e diffusione della danza contemporanea di Cagliari. “Speradiserabeltemposi… rosso” nasce come manifesto di un periodo storico in cui la danza in teatro diventa non solo “Cenerentola delle arti”, ma sempre più ermetica, concettuale, elitaria e incomprensibile. Michela Sale Musio e Tiziana Troja interpretano due improbabili e annoiate danzatrici che si esibiscono in uno spettacolo di danza contemporanea quando, colte in flagrante nel loro turbine di pensieri, si smentiscono e rivelano desideri, aspirazioni e volontà tutt’altro che attinenti allo spettacolo prodotto. Una divertente parodia della danza, per un lavoro a quattro mani esplosivo e dissacrante.

E dalle 23.00 sui due dance floor del Gay Village ci penseranno da un lato Paola Dee e Dj Atrim e dall’altro Fàbian Croft e Gaia Logan Dj a far ballare con la loro musica per tutta la notte.

 

La seconda serata di venerdì 31 agosto vede ancora protagonista il teatro con La Compagnia AltroQuando di Genova che presenta al Gay Village “Labbra”, uno spettacolo che parla delle donne, della relazione che esse hanno con il proprio corpo e con quello degli altri. In scena alle ore 21.30, Irene Lamponi e Giulia Scudeletti, partendo dal mondo delle donne e indagando il loro rapporto con il sesso, l'intimità e la violenza, tentano di allargare lo sguardo sulla società vista nei suoi molteplici aspetti, maschili e femminili. Lo spettacolo racchiude in sé tre diversi stili narrativi e tre diversi linguaggi: quello della danza, del canto e della parola.

Lady Coco Dj, Fabian Croft, Gaia Logan Dj  e la guest Dj Sharon O’Love animeranno la console dalle ore 23.00. Sharon O’Love, inglese di Nottingham, predilige i suoni electro funk e house. Soprattutto negli ultimi anni ha rivolto particolare attenzione al lavoro nei più prestigiosi club gay del Regno Unito, Europa e Messico. I suoi dj set sono sempre pieni di calore, amore, umorismo e profondo rispetto per chi la ascolta e balla i suoi pezzi.

 

Infine sabato 1 settembre saranno il cinema d’autore e la musica a chiudere questa nuova edizione del “Venus Rising Festival”. Si inizia con la proiezione del film DEUX, di Werner Schroeter, con Isabelle Huppert. Werner Schroeter mette in scena la propria vocazione artistica attraverso il fantasma e l’immagine della sua attrice feticcio Isabelle Huppert che si sdoppia in un doppio ruolo

Si prosegue con la musica del gruppo Il giudizio di Eleonora, la band romana guidata dalla cantautrice Eleonora Giudizi. È del 2010 il primo album prodotto da Max Minoia e composto da 13 brani di cui Eleonora è autrice della musica, i testi invece sono frutto di numerose collaborazioni, tra gli altri con Francesco Testa (premio della critica Sanremo 2008 con il gruppo Frank Head) e Vittorio Centro.

Il risultato è un rock internazionale che si fonde con la musica mediterranea, latina ed elettronica, e che si unisce a testi profondi, visionari e ironici.

Nei due dance floor dalle 23.30 in pista pop Dj Fàbian Croft con Le Strulle, guest della seratae l’animazione delle Venus Girls, Kristine e La Pepa. In pista house si balla invece con Dj Georgia Lee e Manuel Rotondo.

 

Le Strulle sono tre amiche che nell’ottobre 2007 sulle rive del fiume Po, hanno dato nome alla loro più grande passione, fatta di musica, spettacolo, moda e tecnologia.

Nacquero come punto di riferimento per i giovani alternativi dell’Emilia Romagna e del Veneto, ma soprattutto per la comunità LGBT.

 

GAY VILLAGE 2012 –XI Edizione

Dal 21 giugno al 15 settembre 2012

Dal giovedì al sabato- Ingresso gratuito dalle 20.00 alle 21.00

Giovedì: 8 € - Venerdì: 15 € - Sabato: 18 € (compresa consumazione)

Roma Eur - Parco del Ninfeo - Via delle Tre Fontane angolo Via dell’Agricoltura

Info: 340 7538396 – www.gayvillage.it

 

 

Fonte: Ufficio stampa Carla Fabi & Barbara Ghinfanti

 

Modena - 6 Settembre 2012, ore 21.00

Concerto in memoria

del Maestro Luciano Pavarotti

 

LUCIANO’S FRIENDS

-The talent goes on-

 

I grandi della musica pop e della lirica accanto alle giovani promesse dell’opera, insieme per una serata unica

Sul palco: Andrea Bocelli, Montserrat Caballé, Elisa, Lorenzo Jovanotti, Zucchero, Jeff Beck

e il Maestro Ennio Morricone

Conduce Fabio Fazio

I biglietti saranno gratuiti e disponibili dal 4 settembre

 

Il prossimo 6 Settembre, la Fondazione Luciano Pavarotti ricorderà la figura artistica ed umana del Maestro Pavarotti, nel quinto anniversario della sua scomparsa, con Luciano’s Friends - The talent goes on. Un evento, in programma presso il Teatro Comunale di Modena che porta il nome del Maestro, che sarà anche l’occasione per celebrare i 20 anni dalla prima edizione del Pavarotti & Friends.

Nel corso della serata si esibiranno sia Friends del mondo pop, sia alcuni celebrati colleghi del Maestro veterani dell’opera, tutti uniti da un legame speciale. Ci saranno, infatti, Andrea Bocelli, uno tra i più famosi e apprezzati artisti italiani nel mondo e da sempre impegnato nel sociale, capace - come il Maestro Pavarotti - di fondere con successo il mondo della lirica con la musica melodica e Montserrat Caballé, il celeberrimo soprano spagnolo. Sul palco saliranno anche Lorenzo Jovanotti, uno tra gli interpreti pop più amati dal Maestro presente anche al Memorial di Petra nel 2008; Elisa, che Pavarotti considerava una grande cantante italiana ma che apprezzava molto anche quando cantava in inglese; Zucchero, l'amico e grande sostenitore del cross-over, al fianco del tenore in quasi tutte le edizioni del Pavarotti & Friends e Jeff Beck chitarrista rock tra i più incisivi e influenti, idolo di generazioni di appassionati di blues, rock e heavy metal.

Inoltre, l’icona della musica mondiale e pluripremiato compositore Ennio Morricone dirigerà l’orchestra in uno speciale omaggio a Luciano Pavarotti.

La conduzione sarà affidata a Fabio Fazio, amico intimo e sincero del Maestro, che fungerà da filo conduttore tra i diversi momenti, condividendo con gli artisti ricordi e riflessioni sulla figura di Luciano Pavarotti, come uomo e come artista.

Le performance dei “big” saranno precedute dalle esibizioni di giovani professionisti dell’opera a cui la Fondazione desidera dare l’opportunità di farsi sentire e conoscere, dando così corso al desiderio del Maestro di porsi al servizio dei nuovi talenti, di condividere con loro esperienza e passione. Sul palco del Teatro Comunale saliranno, infatti, anche Alessandro Scotto di Luzio, Pablo Karaman, Alessandro Fantoni, Marco Frusoni, Giacomo Patti e Julien Dran (tenori); Simona Todaro e Pervin Chakar (soprani); Valeria Sepe (mezzo-soprano); Andrea Zaupa (baritono).

I biglietti per assistere alla serata saranno messi a disposizione del pubblico dalla Fondazione Pavarotti, gratuitamente e fino ad esaurimento posti, presso la biglietteria del Teatro Comunale dalle ore 10.00 alle ore 19.00 del 4 settembre (farà fede l’ordine d’arrivo e saranno ritirabili un massimo di 2 tagliandi a persona). Per far fronte alle numerose richieste già arrivate anche dal resto d’Italia e dall’estero, alcuni tagliandi saranno richiedibili alla Fondazione Pavarotti tramite posta elettronica, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , dalle ore 08.00 del giorno 4 settembre (nessuna mail inviata prima di tale data verrà presa in considerazione). Coloro che si aggiudicheranno i biglietti (per un massimo 2 a mail) riceveranno conferma, per posta elettronica, dall’organizzazione e potranno ritirarli entro le ore 20.00 della sera del 6 settembre, direttamente alla biglietteria del Teatro (coloro che NON riceveranno e-mail di conferma non avranno diritto ad alcun titolo d’accesso). Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale www.lucianopavarottifoundation.com.

Nell’intento di rendere il concerto il più fruibile possibile, in particolare per la cittadinanza modenese, verrà creato un collegamento in diretta con l’altro teatro cittadino, lo Storchi, dove il pubblico potrà seguire (sempre gratuitamente) lo spettacolo su un megaschermo. I biglietti per l’accesso al Teatro Storchi verranno consegnati solo ad esaurimento dei posti per il Teatro Comunale e saranno distribuiti, sempre presso la biglietteria del Comunale, il giorno 4 Settembre.

Teatro Comunale Luciano Pavarotti, Corso Canalgrande 85, Modena

Teatro Storchi, Largo Garibaldi 15, Modena

***

La Fondazione è orgogliosa di avere al suo fianco un partner di grande prestigio, un marchio italiano conosciuto a livello internazionale, proprio come era il Maestro Pavarotti: si tratta di Nutella. La Ferrero si è detta entusiasta di partecipare all’evento, potendo così onorare la memoria di un grande ed amatissimo artista e, al tempo stesso, esprimere gratitudine per aver avuto l’opportunità di utilizzare la sua straordinaria voce - nell’interpretazione di “Buongiorno a te” - nell’ultima campagna di comunicazione di Nutella.

Si è inoltre concluso il 3 agosto il concorso Il Buongiorno si vede dal talento che è stato promosso da Nutella attraverso la sua pagina ufficiale Facebook (www.facebook.com/Nutella.Italy) e che, con oltre 4.000 voti raccolti in una sola settimana, ha visto il soprano Cinzia Centonza trionfare sui 4 cantanti finalisti che si sono sfidati nell’interpretazione di “Buongiorno a te”.

La mattina del 6 settembre un migliaio di bambini dei centri estivi dei Comuni colpiti dai sisma del maggio scorso parteciperanno ad una grande Caccia Al Tesoro. Un vero e proprio mini-evento, promosso dalla Fondazione Pavarotti in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano di Modena e con il pieno appoggio di Nutella® Ferrero, che da subito ha sposato questo progetto in grado di conciliare memoria, storia, educazione, gioco, movimento e festa. Un’opportunità per i più piccoli per scoprire la città di Modena giocando e correndo, dopo avere fatto una buona colazione a base di pane e Nutella. La Caccia Al Tesoro sarà anche un’importante occasione di solidarietà: la prima squadra classificata consentirà, ad una scuola di infanzia situata nei Comuni colpiti dal sisma, di ricevere in dotazione un kit completo per la motricità infantile scolastica. Un ringraziamento particolare va alla Polizia di Stato che metterà a disposizione i mezzi per il trasporto dei piccoli partecipanti dai Comuni limitrofi al centro di Modena.

Il settimanale Vanity Fair trasmetterà il concerto in diretta web sul sito www.vanityfair.it (ed in contemporanea su www.nutella.it e facebook.com fanpage Nutella), fornendo così l'opportunità di assistere all'evento ad una vastissima platea. Il settimanale sarà presente in tutte le fasi di organizzazione dell’evento con una serie di speciali legati agli artisti partecipanti e al ricordo del Maestro Pavarotti.

Infine, la Fondazione Luciano Pavarotti ha ideato un’iniziativa legata al social network Twitter, invitando celebrities ed amici del Maestro a indossare la t-shirt “Luciano’s Friends”, realizzata per l’occasione, e a pubblicare la foto sul profilo Twitter della Fondazione.

Per scoprire tutte le iniziative e i retroscena dell’operazione su Twitter #lucianosfriends, seguite il canale @Fond_Pavarotti.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale www.lucianopavarottifoundation.com.

 

 

Fonte: Ufficio stampa Goigest

Il nuovo singolo è “Ilventocaldodellestate”, cover del brano di Alice, che anticipa la pubblicazione di “Panpot”, nuovo album in uscita in autunno.

Trecentoventi

L’epoca del web 2.0 non è poi così male. La prova? In questo periodo di stragrande confusione per tutti, di meritocrazia (questa sconosciuta) velenosa, di non sei nessuno se non hai un cognome o una conoscenza importante, cercando cercando alla fine uno spiraglio arriva ed è accecante. Non esiste crisi in grado di fermare il senso della vita di un vero artista che, visto lo scatafascio delle cose, involontariamente o meno diventa il punto di riferimento per tutti noi che ci lamentiamo, che non sappiamo quello che vogliamo, che lo sappiamo ma raggiungerlo è proprio così difficile. Chiedetelo a Emanuele Dabbono e ai suoi Terrarossa, nuovo nome autentico e puro del cantautorato italiano.

Antonello Venditti: UnicaE' un periodo di importanti uscite a livello discografico. Infatti, oltre a Laura Pausini, Tiziano Ferro e Adriano Celentano è giunto il momento del nuovo disco di Antonello Venditti. Il nuovo album, per la precisione il ventesimo, si chiama “Unica” e uscirà il 29 Novembre 2011. Oggi il cantante romano ha presentato il suo lavoro a Milano. Noi di SaltinAria eravamo lì!

Tiziano Ferro: L'amore è una cosa sempliceIl 28 Novembre uscirà “L'amore è una cosa semplice”, il nuovo disco di Tiziano Ferro. Un album composto da canzoni inedite di un certo livello, scritte in dieci anni di carriera, perle custodite per troppo tempo e che ora è giunto il momento di far conoscere agli ascoltatori. Alla conferenza stampa a Milano c’eravamo anche noi di SaltinAria.

Pagina 69 di 69
TOP