Apre al Black Out di Roma il nuovo tour dei Ministri in occasione dell'uscita del disco “Per un passato migliore”. Due parole lo definiscono pienamente: bolgia infernale.

La band pontina Aemaet presenta al rinnovato (a ampliato) Contestaccio, a Roma, il nuovo disco “Human Quasar”, pubblicato dagli stessi Aemaet e Red Cat Records (distr. Audioglobe). Esplosione di rock inquinato da cupa elettronica.

Le romane Mia Wallace, dopo un periodo di riflessione, ritrovano linfa vitale e pubblicano “Va melgio” alla fine del 2012. Ripropongono live alcuni brani del disco, e in più brani inediti e cover di lusso.

InfluAzioni @ Lacedonia (Avellino) - 23-30/12/2012

Scritto da Mercoledì, 09 Gennaio 2013

Ai confini fra tre regioni, Campania, Puglia e Basilicata, esiste una terra, definita da Manlio Rossi-Doria, “la Terra dell’Osso”, Alta Irpinia. Essa racchiude una decina di piccoli comuni provati da terremoti susseguitisi nei secoli e da una certa politica meridionalista. Nella cornice rurale di uno di questi comuni, Lacedonia, si è svolto InfluAzioni, festival delle Arti a confronto, un laboratorio in movimento, dal respiro fortemente internazionale.

Il talento vellutato e le inconfondibili sfumature cromatiche che contraddistinguono l’avvolgente timbro di Malika Ayane tornano ad incantare la gremita platea dell’Auditorium Parco della Musica. Il concerto romano è l’occasione per presentare il terzo pregiato lavoro discografico dell’artista italo-marocchina, “Ricreazione”, che la vede impegnata anche nelle vesti di autrice, arrangiatrice e produttrice, affiancata da una variegata compagine di musicisti di rara brillantezza che annovera tra le proprie fila Paolo Conte, Tricarico, Pacifico, Boosta dei Subsonica, Paolo Buonvino, The Niro, Romeus, Alessandro Raina degli Amor Fou e persino Sergio Endrigo con un brano inedito costruito negli anni Settanta su una poesia di Emily Dickinson.

Mischa MaiskyIl violoncellista Mischa Maisky torna alla Filarmonica Romana per il concerto d'apertura di stagione, domenica 21 ottobre al Teatro Olimpico. Il concerto è dedicato alla memoria di un altro grande artista, Piero Farulli, violinista dello storico Quartetto Italiano e instancabile promotore della cultura musicale in Italia recentemente scomparso. Con questo concerto si apre anche il ciclo “con Bach, la gaia scienza” che raccoglie una serie di concerti che quest'anno la Filarmonica dedica al 'Kantor' di Lipsia.

TOP