Annalisa, una rinascita senza drammi

Scritto da Giovedì, 08 Febbraio 2018

La ragazza della Val Bormida in provincia di Savona, originaria di Carcare, racconta la sua fase di cambiamento, la scoperta di nuove parti di sé e il piacere di sentirsi completa, oggi per la quarta volta al Festival, dopo cinque album, un doppio disco di Platino, due dischi di Platino, quattro dischi d’Oro e numerose collaborazioni con artisti italiani ed internazionali. Annalisa ritorna in gara al Festival di Sanremo con “Il mondo prima di te”, tratta dal nuovo album “Bye Bye”.

Giovanissima qualcuno la definisce già una rivelazione, la scoperta di un nuovo talento: la voce certamente impressiona.

Una conferenza stampa performance per scherzare e sciogliersi, senza drammi con molta ironia, tanto che nessun ci crede.

Luca Barbarossa e la sua Roma di tutti

Scritto da Mercoledì, 07 Febbraio 2018

Il cantautore e conduttore romano insignito del Premio Lunezia per la canzone in gara “Passame er sale” come miglior testo, racconta le sue storie di tutti i giorni.

A Sanremo Max Gazzè si presenta con un brano difficile e una scelta raffinata, originale, perfino un po’ astrusa, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, dal titolo certamente intrigante. E’ un racconto e una scelta musicale ardita con l’arrangiamento del quartetto d’archi.

Il ragazzo venuto dal sud che ha scommesso sul ritorno e che raccontando il sentimento si misura con un impegno sociale. Renzo Rubino, alla terza partecipazione al Festival di Sanremo, dopo il debutto nel 2013 nella categoria “Giovani” e l’approdo nel 2014 nella categoria “Campioni”, presenta il brano “Custodire”, prodotto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

TOP