Giovanissima qualcuno la definisce già una rivelazione, la scoperta di un nuovo talento: la voce certamente impressiona.

Una conferenza stampa performance per scherzare e sciogliersi, senza drammi con molta ironia, tanto che nessun ci crede.

Luca Barbarossa e la sua Roma di tutti

Scritto da Mercoledì, 07 Febbraio 2018

Il cantautore e conduttore romano insignito del Premio Lunezia per la canzone in gara “Passame er sale” come miglior testo, racconta le sue storie di tutti i giorni.

A Sanremo Max Gazzè si presenta con un brano difficile e una scelta raffinata, originale, perfino un po’ astrusa, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, dal titolo certamente intrigante. E’ un racconto e una scelta musicale ardita con l’arrangiamento del quartetto d’archi.

Il ragazzo venuto dal sud che ha scommesso sul ritorno e che raccontando il sentimento si misura con un impegno sociale. Renzo Rubino, alla terza partecipazione al Festival di Sanremo, dopo il debutto nel 2013 nella categoria “Giovani” e l’approdo nel 2014 nella categoria “Campioni”, presenta il brano “Custodire”, prodotto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

La canzone è un dialogo d’amicizia che racconta una lunga storia. Fiorello ha fatto la battuta che i Pooh sono come le tasse, che tutti le tolgono ma restano sempre e dietro il palco non ha fatto che incontrare i Pooh che tornano insieme in un duo (Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) accanto a Red Canzian, che si presenta come solista.

TOP