Sula Ventrebianco, il nuovo album è "Furente"

Scritto da  Venerdì, 17 Ottobre 2014 

Dopo il successo e gli ottimi riscontri ricevuti con "Via la Faccia", tornano i Sula Ventrebianco con "Furente", disco scritto con una cura e una perizia tali, da risultare avulso da quest’epoca in cui tutto scorre via veloce senza lasciare traccia.

Ed è proprio questo il pensiero che pervade l’intero lavoro: 12 canzoni che scavano nella terra per sporcarcisi dentro e tornare all’essenza, 12 episodi suonati con quella rabbia primordiale che ha portato il super gruppo partenopeo agli onori della cronaca musicale nazionale. "Furente" è un album potente, qualunque sia l’angolo da cui venga scrutato: devastante nel sound e nella perizia tecnica mai ostentata, si muove con disinvoltura superando le declinazioni di genere, pur mantenendo una personalità totalmente riconoscibile, a cominciare dalla straordinaria vocalità espressa da Sasio Carannante.

Dal solido impianto strumentale e dalle melodie uniche, degne del più alto songwriting internazionale, nelle intenzioni della band, "Furente" è un disco che deve somigliare al Joshua, quell’insolita specie di Yucca simile ad un albero, che cresce di appena 80 cm in 10 anni e arriva a vivere oltre il millennio. La prima tiratura del disco consterà di una special edition di appena 500 copie numerate, ognuna delle quali conterrà un seme di questa specie. Piantare un seme di Joshua denota pazienza e lungimiranza, è un atto di amore per le prossime generazioni che potranno ammirarne la crescita, in altre parole – per chiudere il cerchio – significa “pensare al futuro per scrivere la storia”.

I Sula Ventrebianco si formano nel 2007 e nello stesso anno vincono il premio della Critica ed il premio per il Miglior Batterista al Rock In di Napoli. Nel 2008 vincono l’Italia Wave Campania e di conseguenza si esibiscono a Livorno sul palco dell’Italia Wave Love Festival, vincono il premio ARCI al Festival degli Interpreti Alternative Version e partecipano al festival Farcisentire con il Teatro degli Orrori, Fratelli Calafuria e The Zen Circus. Nel 2009 esce il disco “Cosa?!”. Lo stesso disco viene ottimamente recensito da addetti ai lavori. Nel 2010 vincono Marte Live Italia e nel 2011 portano in giro la loro musica live nelle maggiori città italiane (Milano, Bologna, Roma, Firenze, Pescara e molte altre); vengono indicati come uno dei gruppi più interessanti della scena rock emergente italiana ed hanno la possibilità di condividere il palco con i migliori gruppi rock del momento. Alla fine dello stesso anno firmano un contratto con l`Ikebana Records, etichetta indipendente napoletana con la quale nell’Agosto 2012 registrano il loro nuovo lavoro ufficiale, “Via La Faccia”.

Da subito il disco è stato ottimamente recensito dalle migliori riviste di settore e il brano “Run Up”, oltre a fare numerosi passaggi radiofonici e televisivi (Rock Tv), viene anche inserito in oltre 12 compilation ed entra nella classifica dei brani indie più trasmessi, curata da Audiocoop. Inoltre Sfera Cubica ha premiato il singolo “Run Up” per il contest di Zimbalam inserendolo nella compilation “Music? No Control!” di Giugno, promossa attraverso più di 400 contatti radio FM e web. I Sula Ventrebianco sono citati come «band rivelazione del’anno 2013», intervistati ed ospitati per esibizioni live presso le principali radio rock italiane (tra cui Radio Onda D’Urto, Radio Rumore, Radio Sherwood, Radio Rock ‘N’ Roll Milano...) e in poco tempo il loro tour supera le 90 date in tutta Italia. La band ha partecipato alle semifinali del Primo Maggio Festival ed il primo giugno si è esibita al Meeting del Mare prima di Ministri e Marta sui Tubi a cui ha fatto seguito un ricco calendario di date per il tour estivo, con partecipazioni a vari festival, tra cui Orzorock, Reload Festival, Radio Entropia Summer Fest, Mirto Rock (w. Marta sui Tubi), Le notti dell’aspide (w. Ministri), Pummarock (w. Meganoidi).

Ad agosto dello stesso anno vincono il Think Music Contest 2013, concorso musicale legato al Thinkers Art Festival, che oltre ai tre mesi di promozione tramite l’ufficio stampa I Think, ha permesso alla band di esibirsi per la seconda volta al Mei – Meeting degli Indipendenti. Ecco le prime date confermate del "Furente" tour:

08.11.14 Lanificio 25 - Napoli / Release party!
14.11.14 Kandisky Pub - Perugia
15.11.14 Fuga Music Room - Ascoli Piceno
21.11.14 Black House Blues - Avellino
27.22.14 Honky Tonky - Seregno (Mi)
05.12.14 Frequency - Pomigliano D'arco
06.12.14 Birreria 34 - Taurianova
12.12.14 Locanda San Rocco - Fermo
30.12.14 Blubemolle - Sarno
08.01.15 Lavanderie Ramones - Torino
10.01.15 Cantina Mediterranea - Frosinone


Fonte: Fleisch

TOP