Public Service Broadcasting, nuovo album dedicato alla corsa allo spazio

Scritto da  Giovedì, 22 Gennaio 2015 

Public Service Broadcasting annunciano l'attesissimo nuovo album "The Race For Space", in uscita il 23 febbraio 2015 per Test Card Recordings/Goodfellas.

Grazie all'accesso straordinario all'archivio degli importanti filmati storici del BFI, Public Service Broadcasting viaggiano indietro nel tempo ed esplorano gli anni in cui Stati Uniti e URSS si batterono per avere la meglio su una nuova frontiera – lo spazio.

"The Race For Space" contiene alcune novità per Public Service Broadcasting, come il sestetto di ottoni e quintetto d'archi nel singolo di lancio "Gagarin", un motivo in stile supereroe dalle sonorità funky ispirato all’uomo più famoso di tutti i tempi. Ancora più sorprendente, l'album si apre con le melodie celestiali di un coro, registrato agli Abbey Road Studios; l'aspetto più inaspettato è tuttavia la presenza di una voce ospite su una delle tracce. Emerge dunque in maniera chiara come la band sia in costante evoluzione, spingendosi fuori dai confini del proprio sound.

Saranno le Smoke Fairies con il loro ammaliante dream-pop l'opening act ufficiale del tour in UK dello stupefacente duo inglese, dopo aver collaborato insieme sul brano “Valentina” contenuto in “The Race For Space”. Public Service Broadcasting sono inoltre stati scelti come supporter ufficiali di Kaiser Chiefs per il tour nelle arene britanniche, a cavallo tra gennaio e febbraio. Non solo: la suggestiva location del National Space Centre di Leicester ospiterà la band il 26 e 27 febbraio per due concerti unici già sold out, legandosi al concept del disco basato sulla “corsa allo spazio” a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. “The Race For Space” è stato anticipato dal singolo “Gagarin”, già disponibile su Spotify ed è in download gratuito per chi preordina “The Race For Space” dal sito ufficiale della band.

L'attenzione ai dettagli di Public Service Broadcasting ha anche portato ad un artwork unico per la copertina del disco, che offre all'ascoltatore la possibilità di scegliere gli Stati Uniti o l'URSS. Entrambe le immagini si aprono al centro, così che come nello spazio la via non sia univocamente o sopra o sotto. Allacciate le cinture. Sarà un bel viaggio.


Fonte: Ja.La media

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP