Mei 2014: tutti i candidati al Premio italiano musica indipendente

Scritto da  Venerdì, 31 Ottobre 2014 

PimiPremio Italiano Musica Indipendente: ecco le Top Five dei Gruppi, Solisti, Live, Album, Etichette e Album d’Esordio, Autoproduzione e Produttore Artistico: ecco tutto il meglio dell’Indie 2014; a breve le cinquine del PiviPremio Italiano Videoclip Indipendente del 2014!

Per il miglior album indipendente dell’anno la Top Five è composta da Be Forest, Non Voglio che Clara, Santo Niente, Riccardo Sinigallia e Vessel mentre come miglior gruppo tra i migliori cinque troviamo Giuda, Julie’s Haircut, Massimo Volume, Sick Tamburo e Virginiana Miller mentre tra i solisti ci sono Bologna Violenta, Brunori Sas, Nicolò Carnesi, Le Luci della Centrale Elettrica e Nada.  E poi i migliori live, le migliori etichette, i migliori album d’esordio e le migliori autoproduzioni e i produttori artistici piu’ bravi del 2014 scelti da una giuria coordinata da Federico Guglielmi.

Dopo il Mei Speciale dei 20 anni, che ha assegnato i suoi premi speciali legati alle produzioni e ai videoclip, prosegue il suo percorso il Pimi – Premio Italiano Musica Indipendente, organizzato dal Mei di Giordano Sangiorgi e dal giornalista Federico Guglielmi con il sostegno di una giuria qualificata di esperti del settore musicale composta da Claudio Agostoni, Alessandro Besselva Averame, Valerio Corzani, Jessica Dainese, Luca D’Ambrosio, Enrico Deregibus, Claudio Lancia, Fausto Murizzi, Aurelio Pasini, Gianluigi Peccerillo,Stefano ‘Bizarre’ Quario, Luca Valtorta, John Vignola e Maria Cristina Zoppa.

MIGLIOR GRUPPO
Giuda
Julie‘s Haircut
Massimo Volume
Sick Tamburo
Virginiana Miller

MIGLIOR SOLISTA
Bologna Violenta
Brunori Sas
Nicolò Carnesi
Le Luci della Centrale Elettrica
Nada

MIGLIOR LIVE
Altro
Bud Spencer Blues Explosion
Il Muro del Canto
Giancarlo Onorato / Cristiano Godano
Zen Circus

MIGLIOR ALBUM
Be Forest – Earthbeat
Non voglio che Clara – L‘amore fin che dura
Santo Niente – Mare tranquillitatis
Riccardo Sinigallia – Per tutti
Vessel – Le difese

MIGLIOR ETICHETTA
Controrecords
Garrincha Dischi
Tannen
We Were Never Being Boring
Woodworm

MIGLIOR ALBUM D’ESORDIO
Boxerin‘ Club – Aloha Krakatoa
Cagna Schiumante – Cagna Schiumante
Misère de la Philosophie – Ka-Meh
Soviet Soviet – Fate
Wu Ming Contingent – Bioscop

MIGLIORE AUTOPRODUZIONE
Foxhound – In primavera
Havah – Durante un assedio
Ismael – Tre
Rev Rev Rev – Rev Rev Rev
Davide Tosches – Luci della città distante

MIGLIOR PRODUTTORE ARTISTICO
Ale Bavo
Taketo Gohara
Antonio Gramentieri
Andrea Marmorini
Andrea Rovacchi

I vincitori saranno resi noti entro l‘anno e aggiunti all’albo storico del Pimi. Nel frattempo la giuria del Pivi – Premio Italiano Videoclip Indipendente, coordinata da Fabrizio Galassi, sta definendo le sue nomination, che saranno presto rese note assieme alla sede dove avverrà la consegna ufficiale dei premi.


Fonte: Mei

TOP