Mandragora Scream: Luciferland, il nuovo Cd

Scritto da  Redazione Musica Mercoledì, 28 Novembre 2012 

MANDRAGORA SCREAM: E’ USCITO IL NUOVO ALBUM “LUCIFERLAND”. E’ uscito lo scorso 21 novembre il nuovo e atteso album dei MANDRAGORA SCREAM. La band italiana capitanata dalla singer MORGAN LACROIX torna sulle scene con “LUCIFERLAND”.





“‘Luciferland’ rappresenta la città che diede i natali agli Dei, una sorta di Atlantide, la città da cui tutto nacque”.

Il nuovo album, che giunge dopo tre anni dall’ultimo lavoro, “Volturna”, è ricercato nelle composizioni ma soprattutto nei testi e nel concept, infatti Morgan Lacroix ha passato molto del suo tempo in studio con esoteristi e fisici quantistici oltre che con archeologi e studiosi di lingue antiche che hanno portato l’autrice di tutti i testi dell’album ad interpretare alcune parti in Sumero, Latino e Babilonese. “Luciferland” non e’ solo un album di canzoni, “ma è un percorso iniziatico per tutti gli studiosi di scienze ermetiche”.

A supporto dell’album verranno realizzati vari videoclip, che verranno pubblicati nel corso dei prossimi mesi. Il primo singolo estratto sarà il brano “dedicato alla divinità MEDUSA”.
L’album non sarà distribuito nei tradizionali punti vendita, ma si potrà acquistare direttamente dal sito della band, e dal portale musicale Gattimusic.com.
Sarà istituita una mail dedicata per gli ordini, in modo tale che qualsiasi negoziante di ogni parte del mondo potrà diventare rivenditore di “Luciferland”.

Ogni album conterrà una pergamena con l’autografo ed il bacio di Morgan, ogni pezzo è stato customizzato da Morgan stessa, un processo che ha occupato le ultime settimane della singer dei Mandragora Scream, Morgan infatti ha voluto donare qualcosa di personale a ciascuna persona che acquisterà il cd.

Ecco la tracklist dell’album:

The Chant Of Furies
Hekate - En Erebos Phos
Persephone
Anubis
The Illusionist
Medusa
The veil of Neith
Six Grains Of Pomegranate
Night's Master (Azhrarn & Sivesh)
Lamia
Love For Endymion
Lucifer’s Ballade
Titan - Extraterrestrial Suicide
Lucifer’s Lullab



Fonte: Gabriele Lo Piccolo

 

TOP