Lara Martelli, arriva la riedizione di "Orchidea Porpora" in digitale

Scritto da  Giovedì, 12 Marzo 2015 

A 13 anni dall'uscita di "Orchidea Porpora", Lara Martelli decide di ripubblicare in formato digitale questo disco, da molti considerato un autentico "gioiello dell'underground".

Registrato completamente in presa diretta e su nastro analogico nel 2001 al Southern Tracks di Atlanta (studio e tempio storico del rock e del grunge degli anni novanta - lì registrarono band del calibro di Pearl Jam, Stone Temple Pilots e Rage against the Machine tanto per citarne alcuni), "Orchidea Porpora" conquistò critica e pubblico grazie al passaparola e all'attività live della band visto che in quegli anni non esistevano né Youtube né social network.

Come ha spiegato la stessa Lara Martelli, si è reso necessario ripubblicarlo e renderlo accessibile a tutti, soprattutto alle nuove generazioni, ed è un regalo ai fan e ai sostenitori di questo album che in tanti anni non lo hanno mai dimenticato contribuendo alla sua divulgazione. Co-prodotto artisticamente con Massimo Giangrande, l'album contiene 15 tracce, di cui una - "Sinfonia in Luna" - dedicata a Jeff Buckley, per il cui tributo Lara Martelli si è esibita nel 2002 nello storico teatro Metro di Chicago.

Nella sezione ritmica Vieri Baiocchi e Pierfrancesco Aliotta (quest'ultimo lavorò proprio con Vedder nel dicembre del 96, durante la sua permanenza nella capitale, alla stesura e all'arrangiamento di alcuni brani come "MFC" contenuto nell'album "Yeald" dei Pearl Jam), con cui Lara Martelli porta avanti il progetto Brönsøn, in uscita con il debut album a maggio 2015.
 

Fonte: Fleisch

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP