Il Management del Dolore Post-Operatorio live al Circolo degli Artisti (Roma)

Scritto da  Sabato, 19 Gennaio 2013 

Il Management del Dolore Post-Operatorio live al Circolo degli Artisti. La band di Lanciano presenterà il suo primo album ufficiale “AUFF!!”. 24 gennaio 2013 – Circolo degli Artisti – via Casilina Vecchia, 42 - Roma – inizio concerto ore 21,30. Ingresso 5 €

 

 


Il Management del Dolore Post-Operatorio live al Circolo degli Artisti

La band di Lanciano presenterà il suo primo album ufficiale “AUFF!!”.

24 gennaio 2013 – Circolo degli Artisti – via Casilina Vecchia, 42 - Roma – inizio concerto ore 21,30
Ingresso 5 €

per maggiori informazioni
www.managementdeldolorepostoperatorio.it


Prosegue il tour del Management del Dolore Post-Operatorio la band abbruzzese rivelazione del 2012. Circa sessanta date in pochi mesi e numerosi palchi prestigiosi: Auditorium Parco della Musica di Roma per Generazione XL, La Repubblica delle Idee a Bologna e infine il Mambo Stage dello Sziget Fest di Budapest. Il 24 gennaio la band sarà ospite del Circolo degli Artisti di Roma, evento organizzato in collaborazione con Radio Rock.



A quasi un anno dall’ uscita di Auff!! (5/02/2012, per MArteLabel e Infecta Suoni e Affini) i quattro “poeti provinciali” continuano a vestire i panni del giullare di corte che cantando sbeffeggia il suo Re. E’ una musica della crisi e non contro la crisi, una critica col costume piuttosto che dei costumi.
Il loro è un live intenso e adrenalinico in cui non lasciano spazio all’immaginazione. La teatralità e l’ironia si fondono insieme per dar vita ad una rappresentazione fisica e sonora dell’esistenza.

 

Di seguito le prossime date del tour:

8 febbraio | Meltin Pop | Arona (NO)
9 febbraio | Hiroshima Mon Amour | Torino | con Dellera & The Judas e Giacomo Toni & 900 band
22 febbraio | Vidia Club | Cesena


Biografia
Quattro ragazzi si ritrovano fracassati dopo un incidente d’auto.Gli toccherà, loro malgrado, fare i conti con il dolore post-operatorio, chi per una gamba rotta, chi per un ginocchio frantumato e chi per una milza asportata.Sviluppano quindi nei corridoi dell'ospedale di Lanciano (Chieti) la loro filosofia, di una semplicità affascinante: l'unica alternativa al dolore è il piacere, in ogni sua forma più personale e astratta; e si promettono di lottare strenuamente, contro tutti coloro che per il proprio tornaconto e per opportunismo puro, hanno reso questa nostra vita un insopportabile (bisogna ammetterlo) tormento.La loro rabbia e la loro ironia verbale e sonora l’inseriscono di diritto tra i migliori gruppi indipendenti!) del momento. Entrano ai primi dieci posti della “Top 50 brand new 2010” del MeiWeb, classifica dedicata alla musica emergente, con il singolo “Nei Palazzi”, ricevono il premio al MEI per l'innovazione tecnologica nella promozione musicale. Come un esercito affamato vincono TUTTI i concorsi ai quali partecipano (tra cui Italia Wave, Primo Maggio Tutto l’Anno, Il Rock è Tratto ecc.) dei quali l'ultimo e più importante li vede scelti dalla giuria del festival UPLOAD di Bolzano, alla cui direzione c'è il Sig. (toglietevi il cappello) Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, come rappresentanti dell'Italia al POPKOMM di Berlino. Vincono il “Premio produzione al MArteLive 2010”, entrano quindi nel roster dell'etichetta MArteLabel e con questa registrano il loro album d'esordio ufficiale “AUFF!” con la produzione artistica di Manuele "Max Stirner" Fusaroli (Zen Circus, Luci della centrale elettrica, Nada, Tre Allegri Ragazzi Morti, Teatro degli Orrori e chi più ne ha più ne metta). Entrano tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani 2013.

 

Luca Romagnoli (voce), Marco Di Nardo (chitarra), Luca di Bucchianico (basso) e Nicola Ceroli (batteria) si definiscono Poeti Provinciali. La loro strategia, pensata all'ombra delle montagne Abruzzesi, si propone - tra un'osteria e un palcoscenico - di martellare il cervello di tutti gli abitanti dello stivale, mettendo in scena (specialmente in sede live) un vero e proprio teatro vivido e spietato, in cui è la vita stessa a farla da protagonista, con tutte le sue contraddizioni e situazioni grottesche.


Fonte: UFFICIO STAMPA MArteLabel

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP