Glass Animals, live a Milano il quartetto art-pop di Oxford

Scritto da  Giovedì, 13 Novembre 2014 

I Glass Animals, quartetto art-pop originario di Oxford, arrivano in Italia per un solo imperdibile appuntamento: sabato 15 novembre al Circolo Magnolia di Segrate (MI).

A giugno la band ha pubblicato il primo album "Zaba", indubbiamente tra i debutti più sorprendenti di quest'anno. A dar vita ai Glass Animals è il frontman Dave Bayley, che nelle notti insonni a causa dello studio universitario, inizia a comporre le prime canzoni. Fatto ascoltare un primo brano a tre dei suoi amici più stretti (gli attuali membri della band), insieme lo perfezionano e procedono alla sua pubblicazione e diffusione in rete. "Golden Antlers" ottiene un successo immediato, attirando l’attenzione di manager, artisti e promoter.

Nel 2012 esce l'EP "Leaflings", mentre l'anno seguente i Glass Animals incontrano Paul Epworth, produttore musicale inglese, e firmano con la sua etichetta Wolf Tone. Dopo due EP, tre singoli, un tour con St. Vincent e una performance al Sxsw 2014, a giugno di quest'anno arriva "Zaba", disco d'esordio della band, prodotto da Dave sotto la produzione esecutiva di Epworth. Ogni canzone di ques'album racchiude un'emozione diversa, dalla solitudine e rimpianto al senso di colpa, l'incertezza, il dolore e la frustrazione. Traendo ispirazione da Kanye West, Charles Darwin, Nina Simone e Velvet Underground, "Zaba" è un lavoro ricco e strutturato, un disco davvero speciale.

Non necessariamente riconducibile al filone pop-rock, presenta una grande varietà ritmica, un timbro vocale enfatico che punta ad avvolgere l’ascoltatore con un suono denso. "Zaba" è un disco immediato e di facile ascolto: le melodie colpiscono e rimangono in mente sin dal primo ascolto. Per l'aftershow appuntamento con La Città Verrà Distrutta All'Alba, che porta in console Richey Sixx e Sofia T.


Fonte: Godzillamarket

TOP