C+C=Maxigross e Martin Hagfors, nuovo Ep e tour italiano

Scritto da  Venerdì, 31 Ottobre 2014 

L'instancabile collettivo psichedelico C+C=Maxigross torna con un nuovo progetto discografico, un ep speciale registrato assieme al musicista norvegese Martin Hagfors.

Terminato il lunghissimo tour del primo album "Ruvain" (Vaggimal/Audioglobe, aprile 2013) che li ha portati in giro per l'Europa con oltre 120 date nei migliori festival internazionali (Primavera Sound di Barcellona, Fusion e Reeperbahn in Germania tra i tanti) i C+C=Maxigross si apprestano a pubblicare un nuovo ep realizzato assieme al songwriter Martin Hagfors (HGH, ex Home Groan). Il disco è stato registrato la scorsa primavera nello studio della banda sui monti lessini quando Martin è atterrato in Italia per iniziare questa avventura musicale: un disco e un tour nel giro di un mese, un vero e proprio "viaggio instantaneo". Infatti dopo essersi conosciuti direttamente in studio e aver registrato le 6 canzoni di Hagfors riarrangiate e risuonate tutti assieme il gruppone è partito per un tour non stop in tutta Italia per due settimane. Ora che l'ep è pronto per essere pubblicato Martin Hagfors & C+C=Maxigross si uniranno nuovamente per una manciata di date nello stivale per portare a più gente possibile questa esperienza istantanea e genuina dalle tinte psych folk.

Martin Hagfors è un musicista americano, norvegese d’adozione, molto conosciuto in terra scandinava per i numerosi dischi pubblicati con la sua band alternative-country Home Groan e gli HGH, folk duo tuttora attivissimo che porta avanti in compagnia Håkon Gebhardt (storico batterista dei Motorpsycho), oltre che per le strette collaborazioni, tra le tante, con i fraterni amici Motorpsycho e Jaga Jazzist. Martin ha infatti suonato con gli stessi Motorpsycho in svariate session, mentre Kenneth Kapstad, attuale batterista della nuova formazione di questi ultimi fa parte della backing band di Hagfors in patria. Lars Horntveth invece, la mente dei Jaga Jazzist, ha prodotto e arrangiato il secondo album solista oltre ad averci suonato assieme nel tour seguente.

Il punto di incontro tra Martin Hagfors e i C+C=Maxigross è l'aspetto collaborativo e creativo che nasce unicamente dalla spontaneità e dal feeling artistico. E naturalmente anche dall’amore per il folk rock suonato in presa diretta, dalle sonorità calde, casalinghe e legnose che scivola poi verso una psichedelia acida e gentile, tra armonie vocali, “chitarrone” acustiche Martin & Gibson e strumentazione vintage. Obbiettivo raggiunto dopo essersi racchiusi per una settimana in una baita tra le prealpi veronesi, davanti a una splendida vallata e a fianco al camino, dove specialità tipiche erano sempre pronte ad essere grigliate, i bicchieri erano generosamente pieni di buon Valpolicella e numerosi musicisti amici erano invitati a contribuire liberamente. Così è stato per il ruolo poi divenuto fondamentale di Silva aka Phill Reynolds da Vicenza, eccellente chitarrista e folksinger vicentino, già conosciuto per svariate band tra cui i garage rockers Miss Chain & The Broken Heels e il suo progetto solista. Phill ha contribuito con armonie vocali, banjo e svariate chitarre per cui una menzione speciale va al lungo assolo nel brano "Astrodome" che conclude l'ep.

In queste sei canzoni che spaziano dal folk di scuola inglese della opening track "The Woods" sulla scia di Fairport Convention & amici, ai suoni più rock sempre molto british come per "Maximum Amount" e "Coffee & Cigarettes", passando per i due pezzoni country & acid folk di "Country Chris" e "Company Oil" fino ad arrivare alla conclusiva "Astrodome" che parte morbida per chiudersi con una codona alla Crazy Horse, è racchiuso tutto lo spirito che ha animato questi artisti così lontani geograficamente e anagraficamente (Martin è nato nel 1960 mentre i Maxigross hanno una media di 25 anni). La comunione artistica, la voglia di accrescere il proprio bagaglio musicale arricchendosi con collaborazioni e sfide ogni volta più stimolanti è quello che hanno sempre fatto.

Hagfors con il meglio della scena norvegese (Motorpsycho e Jaga Jazzist in primis) e i Maxigross con lo stretto rapporto instaurato con Marco Fasolo dei Jennifer Gentle, già loro produttore e amico, e tutti gli artisti che ruotano attorno all'etichetta Vaggimal Records, oltre a quello che organizzano. Non ultimo il festival di musica psichedelica tra le montagne veronesi Lessinia Psych Fest, che ha ospitato in alta quota, oltre agli stessi Jennifer Gentle, il chitarrista e cantante americano Miles Cooper Seaton, meglio conosciuto per la sua band Akron/Family. Tutto questo è molto più di un semplice viaggio, questo è "An Instantaneous Journey with Martin Hagfors & C+C=Maxigross".   

Seguirà un ulteriore tour italiano a fine novembre per promuovere il disco:
26/11 - Bologna - Locomotiv Club
27/11 - TBA
28/11 - Roma - Circolo degli Artisti
29/11 - Treviso - Rumori strani / Sisma
30/11 - Verona - TBA


Fonte: Vaggimal

TOP