Anna Oxa torna live con "Voce acustica" da maggio

Scritto da  Venerdì, 20 Marzo 2015 

Anna Oxa in tour da maggio con “Voce Acustica”: il live di un'artista unica con un repertorio come pochi... quando la voce diventa strumento musicale dell’anima.

E’ tra gli artisti che fanno parte dell’enciclopedia perché appartiene alla storia della musica italiana - dalla vocalità straordinaria - un’artista dal fascino unico, per stile e personalità, un forte carisma che affascina i giovani che la seguono in tutto il mondo. Diversi studenti stilano tesi di laurea per il pensiero diverso-geniale, che va oltre l’immaginario comune, tanto da creare look e tendenze di moda.

Anna Oxa sarà protagonista della tournée "Voce acustica" - seguita da Oxarte Sagl e organizzata da Martino De Rubeis - Anna Oxa creerà ogni momento diverso, attraversando tutta la sua storia artistica, insieme al pubblico, perché il cuore di “Voce Acustica” è proprio il cuore della voce che porta a vibrare insieme al pubblico, mantenendo un livello alto di leggerezza e di amore come energia prevalente di quel momento sempre unico. Debutto a Milano (8 maggio, Teatro Dal Verme) poi, tra le prime date, Roma (12, Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli) e Padova (15, Gran Teatro Geox).

“'Voce Acustica' – spiega l’artista – è un insieme di miei brani, che il pubblico conosce, e con l’ascolto viene coinvolto al punto di fondersi insieme nel suono, viaggiando nella stessa frequenza ci si catapulta, come se fosse una macchina temporale, in altre dimensioni. In questa libertà espressiva si manifesta l’anima, infatti la voce diventa la danza dell’anima”.

L’artista "accenderà" la platea proponendo tutti i brani più famosi e indimenticabili della sua storia artistica, canzoni che appartengono ai dettagli della vita di ciascuno di noi: da “Pagliaccio Azzurro” a “Donna con te”, da “Senza Pietà” a “Quando nasce un amore”, da “Mezzo angolo di cielo” a “Un’emozione da poco”, “E’ tutto un attimo”, non escludendo probabili brani nuovi… Sul palco l’artista è accompagnata artisticamente da validissimi polistrumentisti: un tour, dunque, che si preannuncia carico di emozioni tutte da vivere.


Fonte: Daniele Mignardi

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP