Le nuove proposte cresciute in una notte

Sembrano cresciuti d’improvviso, hanno preso sicurezza, si sono divertiti e sentono che sono su un trampolino di lancio con la forza di essere all’inizio di una nuova strada. Nelle loro canzoni l’urgenza di confessarsi e raccontando sé disegnano uno spaccato sociale.

Mirkoeilcane al secolo Mirko Mancini, è un cantautore nato a Roma il 6 maggio 1986; parteciperà al Festival di Sanremo 2018 tra le Nuove Proposte dove è arrivato passando da Sarà Sanremo 2017 con il brano “Stiamo tutti bene”, canzone che racconta il viaggio di un migrante in mare visto dagli occhi di un bambino. Canzone struggente e davvero intensa - musica e parole di Mirko Mancini, prodotta da Steve Lyon, con il quale ha curato gli arrangiamenti (già produttore di Paul McCartney, Depeche Mode e The Cure), e per la parte strumentale affidata a Domenico Labanca (piano), Alessandro Luccioli (batteria) e Francesco Luzzio (basso) - che sorprende per certi aspetti, nel tono, rispetto ad altri suoi brani. Rapper che racconta la Roma becera e pecoreccia, con il nuovo testo, pur restando fedele alle tematiche sociali, assume una vena poetica. Mirkoeilcane ha lavorato come chitarrista in studio, suona dal vivo con diversi artisti e ha composto numerose colonne sonore come quelle della web serie “Forse sono io”, dei corti “Memories”, “Il lato oscuro” e “Quattro battiti” e del film “I peggiori”; dal 2016 ha intrapreso una carriera da solista (con il primo disco omonimo). Lo abbiamo incontrato alla vigilia della partenza per le prove a Sanremo.

TOP