Michela Staderini

Articoli di Michela Staderini

Dal 12 al 31 gennaio. Fino a fine mese il piccolo Teatro Stanze Segrete si veste dell’atmosfera raffinata e decadente degli Anni ‘20 e fa rivivere in scena il romanzo capolavoro di Francis Scott Fitzgerald. L’inedito adattamento teatrale de “Il Grande Gatsby”, firmato da Rachele Studer e Riccardo Eggshell e diretto da Matteo Fasanella, propone in modo originale e riuscito la storia di Jay Gatsby, uomo misterioso e affascinante, fatalmente attratto da un passato che non si può ripetere e illuso da un sogno che gli alimenta la vita per poi distruggerla…

Seppur sempre sornione e beffardo, è un nuovo Marchese del Grillo, per la prima volta in versione di commedia musicale teatrale, che aspetta il suo pubblico al Teatro Sistina per tutte le feste di Natale. Enrico Montesano, perfetto mattatore romano, veste con rispetto e grande esperienza i panni che furono di Alberto Sordi nell’amatissimo film di Mario Monicelli, mentre Massimo Romeo Piparo si assume il rischio di un confronto duro, confezionando però uno spettacolo di qualità con scenografie superbe, costumi d’epoca e un cast di oltre trenta artisti tra cui Giorgio Gobbi, lo storico Ricciotto del film.

Martedì, 01 Dicembre 2015 14:43

James Tissot - Chiostro del Bramante, Roma

Dal 26 settembre 2015 al 21 febbraio 2016

E’ dedicata a James Tissot, uno degli artisti che meglio ha saputo ritrarre vita e gusti dell’alta borghesia di fine ottocento, l’imperdibile mostra allestita, per la prima volta in Italia, al Chiostro del Bramante fino al 21 febbraio. 80 opere del raffinato pittore - splendidi volti femminili, stoffe sontuose e gioielli ma anche scene quotidiane o d’ispirazione biblica - ne ripercorrono, in un elegante allestimento d’atmosfera, l’intero percorso artistico tratteggiando la società dell’epoca con malizia, ironia e occhio attento.

Domenica, 29 Novembre 2015 15:56

Cibami - Teatro dei Conciatori (Roma)

Effervescente, dolce, piccante, amara, aspra: l’interpretazione di Tiziana Foschi in “Cibami”, tre atti unici per un’ora di spettacolo, è un concentrato di sapori diversi. Con versatilità e talento, la Foschi dà vita a tre racconti che omaggiano il cibo e che proprio attraverso il cibo raccontano d’amore, di solitudine, di devozione, di sfide.

Domenica, 22 Novembre 2015 16:51

Clonazione da Tiffany - Teatro Roma (Roma)

Divertimento assicurato al Teatro Roma con “Clonazione da Tiffany”, nuova brillante commedia di Giovanni Ribaud. Grazie ad un innovativo macchinario, il protagonista Gustavo, pubblicitario in crisi e sull’orlo del suicidio, riesce a riportare in vita la moglie amata e prematuramente scomparsa… ma le cose non vanno mai come previsto! Due ore di piacevole divertimento con un cast affiatato e in forma e la regia sempre curata ed equilibrata di Vanessa Gasbarri.

Francia, XVII secolo: il Re Sole Luigi XIV, mecenate e monarca assolutista, con oltre 70 anni di regno fu il sovrano più potente d'Europa. Duecento anni prima, a Firenze, Cosimo de' Medici aveva reso grande la propria famiglia e il banco fiorentino ed era stato di fatto Primo Signore di Firenze. Intorno a loro, palazzi sfarzosi, intrighi, tradimenti, lotte di potere, passioni, denaro, politica e amanti. Luigi e Cosimo sono due figure lontane per epoca, luoghi e storia ma accomunate dall'ambizione per il potere, dall'amore per l'arte, dalla grandiosità del proprio operato. E anche dall'essere oggi i protagonisti di due nuove grandiose serie per la TV, "Versailles" e "Medici", progetti presentati in anteprima assoluta al Roma Fiction Fest 2015 e più simili di quanto possano sembrare. Ve li raccontiamo qui.

Siamo al gran finale: stasera alle 20:30 il cinema Adriano accoglierà la Cerimonia di Premiazione del Roma Fiction Fest. Il Festival, dopo i tragici attentati di Parigi, ha scelto di non fermarsi per poter così onorare i valori ispiratori della cultura e della democrazia che il terrorismo vuole cancellare, come annunciato ieri in un comunicato all'inizio di ogni appuntamento. Seppur nel segno della sobrietà e della solidarietà, gli appuntamenti proseguono con la convinzione che la risposta più forte sia proprio nella capacità di ognuno di restare al proprio posto a dispetto di tutto con determinazione e tenacia.
In attesa quindi di conoscere stasera i nomi di tutti i premiati, ecco cosa accadrà durante il giorno.

E’ il weekend finale del RomaFictionFest, la rassegna dedicata al genere che più di ogni altro negli ultimi anni ha rivoluzionato il modo di fare e vivere la tv. Domani, sabato 14 novembre, tra tanti Serial Crime e interessanti Masterclass ci sarà spazio per i cortometraggi e per il pubblico più giovane. Ma l’attesa è tutta per “I Medici. Masters of Florence”, la nuova serie sul Rinascimento italiano con Dustin Hoffman e Richard Madden - attesissimo ospite sul red carpet. Ecco cosa vedremo.

15 ottobre 2015 | 7 febbraio 2016 – I Maestri Impressionisti tornano al Vittoriano di Roma con una selezione di oltre sessanta capolavori dal Musée d’Orsay di Parigi per raccontare in modo nuovo lo spirito di un’epoca. Non i classici paesaggi impressionisti ma una galleria di ritratti, volti e gesti che insieme compongono un affresco della società francese di fine ottocento tra vita mondana, domestica e sociale. Così, passando da tele famosissime ad altre più insolite, Degas, Renoir, Bazille, Rodin, Manet, Cezanne (e tanti altri) riescono a “togliere la barriera che separa l’atelier dalla vita comune” (E.Duranty).

Una piccola storia d’amore e teatro che strizza l’occhio al Maestro del Brivido muovendosi tra i suoi film-capolavoro; un omaggio spassoso e singolare diretto da Leonardo Ferrari Carissimi e scritto da Fabio Morgan. Si chiama “Hitchcock. A love story” e resterà in scena fino al 25 ottobre, in prima nazionale, nel più affermato multisala off della capitale. Un tributo al Cinema e al Teatro, arti affascinanti e indispensabili, vicinissime e lontane, in uno scorrevole racconto più rosa che giallo - con qualche tinta di nero - che diverte e intrattiene.

TOP