Michela Staderini

Articoli di Michela Staderini

E' cinico, glamour e divertente, "Che fine hanno fatto Bette Davis e Joan Crawford?", uno spettacolo omaggio al grande cinema tutto scintillio e solitudine, raccontato con toni brillanti e feroce umorismo. In un grottesco e doloroso gioco di maschere e identità negate, due uomini (i bravi Riccardo Castagnari e Gianni De Feo) vestono gli abiti delle due indimenticabili Dive nel dietro le quinte del loro film. Una competizione ininterrotta che, tra capricci e voglia di primeggiare, nasconde vissuti difficili e bisogno d'amore.

Domenica, 18 Agosto 2019 15:16

Inferno - Casale San Pio V (Roma)

Nel giardino di un antico casale cinquecentesco, la poesia di Dante ha preso vita e dodici giovani attori hanno rappresentato l' “Inferno” attraverso una selezione dei suoi canti più famosi. Con successo, lo spettacolo itinerante diretto da Silvio Peroni ha trasportato il pubblico in un reale percorso nella selva oscura, con un'opera a più voci ma allo stesso tempo intima e affascinante.

Sabato, 22 Giugno 2019 14:49

Elena - Teatro Greco (Siracusa)

Dal 9 maggio al 22 giugno. Un' Elena inusuale, sia nell'interpretazione del mito raccontata da Euripide che nella messa in scena del regista. Per la 55° Stagione del Teatro Greco di Siracusa, Davide Livermore trasforma la tragedia di Elena in una versione visionaria e hi-tech, condendola con toni ironici e farseschi. Una messa in scena vigorosa e senza dubbio visivamente d'impatto.

Sabato, 22 Giugno 2019 13:31

Le Troiane - Teatro Greco (Siracusa)

Dal 10 maggio al 23 giugno. Nel fascino dell'antico Teatro Greco di Siracusa, un bosco con alberi veri, morti, accoglie la tragedia di Euripide, “Le Troiane”, per la regia di Muriel Mayette-Holtz. Un dramma corale segnato dalla condanna indistintamente rivolta ad ogni guerra, da forti eroine tragiche, dalla tenacia delle donne come segno di speranza e da una commossa pietà per i vinti, uomini o alberi che siano, uniti nella morte e nella devastazione.

Sabato, 20 Aprile 2019 15:24

Zero - Teatro Piccolo Eliseo (Roma)

Risate e pensieri, tanti personaggi e un solo attore: Massimiliano Bruno riporta in scena il suo “Zero”, una storia sull'amicizia, la rabbia mai sopita, le vite distrutte e ricostruite, i ricordi. Un racconto drammatico, reso estremamente divertente dall'ironia e dall'eclettico talento del protagonista.

Domenica, 24 Marzo 2019 13:37

School of Rock - Teatro Sistina (Roma)

Dal 5 al 31 marzo. Tre band dal vivo, quattordici giovanissimi talenti che tengono il palco con naturalezza ed energia, l'ironia di Lillo, la firma di Andrew Lloyd Webber per le musiche. Tratto dall'omonimo famosissimo film e per la prima volta in scena in lingua non inglese, “School of Rock”, il nuovo musical targato Massimo Romeo Piparo, è un inno alla musica, alla spensieratezza e alla libertà.

Dal 19 febbraio al 10 marzo. Debutto nazionale al Teatro Eliseo, 40 anni dopo la prima rappresentazione, per “La Commedia di Gaetanaccio” del grande Luigi Magni. Una classica commedia musicale in romanesco, dal sapore amaro e sarcastico, con Giorgio Tirabassi e Carlotta Proietti divisi tra Fame, Amore e Morte in una Roma antica e sempre attuale.

Un gioiellino pregiato è spuntato tra gli spettacoli del Roma Fringe Festival ed è meritevolmente in finale. “Pezzi” di Laura Nardinocchi è il racconto familiare al femminile di una perdita, un dolore descritto con grazia, intensità e fantasia. Tre ottime attrici al servizio di un testo delicato e realistico che conquista con la perfetta combinazione di movimenti scenici, toni fiabeschi e idee registiche originali.

Un incontro casuale in un bar, una confessione dolorosa, una lotta contro il tempo per una scelta estrema. Ma niente è come appare e quella che sembra nascere come una storia casuale tra un uomo e una donna diventa pretesto per un quesito morale drammatico e reale. In scena al Roma Fringe Festival “Matteo 19, 14, interessante testo di Lorenzo Gioielli.

Dall’8 al 27 gennaio. Al suo terzo anno di repliche, il “Cyrano de Bergerac” diretto e interpretato da Matteo Fasanella e in scena nel piccolo Teatro Stanze Segrete di Roma si rivela spettacolo prezioso e riuscito. Un lavoro che, grazie ad interpretazioni sentite e sincere e alla poetica bellezza del testo originale in versi, mantiene intatto il carattere romantico ed eroico dell'immortale opera di Rostand.

Pagina 1 di 13
TOP