Michela Staderini

Articoli di Michela Staderini

Sabato, 21 Ottobre 2017 20:19

Grease - Teatro Sistina (Roma)

Dal 14 al 29 ottobre. Sono tornati Pink Ladies e T-Birds! “Grease”, prima film-icona con John Travolta e Olivia Newton John, poi Musical dei Record in Italia, è di nuovo in scena al Teatro Sistina di Roma sempre con la regia di Saverio Marconi. Un nuovo adattamento per festeggiare il 20° compleanno: energia, colori, amori, hit intramontabili eseguite dal vivo, il fascino degli anni Cinquanta e tanta voglia di ballare.

La biografia di due sovrane raccontata con colori e leggerezza: al Roma Fringe Festival la storia di Maria Antonietta e Maria Carolina, sorelle e regine, è portata in scena in chiave pop da Mirko Di Martino con “Regine Sorelle”. Un monologo brillante, tra ricostruzione storica e leggenda, in cui Titti Nuzzolese interpreta mirabilmente le due sovrane e una moltitudine di altri personaggi, aristocratici o popolani, vividi e folcloristici.

Con un titolo che incuriosisce e provoca, “Il laboratorio della vagina”, scritto, diretto ed interpretato da Patrizia Schiavo, racconta le donne tra commedia e teatro civile. Un inno alla femminilità e alla sacralità del loro corpo che si tramuta in una decisa denuncia di abusi e violenze: le risate diventano orrore e attraverso l'ironia si arriva a temi ben più profondi. Liberatorio e divertente, terapeutico ed esplicito.

Il mito di Amore e Psiche viene rivisitato e attualizzato nel monologo scritto e diretto da Flavio Marigliani e interpretato da Valeria Nardella. Presentato nella seconda settimana del Roma Fringe Festival, lo spettacolo unisce toni grotteschi a trovate ironiche ma, nonostante la buona interpretazione e l'originalità dell'idea, non riesce a sfruttare pienamente l'occasione.

E’ un gioiellino l’ “Esilio” (scritto e diretto da Mariano Dammacco e da lui interpretato accanto alla bravissima Serena Balivo) scelto per inaugurare la rassegna OFF alla 31° edizione del Todi Festival. Nel suggestivo Nido dell’Aquila, ecco un riuscito esempio di piccolo teatro: racconto surreale di ironia e verità, in cui l’alienazione odierna vive attraverso spunti creativi e atmosfere poetiche.

Dalle oltre 100 laude religiose di Jacopone da Todi, Eugenio Allegri e Ramberto Ciammarughi hanno tratto un recital di suoni e parole per fratello Jacopone, “Del folle amore”, realizzato in esclusiva per il Todi Festival 2017. Uno spettacolo impegnativo e dai toni alti in cui la complessità dei temi trattati nelle invettive e nelle preghiere del frate viene sorretta dall’esperienza interpretativa di Allegri e dalle intense note del pianoforte di Ciammarughi.

Sono state le confidenze di una prostituta ad inaugurare la 31ª edizione del Todi Festival e la grande attesa per “Griselidis, memorie di una prostituta” si è concretizzata con un sold-out e molti applausi. Dal monologo tratto dalle memorie della vera Grisélidis Réal e diretto da Juan Diego Puerta Lopez, viene fuori un inedito e crudo quadro psicologico di clienti e prostitute, tra miserie e nobiltà. Serra Yilmaz dà corpo ad una protagonista spregiudicata e compassionevole, tenera nel raccontare anche le più sordide perversioni, mentre il poetico contraltare musicale è affidato al sax solista di Stefano Cocco Cantini.

Un intenso reading è stato tratto dal famoso romanzo di Michela Murgia “Accabadora per la rassegna “I Solisti del Teatro”. Trattati con delicatezza e senza retorica, due temi controversi come l'eutanasia e la maternità surrogata diventano qui quasi un contorno a quella che si rivela essere semplicemente una forte storia d'amore, carica di tradizioni, sentimenti e immagini. Un bel lavoro firmato da Veronica Cruciani (regia), Carlotta Corradi (drammaturgia) e Monica Piseddu (interpretazione).

Dal 18 luglio al 4 agosto. La magia del passato rivive nelle novelle del “Decameron” di Boccaccio rappresentate al calare del sole in un suggestivo chiostro cinquecentesco con la regia di Andrea Baracco. 12 giovani attori, in un ironico e vitale affresco di tipi umani, raccontano amori, morti, tradimenti e amicizie celebrando il potere della parola come antidoto alla sofferenza.

Mercoledì, 14 Giugno 2017 20:11

Sette contro Tebe - Teatro Greco (Siracusa)

Parte dal mito per farsi storia drammaticamente attuale, “Sette contro Tebe”, spettacolo in scena al Teatro Greco di Siracusa per il 53° Ciclo di Rappresentazioni Classiche. La tragedia di Eschilo diventa nell'allestimento diretto da Marco Baliani il racconto crudo ed emozionante di una città sotto assedio e della paura di un popolo in guerra. Ieri come oggi.

Pagina 1 di 10
TOP