Il Teatro Sala Vignoli, sotto la guida del direttore artistico Eugenio Dura, è pronto a presentare un cartellone ricco di appuntamenti. La seconda stagione promette di intraprendere un indirizzo netto e preciso rivolgendosi ad una drammaturgia contemporanea e ad autori giovani, proponendo grandi classici rivisitati, opere di prosa e musical, con uno sguardo anche sulla romanità.

Trilussa insieme ad alcune delle più belle e significative melodie della tradizione romana, accompagnano lo spettatore in un viaggio nella memoria di una Roma sparita, che schiettezza e amabile ironia rendono sempre attuale. Nella trasposizione teatrale di Emanuele di Luca, i sonetti del grande poeta romano divengono dialogo, confronto, scontro, scherzo amoroso e sagace ironia.

TOP